08/02/2023

Mondiale femminile: Inghilterra, tris alla Norvegia e semifinale

Mondiale femminile: Norvegia-Inghilterra 0-3

Le britanniche superano facilmente le scandinave per 3-0 grazie alle reti di Scott, White e Bronze, permettendosi anche il lusso di sbagliare un rigore nel finale con Parris. Partita a senso unico che qualifica le inglesi alle semifinali per le quali attendono la vincente di Francia-Stati Uniti.
A Le Havre inizia la sfida con le inglesi all’arrembaggio, e saranno subito premiate dalla realizzazione al 3′ di Scott che realizza l’1-0 su suggerimento di Bronze, al termine di una bella galoppata di quest’ultima sulla destra. La Norvegia colpita a freddo prova a reagire con diverse incursioni di Hansen, Thorisdottir e Minde ma la retroguardia inglese ha sempre la meglio. Nel secondo quarto di gara le scandinave perdono brillantezza: al 28′ White colpisce il palo, ma al 40′ la stessa giocatrice trova la rete del raddoppio grazie ad un’azione della solita Bronze sempre sulla fascia destra a servire Parris, quest’ultima la gira alla 30enne del Birmingham City che batte facile a rete all’altezza dell’area piccola. Si chiude così il primo tempo sul 2-0.
Alla ripresa dopo un’occasione per parte, al 12′ arriva la terza marcatura britannica con una gran botta di Bronze da fuori area imparabile per Hjelsmeth, il tutto grazie ad un assist della neo entrata Mead. Poco dopo al 20′ la reazione d’orgoglio norvegese vede un gran tiro di Utland, entrata da poco, trovare un miracoloso salvataggio sulla linea di Houghton, che fa perdere le speranze di una rimonta. Al 38′ l’estremo difensore norvegese Hjelsmeth trova un momento di gloria, parando con un guizzo felino la conclusione dal dischetto di Parris: la massima punizione era stata assegnata a causa di una spinta in area di Thorisdottir su Houghton.
L’Inghilterra di Neville si classifica tra le prime quattro potenze al mondo per la seconda volta consecutiva ed è in semifinale nel terzo torneo di fila (se consideriamo anche l’ultimo Europeo) eliminando una Norvegia che ha mostrato qualche sprazzo di bel gioco, ma senza inpensierire le inglesi che hanno mostrato una superiorità schiacciante.
Tra le Leonesse ha spiccato l’eccellente performance di Lucy Bronze, tra goal, assist ed estrema mobilità in campo, tanto che lo stesso Neville a fine gara l’ha definita “la miglior giocatrice del Mondo”.
Ritorno in patria invece per la Norvegia (eliminata per la seconda volta consecutiva dall’Inghilterra, come nel 2015) che ha disputato un buon Mondiale femminile pur orfana della sua stella Ada Hegerberg: la ribalta se l’è presa tutta l’attaccante del Wolfsburg Caroline Graham Hansen, le cui quotazioni dopo questo Mondiale saranno sicuramente al rialzo.

Il tabellino di Norvegia-Inghilterra 0-3

Norvegia: Hjelmseth, Moe Wold (85’ S.Hansen), Mjelde, Thorisdottir, K.Minde, Saevik (64’ Utland), Boe Risa, Engen, Reiten (74’ Eikeland), Graham Hansen, Herlovsen. A disposizione: Hovland, Thorsnes, Fiskerstrand, Asland, Maanum, Kvamme, Nautnes, Bogstad. Ct: Sjogren

Inghilterra: Bardsley, Bronze, Houghton, Bright, Stokes, Walsh, Kirby (74’ Stanway), Scott, Parris (88’ Daly), White, Duggan (54’ Mead). A disposizione: Greenwood, Taylor, Telford, Williamson, McManus, Moore, Carney, Earps, Stainforth. Ct: Neville

Arbitro: Venegas Montes (Messico)

Reti: 3’ Scott, 40’ White, 57’ Bronze

Note: Ammonita Thorisdottir. Parris (Inghilterra) sbaglia un calcio di rigore all’83’. Spettatori 21111

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer