09/02/2023

18 Giornata – 27 marzo 2022

Altra vittoria per la Juventus: il derby d’Italia termina 3-1 per le padrone di casa

Dopo la splendida vittoria in Champions League contro il Lione la Juventus ospita a Vinovo l’Inter per difendere il primo posto dall’attacco della Roma in seconda posizione. 

La squadra di casa si presenta con il seguente schieramento: (4-3-3)

Peyraud Magnin – Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin – Caruso, Pedersen, Grosso – Cernoia, Girelli, Bonansea.

Anche l’Inter risponde con un 4-3-3 formato da: Durante – Sonstevold, Kathellen, Kristjansdottir, Merlo – Karchouni, Simonetti, Csiszar – Marinelli, Njoya Ajara, Bonetti

Il primo pallone del match è giocato dalle padrone di casa.

Al 16′ Karchouni ruba palla in area di rigore a Sara Gama e tenta il tiro di sinistro ma la palla termina di poco fuori. 

La squadra di casa passa in vantaggio al 26’ con Cernoia che batte un calcio di punizione dalla trequarti e serve subito Boattin che scarica il sinistro: palla nell’angolino basso alla sinistra di Durante che non riesce ad intervenire. 

L’Inter riesce a trovare il gol del pareggio al 34’ con Bonetti lanciata in avanti da Ajara: la numero 10 nerazzoazzurra rientra sul sinistro e scarica un gran tiro imprendibile per Peyraud-Magnin.

Al 38′ altra grande occasione per la Juventus con Durante che scivola favorendo l’intervento di Bonansea che tenta il pallonetto ma il pallone termina alto.  

Nella ripresa la Juventus trova il gol del vantaggio al 50’ sempre con Boattin, servita sulla sinistra da Bonansea: gran sinistro sul primo palo della numero 13 che sigla una doppietta

Al 64′ doppia sostituzione per la Juventus: entrano Hurtig e Bonfantini ed escono Bonansea e Cernoia. 

L’Inter invece sostituisce Karchouni, Marinelli e Merlo con Polli e Pandini e Landstrom.

Al 69′ è proprio la neoentrata Bonfantini che trova il gol del 3-1 dopo aver segnato il gol vittoria in Champions. La numero 22 viene servita da Girelli con una grandissima apertura, entra in area di rigore e incrocia il tiro che batte Durante in uscita.  

Al 74′ doppia sostituzione nella Juventus: escono Caruso e Girelli ed entrano Zamanian e Nilden 

Al 75′ altra occasione per la Juventus con Sembrant che tenta il tiro in area di rigore ma Durante si oppone. 

All’81′ altro cambio nella Juve: fuori Hyyrynen, dentro Lundorf.

All’84′ doppia sostituzione nell’Inter: escono Csiszár e Bonetti ed entrano Regazzoli e Portales.

Dopo 4’ di recupero termina il match sul risultato di 3-1 per la Juve che mantiene il primato in classifica.

IL TABELLINO DEL MATCH

JUVENTUS: 16 Peyraud Magnin, 2 Hyyrynen (80′ Lundorf 12), 3 Gama, 7 Cernoia (65′ Bonfantini 22), 10 Girelli (73′ Nilden 5), 11 Bonansea (65′ Hurtig 17), 13 Boattin, 14 Pedersen, 15 Grosso, 21 Caruso (73′ Zamanian 19), 32 Sembrant
A disposizione: 1 Aprile, 8 Rosucci, 51 Panzeri, 71 Lenzini.
Allenatore: Joe Montemurro

INTER: 22 Durante; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 29 Kristjánsdóttir, 13 Merlo (65′ Landström 13); 5 Karchouni (65′ Polli 9), 20 Simonetti, 27 Csiszàr (83′ Regazzoli 21); 7 Marinelli (65′ Pandini 18), 33 Njoya Ajara, 10 Bonetti (83′ M. Portales 17).
A disposizione: 12 Gilardi, 6 Santi, 8 Brustia, 19 Alborghetti.
Allenatore: Rita Guarino

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi (sez. Livorno)

Marcatrici: 26’e 49′ Boattin, 34′ Bonetti, 69′ Bonfantini

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer