09/02/2023

14a giornata – 22 gennaio 2023

Seconda trasferta consecutiva per le ragazze di Alessandro Spugna che affrontano il Parma in una sfida che vede impegnate la capolista della serie A e l’ultima della classe.

Partita dunque scontata? Assolutamente no perché nel calcio femminile ogni partita va giocata, lottata e sudata.

La formazione giallorossa, priva del Capitano Elisa Bartoli è la seguente: Ceasar, Linari, Wenninger, Minami, Glionna, Cinotti, Giugliano, Greggi, Haavi, Andressa, Giacinti.

Al 4’ bella azione della Roma con Greggi che protegge il pallone al limite dell’area e calcia verso la porta; il tiro è ammortizzato dall’intervento del difensore e termina tra le braccia di Capelletti.

Al 5’ errore difensivo di Wenninger, Martinovic controlla il pallone sull’uscita di Ceasar e a porta vuota realizza il gol del vantaggio 1-0 per il Parma.

La risposta della Roma è immediata; al 7’ calcio d’angolo battuto corto da Giugliano per Glionna, il cross respinto dalla difesa, arriva tra i piedi di Emilie Haavi che dal limite dell’area, lascia partire un diagonale che si spegne alle spalle di Capelletti e regala il pareggio 1-1 alla squadra di Alessandro Spugna.

Al 12’ passaggio di Giugliano verso Cinotti che calcia dai 25 metri ma il tiro è centrale e viene bloccato dal portiere.

Un minuto dopo, grande passaggio filtrante di Linari per Glionna che entra in area di rigore sulla destra ma invece di servire al centro Giacinti tenta una difficile conclusione che viene respinta dalla schiena del difensore.

Al 14’ prima sostituzione nel Parma con Vaitukaitytė che prende il posto dell’ex di turno Banusic.

Bella progressione al 17’ di Cambiaghi che brucia sullo scatto Minami e poi tenta il passaggio filtrante su Martinovic ma è bravissima Linari ad intervenire in scivolata. Nello stesso momento, arriva anche la segnalazione dell’assistente dell’arbitro 

Al 19’ grandissima giocata di Glionna che salta sullo stretto Santoro e calcia verso la porta; sulla traiettoria c’è Giacinti che di tacco realizza lo splendido gol del vantaggio giallorosso 2-1.

Al 21’ lancio di Giugliano per Andressa che controlla e tenta la conclusione dalla distanza ma il pallone si ferma tra le buche del campo e arriva cosa tra le braccia dì Capelletti.

Passa un solo minuto e Manuela Giugliano trova in area di rigore Giacinti, il pallone è leggermente lungo ma l’attaccante giallorossa riesce comunque a raggiungere il pallone e guadagnare un ottimo calcio d’angolo.

Al 28’ in cross di Giada Greggi dalla destra arriva tra i piedi di Glionna che calcia sul primo palo ma Capelletti riesce a respingere.

Un minuto dopo, Giugliano trova Glionna, ottima giocata per liberarsi e cross respinto dalla difesa che arriva tra i piedi di Giacinti la cui conclusione dal limite dell’area viene deviata in calcio d’angolo.

Al 33’ azione del Parma con Santoro che entra in area sulla sinistra e crossa per Martinovic sul primo palo; sul pallone, respinto dalla difesa si fionda ancora Santoro che lascia partire un siluro che termina sotto al sette della porta difesa da Ceasar. È il 2-2 del Parma che però viene annullato poco dopo, per una posizione di fuorigioco segnalata dall’assistente dell’arbitro.

Si rimane dunque sul 2-1 per la squadra giallorossa.

Conclusione dalla distanza di Linari che calcia dai 25’ metri ma Capelletti è brava e in due tempi blocca il pallone.

Occasione per la Roma al 42’ con il cross di Haavi respinto in maniera maldestra da Arrigoni proprio tra i piedi di Wenninger che calcia di prima intenzione 

Al 43’ Cambiaghi sulla linea di fondo campo, protegge il pallone dall’attacco di Minami e lo serve a Bianca Bardin che è brava a girarsi e calciare sul secondo palo un tiro che risulta imparabile per Ceasar. È il gol del 2-2 per un Parma sicuramente propositivo in questo primo tempo.

Il direttore di gara dopo 1’ di recupero manda al riposo le due squadre che si stanno affrontando a viso aperto e senza paura, come dimostra il momentaneo risultato di 2-2.

Sostituzione decisa da mister Spugna che inserisce una punta come Roman Haug al posto di Cinotti.

Immediata arriva l’occasione per la Roma dopo neanche un minuto della ripresa, Glionna allarga su Haavi che lascia partite una conclusione precisa ma il palo salva Capelletti e il suo Parma.

Un minuto dopo, il pallone arriva ai 25 metri a Glionna che, spostata sulla destra calcia di potenza ma l’estremo difensore gialloblù è attenta e blocca.

Al 54’ errore di Capelletti che, pallone in mano, esce dalla propria area; l’arbitro vede tutto e fischia il calcio di punizione a favore della Roma. Sul punto di battuta vanno Andressa, Glionna e Giugliano. È proprio Giugliano che calcia ma Heroum esce dalla barriera e respinge.

Ripartenza del Parma al 55’ con Santoro che viene fermata fallosamente da Andressa; la brasiliana viene ammonita dall’arbitro Adalberto Fieri.

Doppio cambio nel Parma al 58’ con Vaitukaitytė e Jelencic che escono dal campo ed entrano Arcangeli e Maia 

Cambio anche nella Roma al 62’ con Annamaria Serturini che subentra a Glionna.

È subito protagonista l’esterna giallorossa che supera Bardin sulla destra ed effettua un pericoloso tiro cross che viene deviato a fatica in calcio d’angolo dalla difesa.

Dalla bandierina va Giugliano che crossa sul secondo palo, arriva Linari ma Capelletti è bravissima e in presa bassa, rischiando anche di subire un calcione, anticipa la calciatrice giallorossa.

Al 69’ bella azione della Roma con Greggi, servizio per Haavi che si accentra e calcia verso la porta con Cox che interviene e di testa respinge in calcio d’angolo.

Dalla bandierina va Giugliano e Martinovic nel tentativo di anticipare le attaccanti giallorosse devia verso la propria porta Capelletti toglie il pallone dal sette 

Bella giocata di Giacinti che controlla il pallone al limite dell’area un po’ spostata sulla destra e viene fermata fallosamente da Maia che viene ammonita.

Stessa sorte per il portiere Capelletti, anche lei ammonita al 72’ per aver rallentato la ripresa del gioco. 

Al 74’ cross in area di rigore per Roman Haug che controlla il pallone e lo devia verso Giacinti che viene atterrata da Heroum; il direttore di gara assegna il calcio di rigore tra le proteste del pubblico e della panchina gialloblù.

Vengono espulsi Panico e un assistente del mister del Parma per eccessive proteste.

Sul dischetto va Andressa che spiazza Capelletti e regala il nuovo vantaggio 3-2 alla Roma.

Sostituzione al 77’ per entrambe le squadre; nel Parma entra Arnadottir al posto di Martinovic mentre nella Roma Kramzar per Andressa.

Occasione importante per la Roma al 78’ con una progressione di Serturini che entra in area sulla destra e calcia di potenza ma il tiro viene respinto dall’ottima Capelletti.

All’82 Giugliano trova sulla profondità Haavi, passaggio a rimorchio per Giacinti che calcia dalla distanza ma il pallone si perde alto sopra la traversa.

Ancora Roma pericolosa un minuto dopo, questa volta l’azione si sviluppa sul lato opposto del campo con Serturini che serve la scatenata Giacinti ma la conclusione è bloccata a terra da Capelletti.

Splendida azione tra Haug e Haavi sulla sinistra ma il cross della norvegese è lungo e termina a fondo campo.

Clamoroso errore della retroguardia giallorossa al 90’ con Arnadottir che si lancia verso la porta giallorossa e si presenta a tu per tu con Ceasar ma la Roma in qualche maniera si salva.

Al 92’ ripartenza giallorossa con Haavi che avanza e passa il pallone a Kramzar, il tiro con il destro termina largo.

Altro cambio nella Roma al 93’ con Claudia Ciccotti che entra in campo al posto di una stremata ma decisiva Valentina Giacinti.

Dopo un aggiuntivo recupero di 30” l’arbitro fischia la fine della partita. 

La Roma soffre le proverbiali sette camicie ma vince 3-2 e conquista altri tre punti fondamentali per mantenere invariato il vantaggio in classifica sulla Juventus. 

PARMA-ROMA 2-3 

PARMA (4-5-1): Capelletti; Santoro, Heroum, Cox, Jelencic (59′ Maia); Cambiaghi, Farrelli, Arrigoni (77′ Williams), Banusic (14′ Vaitukaityke – 59′ Arcangeli), Bardin; Martinovic (77′ Arnadottir). A disp.: Ciccioli, Marchao, Nicolini, Acuti. 

All. Domenico Panico

ROMA (3-5-1-1): Ceasar; Linari, Wenninger, Minami; Glionna (62′ Serturini), Greggi, Cinotti (46′ Haug), Giugliano, Haavi; Andressa (77′ Kramzar); Giacinti (93′ Ciccotti). A disp.: Lind, Landstrom, Selerud, Kajzba, Ferrara. All. Alessandro Spugna

Arbitro: Adalberto Fiero della sezione di Pistoia – Assistenti: Federico Pragliola – Emilio Micalizzi – Quarto Ufficiale: Sabri Ismail

Marcatrici: 5′ Martinovic, 8′ Haavi, 19′ Giacinti, 44′ Bardin, 76′ rig. Andressa

Ammonizioni: 55’ Andressa (ROM), 71’ Maia (PAR), 72’ Capelletti (PAR)

Espulso: 75′ Domenico Aurelio, 75’ Domenico Panico

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer