25/09/2022

3a giornata – 17 settembre 2022

A Varese si gioca la terza giornata di campionato e l’Inter, reduce dallo scoppiettante pareggio 3-3 in casa della Juventus affronta il Pomigliano.

La squadra campana lo scorso anno è riuscita nell’impresa di battere in entrambe le partite la formazione di Rita Guarino che però quest’anno sembra avere decisamente una marcia in più.

L’Inter si schiera con la seguente formazione: Durante, Sonstevold, Karchouni, Santi, Polli, Chawinga, Merlo, Alborghetti, Kristjansdottir, Nchout, Mihashi.

Il Pomigliano risponde con: Cetinja, Fusini, Konat, Passeri, Corelli, Gallazzi, Sena, Rizza, Martinez, Ferrario, Novellino.

Da segnalare prima del calcio d’inizio, il minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione nelle Marche

Al 15’ errore in fase di uscita, della retroguardia campana con Sena che si fa sottrarre il pallone da Santi. La centrocampista nerazzurra lancia in profondità Polli che avanza palla al piede e arrivata a tu per tu con Cetinja la supera con un preciso rasoterra 1-0.

Continua a spingere l’Inter e al 22’ la squadra di Rita Guarino conquista un calcio d’angolo. 

Dalla bandierina di destra va Karchouni, il pallone, respinto dalla difesa, arriva tra i piedi di Mihashi che calcia di prima intenzione; sulla traiettoria è brava ancora una volta Polli a controllare e calciare in porta per il gol del 2-0 nerazzurro.

Doccia gelata per il Pomigliano che pronti-via, si trova pesantemente sotto di due gol.

Una timida reazione arriva al 31’ con il tiro dalla distanza di Alice Corelli che termina a fondo campo. 

La stessa Corelli è brava al 34’ quando va a pressare l’estremo difensore nerazzurro mettendo in apprensione la retroguardia interista.

Al 41’ un cross di Ferrario viene deviato con il braccio da Santi e il direttore di gara, assegna il calcio di rigore al Pomigliano. Sul dischetto si presenta la stessa Ferrario che calcia in maniera angolata ma Durante è bravissima e respinge con i pugni. Sulla ribattuta la stessa calciatrice del Pomigliano si avventa sul pallone ma non trova la porta.

Dopo 1’ di recupero l’arbitro Michele Delrio decreta la fine del primo tempo e manda le squadre al riposo sul risultato di 2-0 a favore dell’Inter.

Ne approfitta Rita Guarino per effettuare la sua prima sostituzione, esce Santi ed entra Pandini.  

La ripresa si apre con la formazione di Rita Guarino che cala il tris.

Al 46’ Chawinga offre il pallone alla scatenata Polli che lascia partire un rasoterra con il destro, dal limite dell’area che non lascia scampo al portiere e fissa il risultato sul il 3-0 per le nerazzurre.

Il Pomigliano non si da per vinto e al 48’ ci prova con una bella conclusione di Corelli respinta in calcio d’angolo da Durante.

Prima sostituzione della partita per mister Romaniello che toglie dal campo Novellino e inserisce Amorim Dias.

Per la brasiliana arriva così l’esordio nel nostro campionato. Un esordio che diventa anche estremamente positivo al 54’ quando su cross di Corelli (la migliore in campo tra le campane) arriva anche la gioia della prima rete personale con una deviazione vincente a pochi passi dalla linea di porta. Il Pomigliano accorcia così le distanze 1-3. 

Il gol, invece di dare vigore alle campane, sembra avere l’effetto contrario e risveglia di colpo le ragazze di Rita Guarino.

Una conclusione di Alborghetti pochi minuti dopo, viene respinta in calcio d’angolo dall’ottimo intervento di Cetinja. 

Dalla bandierina va Chawinga, ed è ancora Alborghetti pericolosa con un preciso colpo di testa ma il Pomigliano riesce a salvarsi. 

Al 64’ altra sostituzione nell’Inter, lascia il campo l’eroe di giornata Polli e al suo posto entra Marinelli. Ne approfitta anche il mister del Pomigliano che sostituisce Martinez con Di Giammarino.

Al 69’ errore in fase di disimpegno della retroguardia campana e Karchouni è bravissima; recupera il pallone, avanza e poi lascia partire un bolide che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali per il 4-1 dell’Inter.

Doppia sostituzione nell’Inter al 73’ con Robustellini e Fordos che sostituiscono Sonstevold e Mihashi.

Al 78’ la squadra ospite prova a farsi rivedere nella metà campo interista e conclude verso la porta con Sena ma il pallone termina a fondo campo.

All’83’ arriva anche il gol del 5-1 con Pandini che effettua un preciso cross dalla sinistra e Ajara Nchout, sotto porta devia il pallone in rete. 

È la prima gioia stagionale per l’attaccante nerazzurra che può festeggiare insieme alle sue compagne.

Intanto arriva l’ultima sostituzione tra le file nerazzurre con Brustia che prende il posto dell’ottima Karchouni.

Un minuto dopo, arriva anche la terza sostituzione tra le ragazze ospiti; mister Romaniello richiama in panchina Gallazzi ed inserisce Rabot.

Al 90’ Chawinga controlla un ottimo pallone al limite dell’area di rigore e supera di slancio la diretta avversaria: quasi sul fondo del campo, lascia partite un cross basso per Ajara Nchout che lo controlla spalle alla porta, si gira e con il sinistro trova l’angolo lontano dove Cetinja non può intervenire. È il gol del definitivo 6-1 per l’Inter che vince in maniera netta e prepotente la sua partita e rimane a braccetto della Juventus capolista. Entrambe infatti, guidano il campionato con 7 punti in attesa del risultato della sorprendente Sampdoria che deve ancora giocare la sua partita. 

[VARESE 17-09-2022 | “STADIO FRANCO OSSOLA” | ore 14.30]

INTER: Durante, Sonstevold (al 73’ Robustellini), Karchouni (dal 83’ Brustia), Santi (dal 46’ Pandini), Polli (dal 64’ Marinelli), Chawinga, Merlo, Alborghetti, Kristjansdottir, Nchout, Mihashi (dal 73’ Fordos) A disp.: Piazza, Belli, Van der Gragt, Bonetti. All.: Rita Panico.

POMIGLIANO: Cetinja, Fusini, Konat, Passeri, Corelli, Gallazzi (dal 84’ Rabot), Sena, Rizza, Martinez (dal 64’ Di Giammarino), Ferrario, Novellino (dal 51’Amorim Dias). A Disp.: Fierro, Apicella, Manca, Rocco, Battelani, Miotto. All.: Nicola Romaniello.

ARBITRO: Michele Delrio di Reggio Emilia – ASSISTENTI: Giuseppe Luca Lisi di Firenze, Emanuele Spagnolo di Reggio Emilia – QUARTO UOMO: Alberto Munfuletto di Bra

RETI: 15’ Polli (I), 22’ Polli (I), 46’ Polli (I), Amorim Dias (53’), Karchouni 69’ (I), Nchout 82’ (I), Nchout 91’ (I)

NOTE: Giornata soleggiata con leggero vento e temperatura accettabile, terreno di gioco in erba naturale in discrete condizioni. Angoli: 10-4 – Ammonite: Santi (I), Mihashi (I) – Espulso:Verdicchio (Preparatore portieri Pomigliano per proteste) Recupero: 1’ pt 0’ st

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer