SHARE

La Vis Civitanova si arrende al forte Filecchio Fratres. Contro la seconda forza del girone, nell’ultimo turno del girone d’andata, le rossoblu vengono battute a domicilio per 1-6, dopo aver comunque retto bene il campo per diversi frangenti il match. Il maggior cinismo delle toscane ha fatto la differenza e le ragazze di mister Giordano Perini hanno pagato alcuni errori anche se sono riuscite a tenere botta ad una compagine di assoluta qualità.

Primi dieci minuti di studio tra le due formazioni, poi le ospiti piazzano un uno-due micidiale: al 12′ Bengasi trasforma il rigore che si era procurata sul contatto in area con Parmegiani, mentre al 15′ da corner è Tognarelli di testa a battere Ceriani. La Vis Civitanova sbanda ma non molla e con Lanciotti e Rastelli impegna Bigalli mentre il Filecchio Fratres quando parte in contropiede è pericoloso, anche se Ceriani fa buona guardia. Nulla può l’estremo difensore di casa sulla conclusione di Moni che vale lo 0-3 per le toscane. Nel finale di frazione Lanciotti subisce un contatto dubbio in area di rigore ospite, non ravvisato dall’arbitro, e si chiude sullo 0-3.

Alla ripresa delle ostilità le rossoblu accorciano con la botta da fuori di Lanciotti e, galvanizzate dal gol, sfiorano il 2-3 con Poli. La compagine di mister Francesco Passini sfrutta un’ingenuità difensiva della retroguardia locale e trova l’1-4 con Manganiello. La Vis Civitanova gioca a viso aperto ed in velocità cerca di far male ma nel finale Fenili con un fendente preciso e Monzi, con una deviazione sfortunata di testa, chiudono la contesa sull’1-6.

“C’è stata una bella prestazione da parte delle ragazze – commenta mister Perini – Abbiamo subito pressandole alte perchè queste sono squadre molto attrezzate che se non le vai ad attaccare alte puoi andare in difficoltà. Hanno delle giocatrici eccezionali di categoria superiore però, nonostante l’1-6, usciamo soddisfatti sia io che Roberto Mecozzi per l’atteggiamento visto in campo. Con questo atteggiamento credo che nelle prossime partite, quelle alla nostra portata, potremo dire la nostra. Abbiamo creato 4-5 palle gol nitide sotto porta e alcune parate del portiere ospite, ed un po’ di superficialità, non ci hanno permesso di siglare più reti. E’ stata comunque una gara di cuore da parte di tutte le ragazze e sono convinto che, continuando così, potremo arrivare all’obiettivo”.

VIS CIVITANOVA – FILECCHIO FRATRES 1-6 (0-3 pt)

VIS CIVITANOVA: Ceriani, Langiotti, Parmegiani (58′ Natalini), Monterubbianesi (76′ Brutti), Monzi, Galassi, Fiorella (83′ Bracalente), Poli, Lanciotti (86′ Coccia), Rastelli, Silvestrini (66′ Volonnino) A disp. Romano, Ferrini, Babucci, Lelli All. Perini 

FILECCHIO FRATRES: Bigalli, Tognarelli, Angeli, Lehmann, Cotrer (48′ Gargan), Moni, Bengasi, Manganiello (55′ Motroni), Pieroni (55′ Siegrist Gabas), Paoli (66′ Franchi), Di Lupo (66′ Fenili) A disp. Marchetti All. Passini

Arbitro: Matteo Colella di Rimini

Reti: 12′ Bengasi (rig), 15′ Tognarelli, 35′ Moni, 50′ Lanciotti, 55′ Manganiello, 76′ Fenili, 77′ aut. Monzi

Note: Ammonite Galassi e Manganiello

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Vis Civitanova