SHARE

Hellas Verona Women – Florentia San Gimignano 2 – 1 (0 – 0)
Tabellino: 77’ Cantore, 84’ Glionna, 91’ Martinovic
Florentia San Gimignano: 1 Schroffenegger, 2 Lipman, 32 Dongus, 14 Bursi, 22 Rodella, 31 Dupuy,
25 Vicchiarello (68’ Martinovic), 87 Orlandi ©, 21 Re, 10 Nocchi (60’ Kuenrath) (72’ Imprezzabile), 44
Kelly
A disposizione: 64 Tampieri, 5 Cosi, 8 Lotti, 13 Roche S., 18 Hilaj, 27 Natali
All. Michele Ardito
Hellas Verona Women: 12 Forcinella, 4 Perin, 5 Solow, 6 Bardin, 10 Pirone (80’ Lazzari), 11 Baldi,
17 Pasini (74’ Cantore), 18 Glionna, 20 Mella, 21 Motta ©, 27 Zanoletti
A disposizione: 1 Gritti, 15 Meneghini, 16 Marchiori, 22 Cavalca, 25 Ambrosi, 62 Salimbeni
All. Emiliano Bonazzoli
Note: 34’ giallo Re, 42’ giallo Pirone, 46’ giallo Dongus
Direttore di gara: sig. Frosi (sez. Treviglio)
Primo Assistente: sig. Cardona (sez. Catania)
Secondo Assistente: sig. Ticani (sez. Roma 2)
La Florentia San Gimignano esce sconfitta dall’“Olivieri” di Verona per 2 a 1. Le ragazze di Ardito
hanno fatto vedere delle buone giocate, ma le gialloblu sono state più ciniche sotto porta,
concretizzando con efficacia due contropiedi nella ripresa. Le neroverdi, invece, hanno sbagliato
troppo sotto porta e ora si trovano a dover rincorrere in classifica le avversarie.
Parte forte la Florentia San Gimignano nel primo tempo che dopo nemmeno un minuto sfiora il
goal del vantaggio con Nocchi, ben servita da Kelly, che da ottima posizione non inquadra la porta.
Nemmeno un giro di lancette e Nocchi tira dalla distanza, senza impensierire Forcinella.
Dopo l’iniziale sbandamento, l’Hellas Verona Women di Mister Bonazzoli trova le misure e inizia a
pungere in contropiede con Pirone che al 7’ impegna Schroffenegger. Al 25’ è Baldi che conclude
un’azione molto confusa in area neroverde sparando altissimo sopra la traversa. Il pallino del
gioco è in mano a Orlandi e compagne, il Verona però punge ancora in contropiede, al 37’ è
bravissima Lipman a recuperare Pirone lanciata a rete e deviare in corner in scivolata.
Il primo tempo si chiude ancora con un paio di occasioni per la Florentia San Gimignano, ma
Forcinella non deve compiere interventi importanti.
Nella ripresa parte bene il Verona con Baldi che con il piatto destro non inquadra lo specchio della
porta. La Florentia prova ad attaccare gli spazi, Dupuy si trova davanti a Forcinella ben servita da
Nocchi, ma il suo tiro è debole. C’è solo una squadra in campo, con l’ingresso in campo di
Kuenrath la Florentia San Gimignano imposta sempre la manovra senza però trovare pertugi nella
retroguardia veronese. Le padrone di casa sono brave a ripartire con la velocità e la classe di
Glionna. L’episodio sfortunato per le neroverdi accade al 72’, Kuenrath entrata da poco, è
costretta ad uscire, cambiando l’impostazione della gara, la Florentia sbanda e al 77’ Glionna in
contropiede supera Rodella e serve Cantore davanti alla porta che non può sbagliare. La n.18
gialloblu, sempre in contropiede, trova anche la rete del raddoppio all’84’. Le neroverdi lottano
ancora fino alla fine, trovando il 2 a 1 con Martinovic al 91’, ma non basta e la gara termina così.
Un passo falso per la Florentia San Gimignano che ora si vede costretta a inseguire in classifica.
Dopo la sosta si tornerà in campo a Torino, contro la Juventus Women, campione in carica e in
testa alla classifica a punteggio pieno.

 

 

Federico Oggioni