21/06/2024

8a giornata – 29 ottobre 2022

Dopo la bella vittoria in Champions, la Roma rende visita all’Inter, una delle squadre più in forma del campionato.

Alessandro Spugna, che non può contare su Manuela Giugliano e Claudia Ciccotti, schiera la seguente formazione: Ceasar, Bartoli, Wenninger, Minami, Linari, Andressa, Cinotti, Greggi, Serturini, Giacinti, Haavi.

Al 2’ Bartoli prolunga il pallone in direzione di Serturini, cross al centro e rovesciata volante di Haavi che trova l’impatto con il pallone ma non la porta.

Grande verticalizzazione da sinistra a destra al 5’ di Haavi che trova Serturini controllo e tiro di prima intenzione con il pallone che finisce di poco alto.

Al 15’ buona giocata di Haavi che subisce anche fallo al limite dell’area ma il direttore di gara lascia giustamente correre, perché il pallone arriva a Giacinti che tenta la conclusione ma il pallone viene respinto dal difensore.

Ancora Roma al 18’ con un cross di Serturini, sul primo palo va Giacinti che viene anticipata dall’uscita bassa di un’attenta Durante.

Al 21’ cross di Amdressa per Serturini che controlla il pallone e lo lascia all’accorrente Haavi che fa partite un diagonale respinto in tuffo dal portiere.

Prima occasione per l’Inter al 24’ con il cross di Santi verso Csiszar che colpisce di testa ma Linari salva la porta, respingendo il pallone sulla linea di porta.

Al 29’ viene ammonita Santi per un intervento in ritardo su Cinotti.

Greggi protegge il pallone al 31’ e lo allarga su Serturini, controllo dribbling e conclusione con il sinistro che termina di pochissimo larga con Durante che può solo pregare perché il pallone termini a fondo campo.

Al 34’ si ripete la stessa giocata, Greggi per Serturini e conclusione da posizione defilata che viene respinta in calcio d’angolo da Durante.

Grandissima ripartenza giallorossa al 40’ con Haavi che corre a campo aperto, allarga il pallone sulla sinistra a Serturini che rientra sul destro e calcia ma non trova la porta. 

Brutta entrata al 42’ di Sonstevold su Serturini al centro del campo e l’arbitro estrae il secondo cartellino giallo.

Ottima giocata di Giacinti che protegge il pallone sulla fascia di destra, vicino alla riva di fondo campo, cross verso il centro dell’area ma 

Azione straordinaria di Emilie Haavi 43’ sulla corsia di destra, conclusione di rara potenza che termina contro il palo, il pallone torna verso Serturini che calcia di prima intenzione ma Durante respinge, ancora Serturini e questa volta nessuno può evitare la rete della calciatrice giallorossa. Arriva finalmente meritato il gol della Roma che passa in vantaggio per 1-0.

Senza recupero, il direttore di gara decreta la fine dei primi quarantacinque minuti.

Durante l’intervallo, Rita Guarino sostituisce due calciatrici, toglie dal campo Santi e Marinelli e al loro posto inserisce Karchouni e Polli.

Al 48’ grande giocata di Giacinti che ruba il tempo a Kristjandottir e si lancia verso la porta, stop e servizio verso Serturini che calcia di potenza da fuori area ma non trova la porta.

Dopo due minuti azione tambureggiante della Roma con le conclusioni in rapida successione di Haavi e Cinotti murate dalla difesa e poi di Giada Greggi che termina direttamente a fondo campo.

Al 51’ altra ammonizione in casa Inter, questa è la volta di Polli per un fallo su Cinotti. 

Al 53’ calcio d’angolo di Andressa dalla destra e conclusione attaccando il primo palo di testa di Bartoli con la respinta di Durante che in qualche maniera salva la porta nerazzurra.

Ripartenza della Roma al 55’ con Andressa che lancia Haavi ma l’intervento in fase di uscita difensiva di Sonstevold, toglie ancora una volta le castagne dal fuoco per un Inter che è decisamente in balia della Roma.

Al 58’ bella azione di Karchouni che serve al centro dell’area Polli chiusa molto bene dall’intervento in scivolata di Wenninger e pallone in calcio d’angolo.

Grandissima giocata di Giada Greggi al 60’ con protezione del pallone e lancio di millimetrica precisione per Haavi che supera di slancio Merlo e calcia in porta mettendo a segno il gol del 2-0 per la Roma. Un eurogol bellissimo dall’inizio alla fine che culmina con il bellissimo abbraccio tra le ragazze e il mister Alessandro Spugna.

Primo cartellino giallo anche in casa Roma al 65’ con Cinotti che commette fallo su Karchouni.

Un minuto dopo arriva la sostituzione in casa giallorossa, esce Valentina Giacinti e al suo posto entra Paloma Lazaro.

Al 66’ l’Inter trova il gol dell’1-2 al termine di una rocambolesca azione. 

Punizione dalla tre quarti e colpo di testa con deviazione di Wenninger respinta da Ceasar che fa quello che può ma sulla linea di porta, Polli trova l’impatto con il pallone e dimezza lo svantaggio.

Sostituzione al 67’ per Rita Guarino che inserisce Mihashi al posto Simonetti.

Al 76’ esce dal campo un’ottima Annamaria Serturini ed entra Roman Haug.

È il momento di massima spinta per l’Inter che dopo aver trovato il gol ci crede, le ragazze giallorosse sono stanche, la partita europea inizia a farsi sentire ma sono comunque bravissime perché stringono i denti, soffrono e si aiutano tutte insieme così come devono fare le grandissime squadre.

Precisa azione di ripartenza della Roma con Lazaro che protegge benissimo il pallone e lo allarga a Emilie Haavi che crossa di prima intenzione ma la difesa interista si salva in calcio d’angolo.

Errore difensivo di Kristjandottir all’84’ e conclusione da posizione defilata di Haug bloccata dal portiere.

Ancora Roma pericolosa con Giada Greggi che riparte in azione solitaria e giunta nei pressi dell’area di rigore calcia ma non riesce a trovare la porta.

Cambio nell’Inter all’87’ con la giovane Calegari che prende il posto di Pandini.

Grandissima azione di Haavi che al 91’ ha ancora la forza di spingere e mettere al centro dell’area un pallone perfetto per Haug che a pochi passi dalla linea di porta viene anticipata dall’intervento in scivolata di Kristjandottir.

Dopo 3’ di recupero, il direttore di gara decreta la fine della partita con la Roma che meritatamente vince a Milano e porta a casa altri 3 importantissimi punti per una classifica che si colora sempre più di giallorosso.

INTER-ROMA 1-2 

INTER (4-4-2): Durante; Sonstevold, van der Gragt, Kristjandottir, Merlo; Csiszar, Simonetti (67′ Mihashi), Santi (46′ Karchouni), Pandini (86′ Calegari); Marinelli (46′ Polli), Nchout. A disp.: Brustia, Piazza, Robustellini, Foderos, Alborghetti. All. Rita Guarino

ROMA (4-3-3): Ceasar; Bartoli, Wenninger, Linari, Minami; Andressa, Cinotti, Greggi; Serturini (76′ Haug), Giacinti (65′ Lazaro), Haavi. A disp.: Lind, Landstrom, Glionna, Ferrara, Kollmats, Petrara, Lazaro, Kramzar. All. Alessandro Spugna

Arbitro: Stefano Milone della sezione di Taurianova – Assistenti: Emanuele Bocca – Antonio Piedipalumbo – Quarto Ufficiale: Giuseppe Chieppa

Marcatori: 43′ Serturini, 60′ Haavi, 66′ Polli

Ammonite: Santi, Sonstevold, Polli, Cinotti


Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer