SHARE

Juventus-Fiorentina 1-0

MARCATORI: 83′ Junge Pedersen (J).
JUVENTUS-FEMMINILE : Giuliani; Hyyrynen, Gama, Salvai (67′ Panzeri), Boattin; Cernoia (88′ Sikora), Galli, Junge Pedersen; Girelli, Aluko (77′ Caruso), Bonansea .
A disposizione: Ekroth, Bacic, Cantore, Glionna.
Allenatore: Rita Guarino.
FIORENTINA-WOMEN-FEMMINILE : Durante; Guagni, Tortelli, Agard, Philtjens; Adami (90′ Catena), Breitner, Parisi; Mauro (82′ Clelland), Bonetti, Vigilucci .
A disposizione: Jaques, Ripamonti, Fusini, Kongouli, Ohrstrom.
Allenatore: Antonio Cincotta .
ARBITRO: Davide Di Marco
NOTE: nessuna
AMMONITI: 36′ Tortelli (F); 61′ Parisi (F); 77′ Adami (F); 90′ Guagni (F).
ESPULSI: nessuno.

Commenti generali

La Juventus di Rita Guarino si aggiudica per 1-0 lo scontro diretto al vertice contro la Fiorentina grazie ad una rete di testa all’83 di Pedersen, lesta ad approfittare di un’uscita a vuoto del portiere viola Durante.

A vincere, comunque in questa giornata è stato il calcio femminile con una grandissima cornice di pubblico presente all’Allianz Stadium di Torino con oltre 39.000 spettatori.

Grazie a questo successo le bianconere raggiungono quota 50 in graduatoria con 4 lunghezze di vantaggio sulle toscane e cinque sul Milan, a tre giornate dal termine del campionato.

Cronaca

min. evento
DG Ci siamo: ecco il giorno che tutti aspettavano. Davanti a oltre 39mila spettatori (record assoluto in Italia per una partita di calcio femminile) Juventus e Fiorentina si giocano lo Scudetto. Per carità, potrebbe non essere decisiva, però lo è molto più per la Fiorentina che per la Juventus. Nel senso: se le bianconere dovessero vincere, allora fine dei giochi. Ma se vincesse la Fiorentina, il distacco sarebbe comunque di due punti, a favore delle Viola naturalmente, con ancora tre partite da giocare. Cincotta dopo averla portata in panchina la settimana scorsa, cerca di recuperare dal primo minuto la bomber scozzese Clelland. Dall’altra parte Girelli è in dubbio.
2 partita iniziata
2 Prima conclusione in porta di Ilaria Mauro
3 Valentina Cernoia calcia fuori dalla distanza
6 Cristiana Girelli colpisce di testa la traversa
24 pochi spazi in area di rigore per entrambe le squadre con leggero predominio territoriale della Juventus
35 Barbara Bonansea prova la conclusione dalla distanza con la palla che termina alta sopra la traversa
35 Aurora Galli tira alto da fuori area
36 ammonito Alice Tortelli
43 Tatiana Bonetti colpisce alto di testa
45+1 fine del primo tempo
46 iniziato il secondo tempo
48 Chance per Tatiana Bonetti in avvio di ripèresa
52 Ancora traversa per Cristiana Girelli
61 ammonito Alice Parisi
67 Sostituzione: esce Cecilia Salvai ed entra Vanessa Panzeri
68 Salvai si infortuna uscendo in lacrime in barella
68 Alia Guagni colpisce una clamorosa traversa
77 ammonito Greta Adami
77 Sostituzione: esce Eniola Aluko ed entra Arianna Caruso
82 Sostituzione: esce Ilaria Mauro ed entra Lana Clelland
83 goal di Sofie Junge Pedersen
84 Uscita a vuoto di Durante e Pedersen anticipa di testa Vigilucci
87 Barbara Bonansea spara alto sopra la traversa
88 Sostituzione: esce Valentina Cernoia ed entra Aleksandra Sikora
90+2 ammonito Alia Guagni
90+4 Sostituzione: esce Greta Adami ed entra Michela Catena
90+8 L’arbitro fischia la fine delle ostilità decretando la vittoria della Juventus per 1-0