SHARE

La quindicesima giornata di Campionato si gioca ad Acquaviva e vede affrontarsi la San Marino
Academy che vuole confermare la posizione privilegiata in classifica e le leonesse alla ricerca di
punti preziosi per rimanere agganciate alle prime della classe.
Sono le leonesse a iniziare al meglio il match, con un centrocampo che detta buon gioco e che
innesca spesso il tridente d’attacco. Mai però le giallorosse si rendono pericolose. Sono invece le
titane a cambiare il tabellino al 27esimo quando un rimpallo tra Di Luzio e Moscia fa carambolare
la palla nei piedi di Menin che, con un destro ad incrociare, mette in rete la palla dell’1 a 0.
Ancora le bianco blu, galvanizzate dal gol continuano a spingere e sono solo i pali, in due occasioni,
a non aggravare ancor di più la situazione. Il primo con Barbieri, il secondo con Di Luzio.
L’occasione per ristabilire il pareggio cade sulla testa di capitan Cimatti che, grazie ad un bel cross
di Razzolini, si avvita per piazzare la palla che finisce alta.
La ripresa inizia con le ravennati che partono subito aggressive con un tentativo dalla distanza di
Razzolini che viene bloccato a terra da Montanari. Altra palla del pareggio capita tra i piedi di
Burbassi che in fuga si fa ipnotizzare dal portiere avversario che salva il risultato. Ma come spesso
accade nel calcio, è il San Marino ad allungare le distanze al 68esimo con Rigaglia che salta
Capparelli e mette in aria il pallone. Di Luzio arriva a rimorchio e mette in rete la palla del 2-0.
Le giallorosse dimezzano poi lo svantaggio sugli sviluppo di una rimessa laterale buttata in area.
Montalti cerca di liberare ma la palla arriva a Picchi, che di prima e al volo tenta un pallonetto che
entra in rete. Torna l’entusiasmo e la voglia di riaggrappare il pareggio ma sono le titane ad
allungare nuovamente grazie a Rigaglia che con un bel dribbling si accentra e di destro fa partire
un tiro a giro che si insacca all’angolino alto. Copetti incolpevole e risultato sul 3-1. Le leonesse,
però, ci credono ancora ed è Filippi, entrata a partita in corso, che ruba palla al portiere grazie ad
un pressing vincente e segna il 3-2 finale. Nessun altra occasione pericolosa in quel poco di partita
che rimane. Il match termina a favore del San Marino dopo 4 minuti di recupero.

TABELLINO
San Marino Academy – Ravenna Women 3-2
15^ Giornata di Campionato Serie B s.s. 2019/2020
Marcatori:
27’ Menin (SM)
69’ Di Luzio (SM)
77’ Picchi (RW)
79’ Rigaglia (SM)
89’ Filippi (RW)
Ammonizioni:
Costantini (San Marino)
Capparelli (Ravenna)
Giovagnoli (Ravenna)
San Marino Academy: Montanari, Micciarelli, Montalti, Venturini, De Sanctis, Costantini (64’
Deidda), Brambilla, Menin (68’ Rigaglia), Barbieri (81’ Cechini), Baldini.
A disp: Ciccioli, Rossi, Petkova, Larocca, Bianchi, Piergallini
All. Conte Alain
Ravenna Women FC: Copetti, Capparelli (74’ Padilla), Giovagnoli, Greppi, Vergani, Barbaresi,
Picchi, Moscia (60’ Raggi), Burbassi (65’ Montecucco), Cimatti (74’ Filippi), Razzolini.
A disp: Guidi, Calli, Puebla.
All. Piras Roberto

Francesco Grillo