23/05/2024

1 partita del Girone – 10 luglio 2022

Foto: si ringrazia Figc

Inizia l’europeo azzurro al New York Stadium di Rotherham, davanti a un pubblico di 8541 spettatori, con una partita sulla carta proibitiva. Le nostre ragazze affrontano infatti la nazionale francese, la candidata principale per la vittoria di questa manifestazione. 

Milena Bertolini si affida alla seguente formazione: Giuliani, Bartoli, Gama, Linari, Boattin, Caruso, Giugliano, Galli, Bergamaschi, Girelli, Bonansea.

Al 4’ grandissima occasione per la nostra nazionale con Girelli che trova in profondità Bonansea, l’attaccante azzurra si presenta a tu per tu con Peyraud-Magnin che riesce miracolosamente a respingere in calcio d’angolo. 

È bravissima la linea difensiva azzurra al 7’ con Linari che comanda bene e manda in fuorigioco Katoto.

Al 9’ Diani spinge sulla destra e mette al centro dell’area il pallone, con Gama che sbaglia il rinvio e serve Geyoro, che non sbaglia e realizza da pochi passi l’1-0 francese.

Un minuto dopo, arriva subito la risposta azzurra con Galli che calcia dalla distanza ma Peyraud-Magnin blocca a terra.

Errore della difesa azzurra al 13’ che lascia troppo spazio alla calciatrice transalpina sulla sinistra e la Francia realizza il raddoppio con Katoto che approfitta della corta respinta di Giuliani e spinge in rete il pallone del 2-0.

Al 15’ grandissima giocata di Diani sulla destra, cross al centro per Cascarino che fa la sponda a Katoto il cui colpo di testa termina sul palo.

Cartellino giallo al 17’ per Boattin che commette fallo sulla zona centrale del campo.

Bella azione azzurra al 20’ con Girelli che controlla bene il pallone e obbliga Peyraud-Magnin ad una difficile respinta, si alza però la bandierina dell’assistente che di fatto, cancella la giocata.

Vicinissima alla nuova segnatura la Francia al 23’ con Cascarino che a pochi passi dalla linea di porta non trova l’impatto con il pallone. 

Al 38’ grandissima conclusione dalla distanza di Cascarino che si accentra, calcia con il destro e supera l’incolpevole Giuliani che nulla può sulla conclusione ed è 3-0 per la Francia. 

Passa un solo minuto e al 40’ la Francia mette a segno il gol del 4-0 con Geyoro che si presenta a tu per tu con il portiere azzurro, la supera in dribbling e cala il poker.

Al 45’ Geyoro cala il tris personale con una conclusione dall’interno dell’area di rigore che non permette a Giuliani di intervenire, è 5-0 per la nazionale transalpina.

Dopo 1’ di recupero termina il primo tempo con una Francia semplicemente perfetta che annichilisce le nostre ragazze. 

Nella ripresa, Milena Bertolini inserisce Flaminia Simonetti e Martina Rosucci al posto di Aurora Galli e Manuela Giugliano.

La prima azione al 49’ è delle azzurre, cross dalla trequarti di Bonansea con il colpo di testa al centro dell’area di Bergamaschi che termina a fondo campo. 

Ancora Italia al 50’ con il tiro cross di Bonansea dalla destra bloccato in presa alta da Peyraud-Magnin. 

Due minuti dopo, viene ammonita Flaminia Simonetti per un’entrata in ritardo al centro del campo sulla calciatrice avversaria.

Al 56’ azione di Bonansea sulla fascia sinistra, il cross viene respinto con i pugni dal portiere, il pallone termina tra ii piedi di Boattin che calcia ma non trova la porta.

Terza sostituzione in maglia azzurra, al 57’ esce Girelli ed entra Valentina Giacinti.

Al 63’ entrata scomposta di Sara Gama che cerca il pallone ma colpisce Geyoro che è brava ad anticiparla. Il direttore di gara estrae il cartellino rosso ma dopo qualche minuto di attesa, viene richiamata dal Var a rivedere l’azione. Dopo una lunga visione, cambia la sua decisione e il cartellino diventa di colore giallo. 

Altra azione italiana al 63’ con il cross di Rosucci dalla trequarti e l’uscita con i pugni del portiere Peyraud-Magnin che anticipa Giacinti.

Al 70’ percussione di Gama che scambia con Simonetti, il pallone arriva al centro dell’area ancora a Valentina Giacinti che viene stretta tra due avversarie e cade a terra; secondo il direttore di gara non ci sono gli estremi per assegnare il calcio di rigore all’Italia.

Altra sostituzione per la ct azzurra al 74’ con Martina Piemonte che subentra a Caruso.

Subito dopo, calcio d’angolo di Simonetti, girata volante di Giacinti che trova sulla riga di fondo campo Bonansea, assist sempre al volo per Linari che a pochi passi dalla linea di porta viene anticipata dal difensore francese.

Al 76’ Bonansea allarga il pallone sulla sinistra verso Boattin che crossa al centro dell’area, imperioso stacco di testa di Piemonte che colpisce e mette a segno il primo gol azzurro di questo europeo. Siamo 1-5. 

Ultimo cambio azzurro all’80’ con Lucia di Guglielmo che entra al posto di Barbara Bonansea.

Il direttore di gara concede 6’ di recupero.

Al 91’ grande giocata di Giacinti che si libera della diretta avversaria Tounkara e serve a rimorchio Simonetti, il tiro a botta sicura viene respinto sulla linea di porta da Bacha che salva così la Francia dalla seconda capitolazione.

L’ultima azione della partita al 95’ è ancora dell’Italia con Bartoli che allarga il pallone sulla destra in direzione di Simonetti, il cross al centro dell’area è nuovamente preda di Piemonte che stacca più in alto di tutti ma questa volta si vede respingere in maniera miracolosa il pallone da Peyraud-Magnin.

Al 96’ esatto arriva il triplice fischio del direttore di gara che sancisce la vittoria netta della Francia per 5-1 sulle nostre ragazze.

La bella reazione, comunque avuta nel secondo tempo da parte delle nostre ragazze, deve far sperare, in vista delle prossime due sfide del girone che saranno decisive per il passaggio del turno. 

Forza ragazze l’Europeo è ancora lungo!
 

FRANCIA (4-3-3): Peyraud-Magnin; Pérsisset, Tounkara, Renard, Karchaoui (88′ Baltimore); Geyoro (67′ Geyoro), Bilbault, Toletti; Diani (78′ Bacha), Katoto, Cascarino (67′ Malard). All.: Diacre.
 

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bartoli, Linari, Gama, Boattin; Galli (46′ Rosucci), Giugliano (46′ Simonetti), Caruso (74′ Piemonte); Bergamaschi, Girelli (58′ Giacinti), Bonansea (81′ Di Guglielmo). All.: Bertolini.

Arbitro: Rebecca Welch – Assistenti: Sian Massey-Ellis e Lisa Rasgid – Var: Cristhopher Kavanagh e Tiago Bruno Lopes Martins 

Marcatrici: 9′, 40′ e 45′ Geyoro (F), 12′ Katoto (F), 38′ Cascarino (F), 76′ Piemonte (I)

Ammoniti: Lisa Boattin, Flaminia Simonetti, Sarà Gama

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer