SHARE

Si chiude tra le mura amiche il 2018 della San Marino Academy. Nell’ultima sfida dell’anno solare – appena prima della sosta natalizia –, le biancoazzurre di Conte ospitano ad Acquaviva (ore 14:30, in diretta Facebook) le abruzzesi del Real Bellante. Le Titane, alla terza partita casalinga consecutiva, cercheranno di tornare al successo dopo i due pari raccolti nei big match al cospetto di Pontedera e Grifo Perugia, che condividono momentaneamente la vetta della classifica proprio assieme alla San Marino Academy a quota 17 punti. L’obiettivo è mantenere la vetta anche dopo gli ultimi 90’ di questo 2018: parliamo del momento biancoazzurro col difensore Alessia Venturini, classe 1993, al secondo anno tra le fila dell’Academy e tra le colonne portanti della squadra.

 

Q.: Ciao Alessia, com’è l’umore dopo il pari ottenuto nella supersfida contro il Perugia?

“Il pareggio col Perugia ci ha lasciato sicuramente la consapevolezza che non siamo inferiori a nessuna squadra del torneo, nemmeno le più quotate. Il risultato però ci va un po’ stretto e lo abbiamo accolto con rammarico in quanto a livello di gioco espresso domenica scorsa; penso che in campo la San Marino Academy abbia dimostrato qualcosa di più rispetto alle umbre e fatto maggiormente per vincere”.

 

Q.: Al vertice c’è grande bagarre, avete affrontato tutte le rivali, a tuo avviso qual è quella più pericolosa?

“La concorrente più temibile a parer mio è la Jesina, quella che ha dimostrato di esser la più completa in tutti e tre i reparti di gioco”.

 

Q.: Negli ultimi 90 minuti di gioco del 2018 ricevete la visita del Real Bellante, importante sarà centrare il bottino pieno?

“Contro il Real Bellante penso che sarà una gara innanzitutto da non sottovalutare assolutamente, nella quale dovremo cercare il più possibile di imporre sul campo il nostro gioco”.

 

Q.: Ti aspettavi un equilibrio del genere nei piani alti della graduatoria?

“Il campionato finora si è rivelato più difficile del previsto, le prime cinque formazioni in classifica sono tutte molto competitive e sono quelle che si giocheranno il primato fino alla fine”.

 

Q.: La San Marino Academy sta recitando un ruolo da protagonista?

“Finora sono abbastanza soddisfatta dell’andamento della squadra. C’è sempre da migliorare ed imparare dagli errori, ma in questa stagione si è creato un gruppo compatto che ha voglia di crescere ancora e di puntare in alto”.

 

Non sono ancora state rese note, infine, le date dei recuperi delle sfide di Under 19 e Giovanissime: le prime avrebbero dovuto giocare a Montecchio col Parma sabato scorso (rinviata per neve), mentre le seconde non sono nemmeno salite nel ravennate per l’impraticabilità conclamata dell’impianto del San Zaccaria – dove si sarebbe dovuto svolgere l’incontro venerdì 14 dicembre –.

FSGC | Ufficio Stampa

 

Le foto ed i progetti grafici reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.