SHARE

La Sicula Leonzio Women torna dalla trasferta in casa del Salento Women Soccer con un pesante k.o. sul groppone.

 

Le ragazze allenate da mister Giuseppe Scuto hanno ceduto 4-0 alle pugliesi in una sfida rivelatasi da subito ostica. Gara messa in discesa nella prima frazione dalle padrone di casa, con D’Amico che prima punisce una sbavatura difensiva leontina (al 12’) e poi raddoppia con una conclusione da fuori area alla mezz’ora.

 

Nel secondo tempo non arriva la reazione delle bianconere, che al 59’ vedono allungare ulteriormente le avversarie grazie al centro di Guido. Il Salento serve il poker al 67’, quando ancora D’Amico si procura un rigore su fallo di Pietrini. E’ la stessa numero sette giallorossa ad incaricarsi della battuta con la quale trafigge  Orlando per il 4-0 che si confermerà come risultato finale.

 

Nel post partita mister Scuto non cerca alibi: “Abbiamo fatto una gara orribile. Sono mancate soprattutto le nostre giocatrici chiave. E’ stata una partita  a senso unico, nella quale solo su piazzato abbiamo provato a portare pericoli alla loro retroguardia. Nel primo tempo non siamo scesi in campo. Nella seconda parte non siamo riusciti a reagire al doppio svantaggio. Sottolineo positivamente solo le prestazioni di Pennisi e Migneco. Paghiamo anche le assenze di Martella e Vitale, altre due pedine fondamentali per noi. In settimana ci confronteremo, perché ultimamente fuori casa facciamo troppa fatica “.

 

TABELLINO

 

SALENTO WOMEN SOCCER – SICULA LEONZIO WOMEN 4-0

 

SALENTO WOMEN: Raicu, Polo (dal 1’ st Felline), Tirabassi, Costadura, Durante (dal 1’ st Sozzo), Guido, Cucurachi, De Benedetto, Cazzato(dal 30’ st Vitti), Coluccia (dal 15’ st Chirizzi), D’Amico (dal 35’ st Maiorano). Allenatore: Indino.

 

A disposizione: Errico, Ouacif, Aprile, Lazoi.

 

SICULA LEONZIO WOMEN: Orlando, Pietrini, Di Stefano, Signorelli, Agati (dal 40’ st Aleo), Finocchiaro (dal 43’ st Militello) , Di Mauro (dal 39’ st Ma. Russo), Conticello (dal 10’ st Mo. Russo), Migneco, Pennisi, Ndiongue (dal 28’ st Cinnirella). Allenatore: Scuto.

 

A disposizione: Puglisi, Fazio, Saraò, Salvoldi.

 

Reti: 12’, 30’ e 67’ D’Amico; 59’ Guido

Ammoniti: Guido (Salento); Di Stefano (Sicula)

Arbitro: Drigo di Portogruaro (VE)

 

Dario Giuffrida