Manchester United-Manchester City 2-2

FA WSL WOMEN’S CUP – 3 GIORNATA

Un’atmosfera fantastica ha accolto le giocatrici che sono scese in campo con le consuete maglie, rossa per lo United e celeste per il City. 

Le ragazze hanno giocato un grandissimo calcio e divertito i. tanti e rumorosi tifosi arrivati sugli spalti. Il City ha creato la prima chiara occasione al 13′ con Lauren Hemp che si è involata sulla sinistra e ha crossato per Janine Beckie, il cui tentativo è stato brillantemente sventato dal portiere Mary Earps.

Pochi minuti dopo il colpo di testa di Hemp è stato allontanato sulla linea dal difensore centrale dei Reds, Maria Thorisdottir.

La partita è rimasta molto intensa, le squadre si sono date battaglia e al 35’ 

il terzino destro del City, Stanway è stata giustamente espulsa dal direttore di gara, dopo che il suo tackle all’altezza della coscia ha steso Leah Galton. Nonostante l’inferiorità numerica, al 38’ i Blues sono comunque passati in vantaggio; Demi Stokes ha crossato per “Bunny” Shaw che ha messo in rete il pallone dell’1-0.

Con questo parziale si è concluso un ottimo primo tempo.

Nella ripresa, non sembra di giocare 11 contro 10 a favore dello United tanto che il City al 55’ ha il pallone buono per il raddoppio con Hemp che calcia un bolide verso la porta con il portiere locale Earps che compie un vero e proprio miracolo.

Scampato il pericolo, il Manchester United si riversa in attacco e al 72’ riesce a trovare il pareggio con un cross di Ella Toone per la neo entrata Staniforth che supera Karima Taieb e realizza il gol dell’1-1.

Passano solamente tre minuti e il risultato è completamente capovolto, Alessia Russo calcia un missile potentissimo dalla distanza e l’estremo difensore del City non può che guardare il pallone infilarsi in rete. Il Mancheter United dopo ave faticato le proverbiali sette camicie, passa in vantaggio e sembra aver messo definitivamente le mani sulla partita. Nel calcio però non si può e non si deve mai dare nulla per scontato e così il City, che bene aveva fatto nel primo tempo ma che nella ripresa sembrava aver mollato, ritrova le energie e al 78’ riesce incredibilmente a pareggiare con un bellissimo gol di Ellen White.

Soccer Football – Women’s Super League – Manchester United v Manchester City – Leigh Sports Village, Britain – October 9, 2021 Manchester City’s Ellen White celebrates scoring their second goal Action Images via Reuters/Molly Darlington

La partita è stato un vero spot per il calcio femminile, le due squadre si sono affrontate a viso aperto, senza indietreggiare di un metro e alla fine si sono divise la posta in palio. Al triplice fischio dell’arbitro infatti il risultato del derby di Manchester è 2-2.

Manchester Utd (4-2-3-1): Mary Earps; Ona Batlle, Maria Thorisdottir, Aoife Mannion, Hannah Blundell; Katie Zelem, Jackie Groenen; Kirsty Hanson, Ella Toone, Leah Galton; Alessia Russo. Substitutes: Lucy Staniforth for Hanson 67, Hayley Ladd for Groenen 85. Substitutes not used: Sophie Baggaley, Martha Harris, Vilde Boe Risa, Ivana Ferreira Fuso, Carrie Jones

Goals: 72’ Staniforth, 75’ Russo

Manchester City (4-3-3): Karima Taieb; Georgia Stanway, Alex Greenwood, Jill Scott, Demi Stokes; Keira Walsh, Filippa Angeldahl, Caroline Weir; Janine Beckie, Khadija Shaw, Lauren Hemp. Substitutes: Ellen White for Shaw 59, Jess Park for Angeldahl 76, Laura Coombs for Weir 89. Substitutes not used: Khiara Keating, Ruby Mace, Alanna Kennedy

Goals: 38’ Shaw, 78’ White

Red cards: 35’ Stanway 

Referee: Rebecca Welch 

Attendance: 3797