20/06/2024

La San Marino Academy si regala un Natale in testa

L’ultima fatica nel 2018 della San Marino Academy risponde al nome di Real Bellante: le teramane guidate dalla giocatrice/allenatrice Michela Di Lodovico arrivano ad Acquaviva con 6 punti in classifica, maturati in altrettanti incontri e frutto di due successi e quattro sconfitte. Due le partite che le biancorosse dovranno recuperare con Sassari Torres e Grifo Perugia, calendarizzate per l’inizio dell’anno.

 

Conte conferma il 4-2-3-1 per la sua San Marino Academy, modificando ancora una volta la coppia di centrali difensivi: al fianco di Venturini tocca a Paganelli, sulle corsie Micciarelli e Piergallini. Costantini e Deidda in mediana, col terzetto di trequartisti composto da Menin, Rigaglia ed Innocenti a sostenere Raffaella Barbieri – unica punta –. All’elenco delle indisponibili, oltre alla lungodegente Prenga e a Nicolini, si iscrivono anche Piazza, Casali e Rossi. Partono dalla panchina Montalti e Baldini: il capocannoniere del torneo è ancora alle prese con il superamento di un infortunio alla caviglia, patito in occasione dello scontro diretto con la Grifo Perugia di domenica scorsa e che l’ha costretta alle stampelle fino a metà settimana.

 

Come nelle ultime sfide casalinghe – quella odierna è la terza consecutiva – la San Marino Academy conferma un ottimo approccio all’incontro, che frutta anche la rete del vantaggio dopo una manciata di secondi: sul primo corner della sfida, un flipper sul secondo palo porta Yesica Menin sul tabellino dei marcatori.

 

Le biancoazzurre mantengono saldamente le redini del gioco in mano, ma sembrano ribadire la scarsa confidenza con la rete ostentata nelle ultime uscite – a maggior ragione se si tratta di quella del raddoppio –. Rigaglia ed Innocenti ci provano dalla distanza, senza creare pericoli seri per Maranella. La numero 10 – promossa titolare proprio nel giorno del suo 26° compleanno – ha sulla testa la palla del 2-0, ma l’uscita dell’estremo ospite è determinante nello spingerla all’errore.

 

L’esterno sammarinese è la soluzione preferita nelle transizioni offensive della San Marino Academy del primo tempo, tanto che le migliori opportunità delle padrone di casa passano dai suoi piedi. Al 19’ Rigaglia non riesce a sfruttare a dovere il vantaggio generato dal suo dribbling vincente in fascia, mentre al 33’ il medesimo paga dividendi. Innocenti esplode un gran destro dalla distanza che Maranella tocca sulla traversa: Rigaglia può fiondarsi sulla sfera con grande ferocia e siglare il punto del 2-0 che taglia le gambe alle teramane. Infatti le ospiti escono di scena ed il tris arriva meno di tre minuti più tardi, con Barbieri a battere la terza linea abruzzese scattando sul filo del fuorigioco; l’attaccante torinese è poi glaciale nel mettere a sedere Maranella e chiudere i conti sull’invito di Micciarelli.

 

Non ci sono pericoli nel finale di fazione per la San Marino Academy che anzi sciupa un paio di opportunità per arrotondare ulteriormente: al 42’ Menin incorna un angolo dalla sinistra spedendo di un soffio a lato, mentre Barbieri – nell’azione fotocopia che ha prodotto il 3-0 – trova stavolta l’ottima risposta di Maranella.

 

Situazione tattica che apre anche la ripresa, con Barbieri a calciare col mancino dal cuore dell’area di rigore: sulla sua strada ancora una grande Maranella che – in controtempo – va rapidamente a terra e mette il guantone sulla traiettoria potenzialmente vincente –.

 

Poco prima dell’ora di gioco doppio cambio in casa Academy, che segna il debutto di Chiara Beccari – attaccante sammarinese classe 2004 –. Il gioiellino del settore giovanile femminile biancoazzurro impiega meno di tre minuti per rendersi pericolosa: partita da posizione di ala sinistra, la sua rasoiata dal limite chiama Maranella al miracolo. L’estremo ospite si sarebbe poi ripetuta sul corner così generato, respingendo in bello stile il tentativo acrobatico di Deidda.

 

Dove non arriva il portiere teramano, poi, ci pensa la fortuna – almeno nella prima porzione del secondo tempo –. All’ora di gioco è il montante a dire di no a Barbieri, mentre sull’angolo successivo l’ennesima spizzata di Menin sul primo palo attraversa tutta l’area piccola sfiorando il legno alla sinistra di Maranella. La San Marino Academy si conferma pericolosissima su palla inattiva, tanto che Barbieri al 67’ si vede murata il suo tentativo a botta sicura da cinque metri, mentre la successiva zuccata di Piergallini termina tra le braccia del portiere.

 

Il punto del 4-0 arriva ad un quarto d’ora dal termine ed è forse il più atteso in tribuna, quello di Chiara Beccari: a 14 anni, 2 mesi e 26 giorni l’attaccante sammarinese non solo si prende la soddisfazione del debutto in prima squadra, ma pure quello della prima gioia. Gran merito – doveroso dirlo – è di capitan Menin che, innescata dalla verticalizzazione di Micciarelli, si fa tutta la fascia e, arrivata davanti a Maranella, regala a Beccari il più semplice degli appoggi a porta sguarnita.

 

A chiudere in bellezza la giornata perfetta della San Marino Academy ci pensa poi Venturini che – nel primo minuto di recupero – esplode un mancino potentissimo che si infila all’incrocio dei pali, il migliore dei titoli di coda per un anno solare che le biancoazzurre chiudono in vetta al Girone C di Serie C con 20 punti in 9 giornate.

 

SAN MARINO ACADEMY [4-2-3-1]

Montanari; Micciarelli (dal 57’ Beccari), Venturini, Paganelli (dal 40’ Cascapera), Piergallini; Deidda, Costantini (dal 57’ Beccari); Menin, Rigaglia (dal 46’ Lanotte), Innocenti; Barbieri (dal 71’ Bianchi)

A disposizione: Montalti, Baldini, Pozzi

Allenatore: Alain Conte

 

REAL BELLANTE [4-4-2]

Maranella; Trapsso (dall’85’ Massi). Di Lodovico, Rocci, Cortellucci; Cargini, Savini, Olivieri, Pino; Stracciasacco (dal 78’ A. Jonuzovski), D’Egidio (dal 46’ Cimini)

A disposizione: Cuomo, Guerri, L. Jonuzovski

Allenatore: Michela Di Lodovico

 

Arbitro: Erminio Cerbasi di Arezzo

Assistenti: Nimai Magnani e Simone Forti di Cesena

Marcatori: 3’ Menin, 33’ Rigaglia, 36’ Barbieri, 77’ Beccari, 90’+1’ Venturini

 

FSGC | Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer