08/02/2023

IL PARMA BATTE IN FINALE IL PIEVECELLA 5-1 (DTS) E SI AGGIUDICA LA COPPA EMILIA ROMAGNA DI ECCELLENZA FEMMINILE. 

San Felice sul Panaro (MO), 20 Maggio 2019 – 19 Maggio 2019: nello stesso giorno in cui la prima squadra maschile, battendo 1-0 al Tardini la Fiorentina conquista la matematica salvezza con la permanenza in Serie A garantita anche per la prossima stagione, il Parma Rosa si aggiudica la Coppa Emilia Romagna di Eccellenza Femminile, battendo in finale per 5-1 (dts, 1-1 dopo i tempi regolamentari) le eterne rivali reggiane del Pievecella. Per la squadra di Mister Andrea Bazzini si tratta di uno storico “duplete”: infatti, dopo aver festeggiato Domenica 7 Aprile 2019, con tre giornate di anticipo, la promozione in Serie C, ecco bissato il successo anche nella seconda competizione regionale, con tanto di Coppa, dalle piccole orecchie, alzata al cielo di San Felice sul Panaro (MO) – sede scelta dalla LND per la disputata dell’atto unico conclusivo – da Capitan Minari e compagne. Verdetto giusto, anche se le Crociate, per aver ragione delle avversarie, han dovuto fare gli straordinari coi tempi supplementari. Dopo appena un minuto il Pievecella spaventa il pubblico di fede gialloblù: Calloni lancia Gatta che supera Frati, ma tira debolmente e Bonomo riesce a parare agevolmente. Il Parma, al 3′, risponde con Fontanesi, la cui conclusione dal limite supera la traversa. Al 7′ Sola trova una prateria sulla destra entra in area, scavalca Bonomo in uscita, ma quando la palla da lei scagliata sembrava oramai destinata a superare la linea, è stata spazzata via da Julienne Ngobi che con uno scatto incredibile è riuscita a svellere, negando il gol. All’ 11′ è Alice Lombardi ad avere l’occasione buona, ma sull’uscita di Grossi si allunga un po’ troppo la palla e il portiere ce la fa a deviare. Al 12′ lancio per Parizzi, la quale riesce ad eludere la difesa e trova un gran mancino che s’infila proprio sotto la traversa (0-1). Il Parma reagisce e prova ad agguantare subito il pari con Debora Fragni, ma il suo tiro a giro sorvola di poco la traversa. Stessa sorte al 24′ per una conclusione, dall’opposto versante, di Gatta. Al 25′ Capiran Fosca Calloni si busca il (primo) cartellino giallo. La partita si spegne un po’: il Parma fatica a giocare e va spesso in difficoltà a centrocampo, il Pievecella, di contro, argina bene le attaccanti ducali che non trovano spiragli. Al 40′, dopo corner di Fragni, Rossella Punzi si coordina e di testa fa gridare al gol, ma la palla esce. Al riposo le reggiane sono avanti di una rete, meritatamene: nella ripresa, però, si spengono e le Crociate, con sempre maggiore autorità, salgono in cattedra, trovando subito il pareggio con una irresistibile Alice Lombardi (2′ st), la quale, con una bordata da fuori area, trova il sette. Galvanizzate dalla parità raggiunta le bianco-crociate schiacciano le granata nella propria metà campo, impedendole di uscire e andando al tiro da ogni posizione possibile e immaginabile. Al 7′ st Punzi inizia il tiro al bersaglio, ma la traversa le respinge il colpo di testa. Al 12′ st il Pievecella si fa pericoloso con uno scambio Bandini-Parizzi, ma l’attaccante fidentina arriva in ritardo e l’azione sfuma. Al 16′ st Fragni crossa per Punzi che con una torsione riesce a segnare di testa, ma l’esultanza viene strozzata dalla bandierina del guardalinee che segnala un off side. Il Parma non si disunisce e continua ad arrecare pericoli da ogni posizione, ma le attaccanti Crociate peccano di precisione e il risultato non muta. Al 18′ st Punzi calcia alto, al 24′ st Lombardi, da buona posizione, mette a lato. Al 30′ st la neo entrata Giulia Galvani s’incunea nella difesa ospite, Grossi chiude in angolo. Dal corner la palla arriva a Baccanti che viene stesa in area, ma l’arbitro Sig.a Utili di Faenza lascia proseguire… Al 33′ st Johara Boselli dal vertice destro, salta Gatta e prova a sorprendere Grossi, ma il suo mancino va alto. Al 34′ st Galvani dà spettacolo saltando in velocità 3 avversarie, tuttavia il suo tiro viene miracolosamente deviato da Grossi. Al 37′ st Galvani viene atterrata da Calloni che rimedia, così, il secondo cartellino giallo con conseguente espulsione per doppia ammonizione. Parma in superiorità numerica. Al 47′ st Baccanti serve Galvani che da buona posizione tira alto. All’ultimo dei 5′ minuti di recupero Punzi conclude a lato. I tempi regolamentari si chiudono sull’1-1, nonostante l’evidente dominio del Parma, che anche nei supplementari occuperà stabilmente la metà campo del Pievecella. Al 3′ pts Terzoni mette in mezzo per Galvani che tira altissimo. Al 5′ pts è Frati a provarci da fuori, Grossi ci mette una pezza e Galvani calcia sul palo. Al 10′ pts finalmente, a furia di e dai e dai, il Parma segna: tiro dal limite di Debora Fragni, sul pallone si avventa Giorgia Terzoni che sigla il 2-1. Il Parma esulta e dopo due minuti (12′ pts) mette al sicuro il risultato con Rossella Punzi (3-1) che aggancia un traversone di Galvani, si gira e scaraventa in rete. Al 3′ sts Punzi fa doppietta e porta il Parma sul 4-1. Al 9′ sts Fontana arriva in velocità, ma Grossi l’anticipa di un soffio. All’11’ sts Terzoni ben lanciata da Minari si allunga il pallone in area e Grossi para. Al 15′ sts gloria anche per Ilenia Fontana – specialista nei gol al fotofinish a chiudere gli appuntamenti epocali (suo il gol numero 100 in Campionato) che con un preciso destro insacca (5-1) un attimo prima del triplice fischio con il finale che vede tutte le ragazze abbracciarsi e cantare a centrocampo, prima – e pure dopo – le premiazioni…

PARMA-SPORTING PIEVECELLA 5-1 DTS (1-1 dopo i tempi regolamentari) FINALE DI COPPA EMILIA ROMAGNA FEMMINILE / IL TABELLINO
Marcatori: 12′ Parizzi, 2′ st Lombardi, 10′ pts Terzoni, 12′ pts e 3′ sts Punzi, 15′ sts Fontana

PARMA – Bonomo; Alfieri, Fragni; Boselli, Frati, Ngobi; Lombardi (40′ st Terzoni), Pizzera (8′ sts Minari), Punzi (5′ sts Fontana), Fontanesi (1′ st Baccanti), Santirocco (26′ st Galvani). All. Bazzini
A disposizione: 12. Ravanetti; 13. Berni. 16. Saccani, 19. Linzalata

SPORTING PIEVECELLA – Grossi; Cristaldi, Cocconi; Blommaert (12′ pts Uccellini), Calloni, Maini; Parizzi (25′ st Ferrari), Bonacini, Gatta (40′ st Iodice), Bandini (3′ sts Ficili), Sola. All. Saracca
A disposizione: 12. Guidetti; 17. Riolo, 18. Vulcano

Espulsa: Calloni, al 37′ st, per doppia ammonizione

Ammonite: Calloni; Fontanesi, Santirocco

Arbitro: Sig.a Utili di Faenza

Assistenti: Sig.a Spani di Ravenna e Sig.a Gamberoni di Faenza

Recupero: 2′+5′

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer