SHARE
serie a femminile

Secondo successo stagionale per il Napoli targato Pistolesi, in un match dominato sin dalle primissime battute. Le partenopee salgono a quota 8 punti in attesa della sfida tra San Marino e Sassuolo di domenica.

La sfida tra le due compagini si entra nel vivo sin dai primissimi minuti, con le ospiti che ci provano già dopo sessanta secondi con Martinovic che non capitalizza l’errore della difesa del Napoli. Al 4’, è vantaggio delle locali: incursione di Cafferata dalla destra che entra nell’area di rigore servendo Goldoni ma non trova quest’ultima ed invece è l’ex Nocchi che impatta col pallone per l’1-0 che apre le ostilità. E’ un Napoli sceso in campo col piglio giusto e trova anche il raddoppio all’8’ ancora con Isotta Nocchi che sbuca in mezzo a due avversarie e palla al piede, s’invola per vie centrali trafiggendo Tampieri con un diagonale preciso: è 2-0. La Florentia è completamente in bambola e sembra che non riesca a reagire fino al 20’ quando accorcia le distanza con una bella torsione di Melania Martinovic su cross di Re (2-1). Alla mezz’ora, Ceci tocca Hjohlman nell’area piccola ma per il direttore di gara non ci sono gli estremi per il penalty. Al 37’, corner per le ospiti incaricato da Rodella che calcia bene in area per la testa della solita Martinovic alla quale si oppone la numero uno di casa Tasselli che devìa in angolo. Neanche il tempo di fermarsi, che dall’altra parte, Goldoni trova il gol, anzi l’euro-gol della domenica con una conclusione nel sette da posizione defilata per il 3-1 che chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con la Florentia che prova nuovamente ad accorciare le distanze dal Napoli, con Cantore che prova a sorprendere Tasselli dalla distanza. Dopo 8’, Anghileri centra la traversa piena calciando da venti metri, facendo sospirare il pubblico di fede napoletana. Al 27’, la neo-entrata Dahlborg calcia bene ma la retroguardia del Napoli è pronta a respingere la minaccia. Nei minuti successivi, le due compagini continuano a battagliare, ma alla fine è il Napoli a legittimare un successo fondamentale in ottica salvezza e in vista del prossimo impegno ancora casalingo, questa volta con l’Empoli, dell’ex mister Pistolesi, ora al Napoli.

A fine gara, un raggiante Pistolesi si presenta ai microfoni: “La squadra era reduce da buone prestazioni ma senza raccogliere punti, cosa che invece, oggi, è accaduto. Abbiamo bisogno di una continuità di risultati e ciò lo si acquisisce attraverso un’identità di gioco. E’ incredibile che l’incrocio mio e del Napoli passi anche attraverso la prossima gara contro l’Empoli, lì dove ho iniziato e sono rimasto per molti anni. Finalmente è avvenuto un episodio a nostro favore, ovvero la parata di Tasselli e sulla ripartenza è giunto il 3-1, spostando l’equilibrio del match verso il nostro successo finale. Ottima Cameron, bravissima Goldoni nel nuovo ruolo che le abbiamo affidato ma lei è una tuttocampista, (trequartista e mezz’ala). Abbiamo preparato il match sapendo che l’80% delle giocate della Florentia passano attraverso i lanci lunghi della loro centrale Dongus e noi l’abbiamo neutralizzata. Nocchi falso nueve ha ripagato alla grande con una doppietta.”

Ai microfoni si presenta anche un’entusiasta Nocchi: “Son contentissima per la vittoria e per la doppietta nella speranza di raggiungere l’obiettivo prefissato.”

Anche Sabrina Tasselli commenta la vittoria nel posto gara: “E’ il successo del gruppo, una vittoria fondamentale, avanti tutta”