03/10/2022

L’occhio dell’esperto: Roberto Galoppi consiglia per noi…Rossella Tata

Rossella Tata

Questa settimana voglio parlare di Rossella Tata, attaccante del Pomigliano. Ha solo 22 anni ma alle spalle già una notevole esperienza.

Prodotto del vivaio laziale (dove ha fatto tutta la trafila dalle giovanissime fino in prima squadra esordendo anche in serie A) si è poi trasferita al Grifone Gialloverde in serie C disputando tre campionati.

Nella stagione 2019/2020 la sua prima esperienza lontano da casa al San Miniato Siena Women sempre in serie C per poi approdare quest’anno al Pomigliano.

Ho avuto la fortuna di averla in squadra proprio l’anno scorso al San Miniato (grazie alle mie conoscenze venni a sapere che Rossella voleva fare un’esperienza lontana da Roma, memore degli oltre venti gol segnati nell’annata 2018/2019 intavolai subito una trattativa col Grifone e riuscii a concludere positivamente il prestito!!).

Rossella Tata è semplicemente l’Attaccante: dotata di un fisico roccioso, piede destro, ha un ottimo tiro da fuori area che spesso è una sentenza per i portieri avversari (andatevi a vedere su youtube il gol segnato quando militava in serie A contro il Mozzanica a soli 15 anni!!)
Può essere impiegata sia nella posizione di centravanti che sull’out sinistro offensivo; spesso la troviamo anche sulla trequarti per far partire con tocchi di prima le sue compagne di reparto!

Abile nel tenere palla per far salire la squadra, ha un’ottima progressione, spalla contro spalla lei resta in piedi. La sua tenacia, il suo fisico e la sua tecnica spesso la portano a tu per tu nelle ripartenze col portiere avversario.
Sa come posizionarsi per mettere in difficoltà la difesa avversaria quando cerca la profondità e lo fa con i tempi giusti.
Discreta anche nei suoi stacchi di testa per impattare i cross delle sue compagne.

Il terzo gol della sua tripletta personale nella gara di domenica scorsa in occasione della vittoria del Pomigliano contro il Cittadella è il chiaro esempio di quello scritto sopra: si invola sulla fascia sinistra, vince il contrasto contro il difensore che aveva provato a interrompere la sua corsa, arrivata al limite dell’area finta di andare sul fondo per il cross disorientando l’altro marcatore invece converge e da posizione defilata accarezza con il suo destro il pallone depositandolo in rete sul secondo palo.
Un gol in cui c’è tutto: forza, tecnica, lucidità e quel sano pizzico di follia che fanno grande un attaccante.

Rossella Tata è un bomber su cui fare affidamento (la doppia cifra è assicurata) oltre ad essere una ragazza che fa gruppo e spogliatoio. Un dirigente che allestisce una squadra deve avere sicuramente il suo nome annotato sul taccuino!

Come dicono i suoi tifosi ogni volta che segna un gol: “PALLA A TATA E S’ABBRACCIAMO”.

Roberto Galoppi

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer