03/02/2023

16 Giornata – 6 marzo 2022

Sconfitta casalinga per l’Inter: il match contro il Pomigliano termina 0-1 per le pantere

Per la 16ma giornata del campionato di Serie A l’Inter, reduce dalla sconfitta fuori casa contro la Roma, affronta il Pomigliano in cerca di punti per la conquista della salvezza. 

Coach Guarino schiera la seguente formazione: Durante – Sonstevold, Kathellen, Kristjansdottir, Landstrom – Alborghetti, Csiszar, Karchouni – Pandini, Polli, Ajara Nchout.

Risponde Manuela Tesse, richiamata sulla panchina dopo l’esonero di Panico con: Buhigas – Tudisco, Ejangue, Apicella, Fusini – Vaitukaityte, Luik, Ferrario – Ippolito, Dellaperuta, Moraca.

Il primo pallone del match è giocato dal Pomigliano che al 5’ si rende pericoloso con Ippolito che entra in area di rigore e mette il pallone in mezzo. Cross troppo lungo e palla alle neroazzurre. 

Al 9′ ci prova l’Inter con Landstrom che crossa dal fondo: palla poco pericolosa intercettata dalla difesa avversaria.  

Al 22′ occasione Inter con Polli che riceve palla in area di rigore e incrocia il tiro ma il pallone termina alto. 

L’occasione più importante per l’Inter di passare in vantaggio si ha al 34′ con il lancio di Csiszar che trova Ajara Nchout che entra in area e scarica un gran tiro ma ad opporsi trova un grande intervento di Buhigas che devia in corner. 

Al 41′ si porta in avanti il Pomigliano con Ippolito per Moraca che tenta subito il tiro ma il pallone finisce lontano dalla porta difesa da Durante.  

Dopo 2’ di recupero concessi dal direttore di gara termina il primo tempo sul risultato di 0-0. 

Nella ripresa l’Inter effettua subito una sostituzione con Polli che lascia il posto a Marinelli. 

Al 54′ l’Inter ha una grande occasione di passare in vantaggio con Marinelli che entra in area e scarica per Karchouni: tiro della numero 5 a cui si oppone la difesa avversaria.

Quattro minuti dopo, più tardi il Pomigliano riesce a trovare il gol del vantaggio con Tudisco che si inserisce centralmente e scarica un gran tiro che finisce sotto la traversa e che batte Durante. 

Al 59’ ci prova Marinelli che si ritrova tutta sola in area di rigore e tenta il tiro al volo ma il pallone è respinto dall’estremo difensore del Pomigliano.

Al 61′ sostituzione per il Pomigliano, entra Capparelli ed esce Dellaperuta.

L’Inter prova a reagire e al 64′ effettua una doppia sostituzione: fuori Alborghetti e Pandini e dentro Simonetti e Bonetti. 

Al 65′ le neroazzurre hanno una grande occasione con Csiszar che approfitta della respinta della difesa avversaria su calcio di punizione e tenta il tiro al volo ma la palla impatta sulla traversa.  

Al 68′ il Pomigliano si porta in avanti con Moraca che serve in maniera perfetta Tudisco in area di rigore e poi scarica il destro ma questa volta il tiro è debole e viene intercettato da Durante. 

Al 70′ cambio nel Pomigliano: fuori Moraca, dentro Banusic. 

Al 74′ ammonizione per Apicella per fallo. 

Al 79′ altro cambio per le neroazzurre con Csiszar che lascia il posto a Regazzoli.

All’ 83′ per il Pomigliano esce Ippolito ed entra Salvatori Rinaldi.

All’ 88′ cambio nell’Inter: fuori Landstrom, dentro Merlo.

In pieno recupero ammonizione per l’Inter con Ajara Nchout per gioco falloso.

Dopo 4’ di recupero termina il match tra Inter e Pomigliano con la vittoria della squadra ospite, fondamentale in chiave salvezza. Seconda sconfitta consecutiva per le neroazzure che dopo la sosta per lasciare spazio alle semifinali di Coppa Italia affronteranno la Sampdoria, mentre il Pomigliano ospiterà la Lazio, penultima in classifica. 

IL TABELLINO DEL MATCH

INTER: 22 Durante; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 29 Kristjánsdóttir, 3 Landström (87′ Merlo 13); 19 Alborghetti (64′ Simonetti 20), 27 Csiszàr (78′ Regazzoli 21), 5 Karchouni, 18 Pandini (64′ Bonetti 10); 9 Polli (46′ Marinelli 7), 33 Njoya Ajara
A disposizione: 1 Cartelli, 6 Santi, 8 Brustia, 30 Vergani
Allenatore: Rita Guarino

POMIGLIANO: 12 James Buhigas, 2 Apicella, 8 Luik, 10 Ippolito (81′ Salvatori Rinaldi 9), 11 Della Peruta (61′ Capparelli 27), 20 Vaitukaityte, 22 Moraca (70′ Banusic 17), 23 Tudisco, 28 Ferrario, 33 Fusini, 57 Ejangue.
A disposizione: 21 Cetinja, 4 Mastrantonio, 5 Varriale, 6 Puglisi, 14 Realista Ferreira, 92 Landa.
Allenatore: Manuela Tesse

Marcatrici: 59′ Tudisco

Arbitro: Gioele Iacobellis (sez. Pisa)

Ammonite: 73′ Apicella, 93′ Ajara Njoya

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer