27/01/2023

Isera, Saliha Slomic : “Prima storica vittoria emozionante, ho sbloccato la gara con il piede sinistro e l’ho chiusa con il destro”

Attaccante molto rapida nei movimenti ed agile nel dribbling, con attitudine anche al ruolo da centrocampista centrale o esterno, ha iniziato la sua carriera agonistica militando per due stagioni nel Trento Clarentia prima di approdare all’Isera.

Domenica scorsa con una sua personale doppietta è stata la protagonista assoluta della prima storica vittoria della squadra lagarina.

Vetrina della settimana per Saliha Slomic, classe 2000, figlia d’arte, volto interessante e match winner della squadra trentina, ripescata nel girone B del campionato di serie C.

Ciao Saliha, per iniziare una tua breve presentazione

Ciao sono Saliha Slomic, ho 19 anni, di ruolo sono un attaccante anche se in passato ho giocato anche come centrocampista centrale o esterno; la velocità ed il dribbling sono il mio repertorio migliore, prediligo inoltre partire lateralmente sulle fasce ed accentrarmi per provare la conclusione a rete o in alternativa crossare in area per le mie compagne più smarcate.

Doppietta personale in casa del San Paolo per la prima storica vittoria

Il mio primo goal mi ha regalato tanta emozione per diversi motivi; oltre ad aver sbloccato la gara, sono riuscita a realizzare la marcatura con il sinistro, il mio piede debole, circostanza che non mi era mai capitata in passato, finalizzando una pregevole azione personale; il secondo centro, invece, è stato frutto di un’azione corale ben organizzata dalla squadra, riuscendo a concludere in porta un tiro ribattuto dal portiere su azione di una mia compagna; ringrazio il mister, la squadra, la società e tutto lo staff per averci messo nelle condizioni di poter raccogliere i frutti del nostro lavoro, centrando questo primo importante risultato stagionale.  

La tua passione per il calcio

Devo molto a mio padre Senad (allenatore della prima squadra), il quale mi ha inculcato questa passione sin dall’età di 5 anni; ho giocato a pallone con i maschietti fino ai 14-15 anni, a seguire sono entrata nel femminile giocando per due stagioni con il Trento Clarentia prima di approdare all’Isera con la quale sto disputando la terza stagione di fila.

Il tuo derby

Sicuramente, considerato anche il mio trascorso, è la partita con il Trento Clarentia ma avverto particolarmente anche le altre sfide con Brixen, l’Unterland Damen e il Sud Tirol.

Obiettivi stagionali

A livello personale punto a risaltare nel nuovo campionato, cercando di non abbattermi per le difficoltà che si presenteranno inevitabilmente durante l’annata; a livello di gruppo puntiamo a centrare la salvezza, mantenendo la categoria, cercando di toglierci qualche soddisfazione come prestazione e risultati.

La prossima sfida con la corazzata Brescia

Ci aspetta un incontro difficile sulla carta dovendo affrontare una compagine ben strutturata dal punto di vista tecnico ed atletico che abbiamo già incontrato in Coppa Italia, rimediando un risultato negativo; non partiamo comunque sconfitte, siamo consapevoli di essere una buona squadra, proveremo a toglierci qualche sassolino dalla scarpa visto l’ultimo precedente.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer