SHARE

Vince anche con la Lazio l’Italcave Real Statte che al PalaCurtivecchi riesce a mantenere la vetta superando le biancocelesti per 6-2. Ioniche brave a saper superare una fase iniziale che ha visto il momentaneo pari delle ospiti e ad allungare in maniera definitiva nella ripresa. Rossoblù che partono con Margarito, nuovamente tra i pali dopo due partite ai box, Renata, Belam, Soldevilla e Boutimah. Risponde la Lazio con Tirelli, Barca, Vanessa, Vanelli e Taninha. Statte prova subito a trovare il vantaggio, cosa che si concretizza al sesto con Dalla Villa: botta forte dall’out di destra traversa ma la sfera torna dalle parti di Soldevilla che serve daccapo la 15 che insacca. Passa un solo minuto e Grieco pareggia. Calcio d’angolo, Vanessa serve Grieco che calcia di piatto insaccando alle spalle di Margarito. Le ioniche restano compatte e riescono a macinare gioco dopo qualche istante di assestamento. Su punizione all’undicesimo botta di Belam che insacca il 2-1. Nella ripresa c’è la partenza sprint delle rossoblù. Al primo, su angolo battuto da Belam, al centro c’è Boutimah che mette il doppio vantaggio. Ma l’Italcave arriva al settimo della ripresa già in bonus falli. Questo, fortunatamente, non inficia sulla prestazione del Real Statte che al 13′ va addirittura sul 4-1 con una botta forte di Belam nuovamente su calcio di punizione. Passano 60 secondi e Vannelli rimette in carreggiata la Lazio. Margarito perde palla dalle mani, Vanessa trova la 12 laziale che prova a riaprire la partita col gol di quest’ultima. Ma due minuti dopo con la capitoline in campo con il quinto uomo, Soldevilla intercetta palla e insacca il 5-2. Al 17′ da segnalare il tiro libero per Vanessa che termina fuori e il definitivo 6-2 giunge al 18′ della solita Renatinha: Margarito para un tiro laziale, serve Renatinha scambio con Belam e poi botta della nazionale azzurra a chiudere il match. Questo il commento di Tony Marzella al termine della gara. “Prima partita da capolista solitaria contro una Lazio che ha dimostrato tutto il suo valore e un buon periodo di forma. Una squadra molto tattica con ottime giocatrici in rosa. Dal canto nostro abbiamo avuto un approccio positivo, anche quando abbiamo subito il gol del pari ho visto una reazione importante. Nella ripresa qualcosa tatticamente l’abbiamo cambiata, causa anche la presenza del quinto di movimento, interpretando al meglio il momento nonostante i 5 falli sul groppone. Adesso prepariamoci per Firenze e la gara dell’Immacolata col Pelletterie. Bene così ma la strada è ancora molto lunga”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-LAZIO 6-2 (2-1 p.t.)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Soldevilla, Belam, Boutimah, Renatinha, Russo, Marangione, Ceci, Dalla Villa, Naiara, Mansueto, Linzalone. All. Marzella

LAZIO: Tirelli, Barca, Taninha, Vanelli, Vanessa, Beita, Benvenuto, Agnello, Pinheiro, D’Angelo, Grieco, Scarcella. All. Chilelli

MARCATRICI: 5’59” p.t. Dalla Villa (S), 7′ Grieco (L), 10’51” Belam (S), 1’43” s.t. Boutimah (S), 12’52” Belam (S), 13’59” Vanelli (L), 16’03” Soldevilla (S), 18’12” Renatinha (S)

AMMONITE: Soldevilla (S), Barca (L), Belam (S), Dalla Villa (S), Vanelli (L), Beita (L)

NOTE: al 16’56” del s.t. Vanessa (L) fallisce un tiro libero

ARBITRI: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina), Salvatore Freccia (Catanzaro) CRONO: Giovanni Losacco (Bari)

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia –
A. M. Crescenzi