16/06/2024

LE LEONESSE TORNANO A VINCERE IN CASA: DREAMERS KO 7-0

Dopo due ko di fila tra le mura amiche, grande prestazione e tanti gol
Doppiette per Pasquali e Brayda, a segno Ferrari, Massussi e Citaristi
Oro: “Le ragazze sono state brave, hanno messo in pratica quanto preparato”
BRESCIA, 3 FEBBRAIO 2019 – Torna alla vittoria in casa il Brescia Calcio Femminile dopo
i ko con Cortefranca e Minerva Milano: contro le Dreamers finisce in goleada con sette gol
messi a referto. A segno per due volte Pasquali e Brayda, poi soddisfazioni personali per
Ferrari, Citaristi e Massussi, alla sua prima marcatura in maglia biancoblu.
LA GARA – Mister Alessandro Oro mischia le carte rispetto alla scorsa settimana e
ripropone Belussi in difesa al posto di Brevi e al fianco di Dolfini; sulle fasce Inverardi e
Pedemonti, cintura di protezione della difesa formata dalla rientrante Guerini e Farina;
batteria della trequarti composta da Ferrari, Pasquali e Massussi alle spalle di Brayda
punta avanzata. In porta Cancarini torna titolare anche per via dell’influenza che ha
mandato ko Cogoli. Arbitra il signor Gelmi della sezione di Bergamo.
I primi minuti sono di studio, con molti errori in impostazione da una parte e dall’altra: il
primo squillo arriva dalle ospiti al minuto 11 con Bernardi che va alla conclusione,
Cancarini si difende in corner. Due minuti dopo prima occasione per il Brescia: Pedemonti
recupera palla nella sua trequarti e si lancia in profondità: Pasquali la trova con un bel
tracciante in verticale ma la conclusione del terzino è respinto da Migliazza con i piedi. Un
miniuto dopo il vantaggio: Brayda tira da buona posizione, c’è la risposta di Migliazza ma
sul rimbalzo arriva Ferrari che spara sotto la traversa e arriva così in doppia cifra per
quanto riguarda i gol realizzati in stagione, 10. Il Brescia prende campo e trova tantissimo
spazio in zona centrale, mettendo in difficoltà le ospiti: al 16′ incredibile occasione per
Pasquali che da ottima posizione calcia a lato. Passano due minuti e altra occasione per il
Brescia stavolta con Massussi che si presenta davanti a Migliazza ma l’ultimo controllo è
sbagliato e consente a Migliazza di intervenire. Le occasioni da gol fioccano, ma le
ragazze di Oro sono in vena di regali: al 24′ Brayda approfitta di uno svarione difensivo e
si invola verso la porta, prova lo scavetto su Migliazza in uscita ma centra il palo esterno.
Al 30′ le Leonesse recuperano palla a centrocampo, lancio in verticale per Ferrari che
perde l’attimo per servire Massussi da sola in mezzo e va alla conclusione, alta sulla
traversa. Un minuto dopo Pasquali, una delle più positive, va al tiro da buona posizione,
ma Migliazza è attenta e pare in due tempi. Portiere delle Dreamers ancora protagonista
al 37′ sulla conclusione di Brayda, deviata in corner. Al 39′ altra gigantesca palla gol per il
Brescia: Ferrari si invola sulla destra e crossa basso arretrato, Pasquali è anticipata, arriva
a rimorchio Guerini che spara alto. In chiusura di frazione arrivano finalmente i gol: al 39′
Pasquali è freddissima davanti a Migliazza e raddoppia; quattro minuti dopo Pasquali si
ripete con un fantastico pallonetto da trequarti campo (per l’attaccante 5 gol in campionato
in poco più di 200 minuti giocati), e poco prima del fischio di fine primo tempo arriva anche
il primo gol in maglia biancoblu per Chiara Massussi. Pronti, via e una decina di secondi
dopo l’avvio della ripresa Brayda approfitta di una indecisione della difesa ospite per
insaccare. Le Dreamers in campo non ci sono più, e il Brescia colleziona ancora occasioni
per allargare il divario: al 4′ slalom di Farina in area, servizio per Brayda che però non
trova lo specchio della porta. Al 10′ arriva la doppietta per Veronique Brayda, che davanti
a Migliazza non sbaglia. Per lei ora sono 18 gol stagionali. Con il risultato ormai in
ghiaccio, mister Oro fa entrare forze fresche dalla panchina: tra il 12′ e il 25′ entrano
Citaristi, Pizzetti, Fumagalli, Zangari e Magri per Brayda, Pedemonti, Massussi, Ferrari e
Pasquali. Al 28′ torna a farsi vedere dalle parti di Cancarini la formazione ospite, ma la
conclusione di Palmieri è larga. Al 32′ ci prova Magri da lontano, ma il pallone è fuori di
poco. Al 38′ c’è gloria anche per Lisa Citaristi, che deve solo appoggiare in rete il cross
basso di Zangari. Al 40′ potrebbe segnare anche capitan Guerini, ma di testa da due passi
non trova lo specchio della porta. L’ultima nota sul taccuino della partita la mette Magri,
che ci prova ancora dalla lunga distanza, ma Migliazza si difende come può e mette in
corner. Finisce senza recupero una partita dominata dalle Leonesse, che costruiscono
tantissimo, sprecano molto ma riescono comunque a realizzare ben sette gol. La prossima
settimana, le Leonesse saranno attese a Bergamo per il derby contro l’Atalanta che
promette scintille.
LE INTERVISTE – Mister Alessandro Oro non può che essere soddisfatto della prova
offerta dalle ragazze: «Dopo il primo gol abbiamo trovato gli spazi che nei primi dieci,
quindici minuti, le Dreamers chiudevano bene. Da lì abbiamo portato la gara sui nostri
binari, come l’avevamo preparata. Sono contento che siamo riuscite a segnare sette gol,
potevano essere molti di più ma pazienza, continueremo a lavorare per far sì che la nostra
percentuale realizzativa sia sempre più alta. Martedì ci rimetteremo al lavoro per preparare
la gara contro l’Atalanta. Sappiamo che è una partita sempre molto sentita, vogliamo fare
bene».
Per le ragazze arrivano in zona mista Lisa Citaristi, che ha realizzato il suo terzo gol in
campionato, e Gaia Farina, che insieme a capitan Guerini in mezzo al campo ha disputato
un’ottima gara: «Sono contenta per essere tornata al gol, mi mancava – le parole della
punta – non dovevo fare altro che appoggiare in porta, ringrazio Zangari per il bell’assist».
«Non è stata comunque facile – l’impressione della centrocampista – c’era molta pressione
da parte delle Dreamers in mezzo al campo, quindi c’era bisogno di giocare in velocità,
non c’era molto tempo per pensare. Ma sono comunque contenta della prestazione e
ovviamente della vittoria della squadra, che è la cosa più importante».
Brescia-Dreamers 7-0
Brescia Cancarini, Inverardi, Belussi, Pedemonti (14′ st Pizzetti), Dolfini, Farina, Brayda
(12′ st Citaristi), Pasquali (25′ st Magri), Ferrari (22′ st Zangari), Guerini, Massussi (20′ st
Fumagalli). (Gilardi, Brevi). Allenatore Alessandro Oro
Dreamers Migliazza, Colacrai, Arena, Pesare (40′ pt Vareschi), Lino, Chiea, Grande,
Ricci, Lettieri Noemi, Fabris (19′ st Palmieri), Bernardi. (Longoni, Lettieri, Erika, Naimor).
Allenatore Andrea Golia
Arbitro Gelmi (Bergamo)
Reti pt 14′ Ferrari, 39′ Pasquali, 43′ Pasquali, 45′ Massussi; st 1′ Brayda, 10′ Brayda, 38′
Citaristi
Note Ammonite Pedemonti, Colacrai

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer