SHARE

Una settimana di preparazione che si può definire normale per l’Italcave Real Statte. Trasferta a Ragusa per una gara di campionato che apre il mese di febbraio. Le rossoblù, in testa alla classifica, hanno potuto lavorare con l’intero gruppo per poter iniziare la cosiddetta fase centrale dell’annata che vedrà, nell’arco di poco più di un mese, affrontare campionato, Coppa Divisione e Coppa Italia. I primi momenti importanti dell’annata iniziano ad arrivare e la squadra di Tony Marzella non vuol farsi trovare impreparata. “Dopo un ottimo periodo adesso è il momento di iniziare a guardare da vicino gli obiettivi che ci siamo prestabiliti – commenta il trainer ionico -. Importante sarà pensare gara dopo gara. Ora dobbiamo concentrarci sul campionato e puntare a migliorare. Nel mese di gennaio, dopo il richiamo della preparazione, abbiamo già migliorato le prestazioni. Ora dobbiamo salire di livello, lo richiede il calendario e gli appuntamenti che abbiamo di fronte”. Infatti si parte dal Ragusa, una gara che l’allenatore ionico definisce “interessante contro una squadra che lotta per entrare nella zona playoff e in casa ha sempre dato filo da torcere. È una trasferta lunga dove bisognerà concentrare al massimo le energie psicofisiche per non sbagliare nulla. Siamo consapevoli che questi giorni ci sono serviti per lavorare in gruppo e poter crescere insieme”.

 

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi