6 Giornata – Centro Sportivo Peppino Vismara

La Roma vuole reagire e rialzare subito la testa dopo la sconfitta immeritata contro la Juventus della scorsa settimana.

L’avversaria è terribile, il Milan di Maurizio Ganz infatti, proprio come le giallorosse e la Juventus è tra le principali protagoniste del campionato.

Il tecnico rossonero schiera la seguente formazione: Giuliani, Fusetti, Agard, Arnadottir, Andersen, Adami, Grimshaw, Bergamaschi, Thomas, Giacinti, Boquete.

Alessandro Spugna si affida a: Ceasar, Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli, Greggi, Thaisa, Glionna, Andressa, Serturini, Pirone.

Inizia bene la squadra giallorossa, al 5’ Glionna trova sul secondo palo Serturini, passaggio verso Di Guglielmo che calcia di prima intenzione ma il tiro è centrale e Giuliani para. 

Ancora Roma pericolosa all’11’ con Serturini che trova al centro dell’area Andressa, la brasiliana anticipa l’uscita del portiere e calcia, il gol sembra fatto ma sulla linea di porta arriva il salvataggio miracoloso del difensore. 

Non si placa l’offensiva giallorossa e al 12’ meritato arriva il gol del vantaggio. Bartoli serve Andressa, pallone in profondità per Annamaria Serturini che entra in area di rigore sull’out di sinistra e da posizione impossibile trova con il piatto l’angolo giusto per superare Giuliano. È 1-0 per la Roma.

Al 22’ il Milan esce dal guscio e tenta la conclusione da fuori area con Boquete ma Ceasar è pronta e blocca a terra. 

Primo cartellino giallo della partita al 25’ per Thaisa che commette fallo su Boquete a centrocampo. 

Al 33’ Andressa ci prova dalla distanza ma il pallone finisce alto sopra la traversa. 

Grandissima opportunità per il raddoppio giallorosso al 41’ con Elisa Bartoli che serve Giada Greggi al centro dell’area, botta rasoterra di prima intenzione e pronta risposta di Giuliani che salva il Milan.

Senza recupero, il direttore di gara decreta la fine del promo tempo con le ragazze giallorosse meritatamente in vantaggio.

Nella ripresa al 48’ Grimshaw dalla destra tenta il cross ma sbaglia, il pallone incredibilmente prende una traiettoria impensabile e dopo aver sbattuto sul palo interno, sorprende Ceasar e termina in rete.

Nella maniera più fortuita il Milan trova il pareggio 1-1.

Il gol stordisce la Roma e la squadra rossonera al 59’ ha una clamorosa occasione per il raddoppio con l’ex di turno Thomas che s’invola solitaria verso la porta, arriva davanti a Ceasar e calcia ma la numero 1 giallorossa compie il miracolo e salva il risultato.

Al 54’ primo cambio della partita nel Milan con Stapelfieldt che subentra proprio a Thomas.

Al 66’ bella e classica giocata di Serturini che si accentra e tenta il tiro a giro ma il pallone si perde a lato.

Due minuti dopo, Pirone compie un gesto tecnico straordinario ma la sua rovesciata termina alta sopra la traversa.

Al 69’ cambio nel Milan con Jane che entra per Adami è un minuto dopo nella Roma con Spugna che inserisce Lazaro per Pirone.

La partita cala un po’ di intensità, le due squadre pur non creando azioni da gol di una certa importanza giocano un bel calcio e si affrontano a viso apertox mettendo in luce tanta qualità.

Altra sostituzione giallorossa all’81’ con Soffia che subentra a Giada Greggi e poi all’88’ con Bernauer per Thaisa.

Proprio al 90’ occasione per il Milan con Valentina Giacinti che si presenta a tu per tu con Ceasar che compie un vero e proprio miracolo evitando alla Roma la seconda beffa consecutiva dopo la partita della settimana scorsa contro la Juventus. Dopo 4’ di recupero, arriva il triplice dell’arbitro Mattia Pascarella che mette fine ad una bella partita, emozionante con le due squadre che si dividono la posta in palio. 

MILAN (3-4-3): Giuliani; Fusetti, Agard, Arnadottir; Andersen, Adami (69′ Jane), Grimshaw, Bergamaschi; Thomas (54′ Stapelfeldt), Giacinti, Boquete.
A disp.: Korenciova, Rizza, Fedele, Longo, Tucceri Cimini, Miotto, Cortesi
All. Maurizio Ganz

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli; Greggi (81′ Soffia), Thaisa (88′ Bernauer); Glionna, Andressa, Serturini; Pirone (70′ Lazaro).
A disp.: Ghioc, Baldi, Pacioni, Pettenuzzo, Vigliucci, Bergersen.
All. Alessandro Spugna

Marcatrici: 12′ Serturini, 48′ Grimshaw

Arbitro: Mattia Pascarella della sezione di Nocera Inferiore – Assistenti: Marco Matteo Barberis – Ayoub El Filali
Quarto Ufficiale: Maria Sole Ferrieri Caputi

Ammonite: Thaisa, Lazaro