SHARE

“Con questa squadra e staff tecnico ogni allenamento è un progresso per me”

La sosta è ormai alle spalle e per il Bisceglie Femminile è tempo di tornare in campo. Domenica 22 novembre, ore 17, al PalaDolmen arriva il Montesilvano in occasione della quinta giornata del campionato di Serie A. 

Per le ragazze di Nico Ventura il momento non è dei più semplici, risultati alla mano, e domenica arriva una squadra attrezzata per vincere lo scudetto, “Domenica ci aspetta una sfida molto difficile – esordisce Tomislava Matijevic – e quindi dobbiamo essere concentrate e pronte al massimo. Per quanto riguarda la parte fisica siamo preparate, non abbiamo nuovi problemi in materia di infortuni, Giuliano è finalmente tornata a disposizione, dobbiamo aspettare Rozo, la cui assenza si vedrà sicuramente in questa partita estremamente difficile. Per quanto riguarda l’aspetto mentale, è sempre difficile prepararsi per una nuova partita dopo una sconfitta, ma è proprio il momento giusto per prendere coscienza dei nostri errori in modo da poterci lavorare, come stiamo facendo dalla scorsa settimana”.

Il ko di Roma ha lasciato inevitabilmente il segno, ma al tempo stesso può rappresentare un riferimento per capire in che modo correggere gli errori, “La sconfitta con la Lazio è una nota dolente – confessa la croata – ma sicuramente abbiamo imparato qualcosa. Abbiamo visto i nostri errori e lavorato per correggerli, cercando i progressi come squadra eliminando i dubbi tattici. Con il mister abbiamo rivisto cosa è stato fatto male e cosa bene. Essere consapevoli della nostra situazione diventa utile per crescere”.  

Montesilvano reduce dal 10-2 inferto a domicilio alla Lazio nel recupero della seconda giornata. Tre vittorie su tre per le ragazze guidate da Gonzalo Santangelo ed una gara da recuperare, “Il Montesilvano è una grande squadra, composta da giocatrici di altissimo livello sia tatticamente che tecnicamente. Dobbiamo essere pazienti, concentrate principalmente in difesa e poi essere pronte in attacco, perché il Montesilvano non ci darà molte opportunità. È fondamentale fermare la loro qualità individuale come squadra”.

Tre gol in quattro gare per la nazionale croata, un bel bottino per Matijevic in questo avvio di stagione, “Con questa squadra e staff tecnico ogni allenamento è un progresso per me. Solo attraverso il duro lavoro e la dedizione – conclude il pivot biscegliese – ognuna di noi può progredire personalmente e quindi rafforzare effettivamente la squadra perché in uno sport come il calcio a 5 non è il singolo che vince, ma il gruppo”.

GIANLUCA VALENTE
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile