SHARE

Il Perugia si laurea campione d’Italia Juniores, battendo in finale per 4-2 il Torino al termine di una gara vibrante ed emozionante condotta dalle umbre sin dai primi minuti di gioco.
Strepitose le ragazze perugine, grandiosa la coach Vania Peverini capace di orchestrare una partita perfetta giocando un match tatticamente impeccabile al Bozzi di Firenze, lottando instancabilmente su ogni pallone e alzando al cielo l’ambito trofeo.

Le grifoncelle partono subito all’arrembaggio e all’8’ sbloccano la gara con Piselli che insacca in rete un prezioso assist fornito da Petrara.

All’11’ umbre vicine al raddoppio con Bolognini che colpisce la traversa; passa un solo minuto ed è Angori a cercare la rete ma la sfera viene intercettata dall’estremo difensore granata De Filippo; è solo il preludio al secondo goal della squadra di Peverini che arriva al 39’ con Angori che porta la propria compagine in vantaggio sul risultato di 2-0.

Poco prima dell’intervallo la neo entrata Munafò accorcia le distanze per le torinesi siglando la rete del 1-2, punteggio con cui le squadre vanno a riposo negli spogliatoi.

Ad inizio ripresa al 50’ arriva terza rete per il Perugia con Petrara che conclude in rete su passaggio di Piselli; il copione si ripresenta a parti invertite due minuti dopo con Piselli stavolta ad andare in marcature su prezioso suggerimento della compagna di squadra con il risultato che viene aggiornato sul parziale di 4-1.

Al minuto 87’ arriva la rete delle piemontesi con Munafà che limita il passivo con la gara che si avvia alla conclusione sul punteggio finale di 4-2 a favore delle umbre che festeggiano il meritato scudetto Juniores.

Perugia – Torino 4-2

Perugia Juniores (Urso, Serluca, Accettoni, Petasecca, Carleschi, Viola (89’ Dominici), Piselli, Bolognini, Angori, Timo, Petrara)

Torino juniores (De Filippo, Apuzzo, Coluccio, Banchero (71’ Molinar), Boccardo, Dogliotti (54’ Luliano), Boasso, Pomati (40’ Munafò), Schirru, Angrisano, Priotti (65’ Grasso))

marcatori : 8’ Piselli (Pg), 39’ Angori (Pg), 44’ Munafò (To), 50’ Petrara (Pg), 52’ Piselli (Pg), 87’ Munafò (To)