09/02/2023

2 Giornata – Stadio Ernesto Breda

Seconda giornata di campionato con la sfida tra l’Inter che ha iniziato benissimo la stagione è la Lazio di Carolina Morace.

La formazione nerazzurra allenata da Rita Guarino schiera la seguente formazione: Durante, Merlo, Sonstevold, Alborghetti, Landstrom, Csiszar, Simonetti, Portales, Nieto, Bonetti, Marinelli, Pandini.

Risponde la Lazio con: Ohrstrom, Heroum, Foerdos, Thomsen, Gambarotta, Cuschieri, Mastrantonio, Castiello, Pittaccio, Martin, Andersen.

I primi minuti di partita sono di studio, le due squadre sono contratte, non vogliono rischiare nulla e ne risente lo spettacolo.

La prima occasione da gol arriva al 17’ con una pericolosa punizione di Bonetti respinta da un’attenta Ohrstrom.

L’Inter pian piano guadagna campo e al 29’ va ancora una volta vicina alla rete con Pandini che a pochi passi dalla linea di porta, non riesce a superare Ohrstrom. 

Il portiere biancoceleste si supera tre minuti dopo quando respinge la conclusione a botta sicura di Landström.

Al 37’ bellissima azione dell’Inter con Marinelli che realizza con un preciso colpo di testa il gol

del vantaggio nerazzurro.

Al termine del primo tempo, le squadre vanno al riposo con l’Inter in vantaggio meritatamente per 1-0.

Ad inizio ripresa al 47’ l’Inter ha l’opportunità per raddoppiare e indirizzare la partita sui binari a lei congeniale. Al termine di una bellissima azione di Pandini, infatti, arriva il fallo di mano di Thomsen e l’arbitro non può far altro che assegnare il calcio di rigore.

Sul dischetto si presenta l’ex romanista Simonetti che calcia bene ma il pallone la beffa e termina sulla traversa. La Lazio può respirare e si salva dal doppio svantaggio che poteva essere molto pesante.

Al 54’ altra bella azione di una scatenata Pandini che arrivata al momento della conclusione non riesce a dare potenza l pallone.

La prima vera opportunità biancoceleste al 59’ con un tiro dalla distanza di Castiello che termina alta sopra la traversa della porta difesa da Durante.

Torna a farsi pericolosa l’Inter al 70’ con il colpo di testa di Marinelli respinto miracolosamente dal Ohrstrom.

È ancora protagonista l’estremo difensore biancoceleste all’82’ quando respinge un gran tiro da fuori area di Karchouni.

Dopo 3’ di recupero l’arbitro Maria Marotta della sezione di Sapri, decreta la fine della partita con la squadra di Rita Guarino che continua il suo percorso netto in campionato e supera anche l’ostacolo Lazio di misura per 1-0.  

INTER-LAZIO 1-0

INTER: 22 Durante; 13 Merlo, 2 Sønstevold, 19 Alborghetti, 3 Landström; 18 Pandini (89′ Regazzoli 21), 27 Csiszàr, 20 Simonetti, 17 M. Portales (63′ Karchouni 5); 10 Bonetti (75′ Brustia 10), 7 Marinelli.
A disposizione: 12 Gilardi, 6 Santi, 11 Fracaros, 24 Pavan, 28 Passeri, 30 Vergani. 
Allenatore: Rita Guarino

LAZIO WOMEN: 1 Ohrstrom, 4 Thomsen, 5 Foerdos, 8 Cuschieri, 9 Andersen, 10 Martin, 11 Heroum, 16 Castiello, 21 Mastrantonio (87′ Berarducci 15), 27 Gambarotta, 24 Pittaccio (69′ Mattei 14).
A disposizione: 22 Guidi, 6 Savini, 7 Glaser, 13 Santoro, 20 Di Giammarino, 71 Labate, 99 Visentin.
Allenatore: Carolina Morace

Arbitro:Maria Marotta (sez. Sapri) – Assistenti:Marco Matteo Barberis-Paolo Tomasi – IV uomo:Stefano Milone 

Marcatrici: 37′ Marinelli

Recupero: 1′, 3′

Ammonite: 15′ Alborghetti, 17′ Heroum, 67′ Simonetti

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer