SHARE

Una partita incredibile quella che si è giocata mercoledì pomeriggio al “PalaCampitelli” di Grottaglie con la Woman Grottaglie che batte e conquista tre punti di platino, il Team Scaletta, compagine messinese. Un gran bel primo tempo con le ragazze di Locorotondo che si portano in vantaggio con Lacaita. Poi la pronta reazione delle messinesi che pareggiano con Primavera. Le biancoazzurre rialzano la testa e insaccando due bei gol prima con Carrubba e poi con Bergamotta che da posizione quasi impossibile confeziona il 3-1. Si va così al riposo. Nella ripresa succede di tutto: 4-1 di Bergamotta, espulsione di Fedele e portiere di movimento per le siciliane che accorciano (dopo due minuti in inferiorità numerica) con Oliva. Sul 4-2 ci pensa Stante con una perla dalla distanza, praticamente imparabile, a rimettere le cose apposto. La reazione delle siciliane è veemente e con il quinto di movimento per praticamente tutto l’arco della frazione riescono, anche meritatamente, a portarsi sul 5-5 con un tris di reti realizzate in circa dieci minuti. Gli ultimi minuti sono al cardiopalma con Carrubba che si fa tutto il campo, sulla fascia, in velocità e insacca la preziosissima rete del definitivo 6-5. Negli ultimi due minuti lo Scaletta ci prova ma senza riuscire a trovare la rete del pareggio. Nel complesso buonissima prestazione della Woman Grottaglie che porta a casa tre punti preziosi e meritati al cospetto di una buonissima avversaria. Ora la salvezza è, davvero, vicina… Queste le dichiarazioni del tecnico Antonio Locorotondo: “E’ stato un bellissimo match giocato a viso aperto da ambedue le formazioni. Il nostro primo tempo, fatta eccezione per qualche sbavatura difensiva, è stato praticamente perfetto. Nella ripresa abbiamo continuato a macinare gioco portandoci, addirittura, sul 5-2: nonostante questo vantaggio ho detto alle mie ragazze di non abbassare la guardia perché il futsal è imprevedibile. Dopo che le siciliane si sono portate sul 5-3 la mia formazione ha avuto qualche minuto di black out facendosi rimontare l’intero vantaggio rischiando, addirittura, di andare sotto. Ma con grande forza di volontà e tenacia siamo riusciti a conquistare il pallone su una loro incertezza abbiamo trovato il sesto gol che è valso il successo difeso con le unghie e con i denti negli ultimi due minuti”.

IL SUCCESSO: “Negli ultimi minuti ho sofferto tanto: sono stati al cardiopalma. Sono felice del successo e di aver assistito ad una vera e propria battaglia sportiva”.

LO SCALETTA: “Complimenti allo Scaletta: ho visto una formazione ben messa in campo che ci ha messo in seria difficoltà nonostante si fosse trovata sotto di tre gol: ci stavano quasi per sorpassare”.

LA POSTA IN PALIO: “Questi tre punti valgono oro colato. Dobbiamo comunque migliorare nella gestione delle partite e su alcune situazioni di gioco. Nonostante l’inesperienza la squadra cresce sempre di più. Per questo sono felice. Ora testa alla sfida di Molfetta in cui sfideremo un avversario tosto”.

TABELLINO WOMAN GROTTAGLIE-TEAM SCALETTA 6-5

Reti: Lacaita (W.G.), Primavera (2) (T.S.), Carrubba (2) (W.G), Bergamotta (2) (W.G.), Oliva (T.S.), Stante (W.G.), Cucinotta (T.S.), Luttino (T.S.)

WOMAN GROTTAGLIE: Trumino, Scarcia (K), Stante, Carrubba, Bergamotta, Conserva, Lacaita, D’ippolito, Soloperto, Cardolini Rizzo, Di Sanza, D’amico. All. Locorotondo

TEAM SCALETTA: Rizzo M., Rizzo G., Oliva, Pensabene, Autano, Cusumano, La Falce, Arrigo (K), Cucinotta, Luttino, Fedele, Primavera. All. Cernuto Ammonite: Fedele (T.S.), Oliva (T.S.)

Espulse: Fedele (T.S.) per somma di gialli

Spettatori: Gara a porte chiuse nel rispetto delle regole anti-Covid

ALESSIO PETRALLA 

UFFICIO STAMPA WOMAN FUTSAL CLUB GROTTAGLIE