SHARE

Ottenuta l’ufficialità del ripescaggio nella massima serie, la nuova Pink Bari di Mimmo Caricola incomincia a prendere forma con l’annuncio di diversi colpi di mercato provenienti dal versante internazionale.

Decisivo a tal proposito il prezioso lavoro del talent scout Nicola Iachelli, già scopritore di Lana Clelland anni orsono nella sua esperienza barese.

In porta, spazio ad un volto nuovo tra i pali con l’ingaggio dell’estremo difensore finlandese Paula Milloya, classe 1984, nel giro della nazionale scandinava.

In difesa la società biancorossa si è assicurata le prestazioni della canadese Paige Culver, con numerose esperienze alle spalle nei college americani.

A centrocampo arriva dal Santa Teresa Women la spagnola Aina Torres, 27 anni, nonché la slovena Sara Ketis, 23 anni che vanta l’esordio in Champion’s League con il Maribor nel 2013.

In attacco, proveniente dall’Olimpia Cluji, sbarca in Puglia il capocannoniere nonché fresca vincitrice del campionato rumeno Cristina Carp, classe 1997.

Sul fronte conferme, rinnovate anche per la prossima stagione le presenze di Soro, Piro, Novellino, Marrone, Di Bari, Parascandolo e Ceci che si aggregheranno al restante gruppo per il ritiro di Campitello Matese previsto dal 7 al 14 Agosto.

Per quanto riguarda le uscite già ufficializzate le cessioni di Aprile e Quazzico alla Fc Inter, di Paloma Lazaro alla Fiorentina ws, di Petkova all’Empoli Ladies e di Santoro al Sassuolo.