SHARE

Un volto nuovo nello staff tecnico della prima squadra della Ludos; si tratta di Marco Carlino nuovo preparatore fisico delle ragazze palermitane; dopo avere lasciato i campi di gioco Marco si è cimentato, oramai da quattro anni, nella preparazione fisica con i ragazzi.

Marco sei alla prima esperienza nel femminile avendo appena iniziato le sedute di allenamento dal 20 agosto è chiaramente presto per chiederti qualche differenza con il maschile ma almeno trasmettici le prime tue impressioni:

“Sono perfettamente cosciente che per quanto riguarda la preparazione, che è la parte che mi interessa, possiamo parlare di sport diversi se visti al maschile o al femminile senza discriminare gli uni o gli altri. Posso dire che ho ereditato una situazione delle ragazze da un punto di visto atletico ottimale grazie al lavoro svolto nella passata stagione da parte di Mister Licciardi e della mia collega Maria Cusmà che mi ha preceduto; inoltre il passaggio di testimone ufficiale in questa stagione è avvenuto con una preparazione impostata da Maria ed Antonella che mi hanno messo in mano una squadra già tonica.”

Alla luce di quanto visto e programmato con lo staff tecnico come pensi di impostare la preparazione e che obiettivi ti poni relativamente alla tua professionalità?

“Quello che conta è creare le condizioni per avere le ragazze pronte fin dai primi obiettivi che possono essere la Coppa Italia e l’inizio del campionato, con un occhio ben attento a cercare di preservare al meglio lo stato muscolare delle atlete. Sono orgoglioso e riconoscente alla Ludos in qualità del Presidente Cinzia Valenti e del Mister Licciardi per avere creduto in me e avermi dato la possibilità di cimentarmi in un progetto che ho sposato con grande entusiasmo.”