SHARE
bpe foto/ Boldrini Verona stadio olivieri 6.10.2018 chievoverona fimauto vs lady granata cittadella nella foto:

La terza giornata di campionato vede il ChievoVerona nValpo scendere in campo a Firenze contro la neopromossa Florentia.

Partono bene le veronesi che nonostante un campo in erba naturale piuttosto lento riescono ad imporre il loro gioco fin dalle prime battute.

Al 3’ ottimo appoggio di Boni in area per Pirone che aggancia al volo e di sinistro prova a battere a rete, ma la palla è smorzata in angolo dalla difesa biancorossa.

Al 7’ ancora Pirone sugli scudi: dopo essersi pregevolmente smarcata da sola con un gran colpo di tacco si porta a tu per tu con Baldi che però le chiude ottimamente lo specchio della porta con un grande intervento.

All’ 11’ il Chievo può sfruttare un calcio di punizione da buona posizione per un fallo commesso su Fuselli, si incarica della battuta Boni, ma Baldi in uscita di pugni salva tutto.

Al 13’ si fa vedere il Florentia con Salvatori Rinaldi che ci prova da fuori area, ma il suo tiro piuttosto centrale non impensierisce Sargenti.

Dopo un avvio all’insegna delle manovre del Chievo, il Florentia si scuote e comincia a far vedere sprazzi di gioco. Ma è ancora Pirone a farsi vedere dalle parti di Baldi con una conclusione che termina alta.

Al 26’ ribaltamento di fronte con Sargenti impegnata due volte, nel giro di pochi secondi, a sventare due pericolosi cross delle toscane.

Al 30’ il Chievo perde Zanoletti costretta ad uscire dal terreno di gioco per una forte botta al costato rimediata qualche minuto prima. Al suo posto entra Salamon.

Al 32’ il Chievo passa in vantaggio grazie al rigore realizzato da Valentina Boni, assegnato per fallo in area di Dongus su Pirone.

All’inizio della ripresa nitida occasione per il Chievo di raddoppiare, Boni vede Pirone inserirsi tra le linee e la serve mettendola a tu per tu con Baldi, ma l’attaccante napoletano non riesce a sfruttare l’ottima occasione calciando addosso al portiere.

Il Florentia comincia a crescere abbassando il baricentro delle veronesi e creando qualche pensiero alla difesa gialloblu. Al 50’ è Tona a mettere fuori di un soffio un colpo di gesta dagli sviluppi di un calcio d’angolo.  Due minuti più tardi è Sargenti a salvare il risultato con una gran parate su palla proveniente da calcio di punizione.

Cinque minuti più tardi un’ingenuità di Baldi rischia di far capitolare il Florentia nel suo miglior momento. Il portiere si allunga il pallone fuori dall’area con le mani e dalla punizione dal limite che ne consegue Pirone fa partire una bomba che la stessa Baldi con un miracolo devia.

Al 60’ è invece Salvatori Rinaldi a capitalizzare al meglio un cross della neo entrata Hjohlman, anticipando di un soffio Sargenti e siglando il pareggio.

Il Florentia galvanizzato dalla rete spinge trovando anche un tiro a giro nuovamente con Hjolman che esce però a lato.

Al 67’ disimpegno impreciso della difesa del Chievo che innesca l’azione offensiva del Florentia con una conclusione che Sargenti nuovamente riesce a deviare in angolo.

E’ il preludio al vantaggio fiorentino: al 70’ ancora Salvatori Rinaldi va in gol con un bel colpo di testa che non lascia scampo all’estremo difensore veronese.

Il Chievo non ci sta e riparte alla ricerca del pareggio. E’ il 76’ quando Sardu in ripartenza sulla destra ci prova da posizione defilata, ma il pallone finisce sull’esterno della rete.

Passa un minuto ed è Tardini a tentare la conclusione da fuori area, ma la sfera ancora una volta finisce fuori.

Saltano le trame di gioco, ma il Florentia difende con i denti il vantaggio non lasciando spazi alla manovra d’attacco del Chievo che trova un’altra conclusione con Pirone all’86 che si spegne a lato, poi nulla più fino al fischio finale dell’arbitro.

Prossimo appuntamento Sabato 20 Ottobre con la 4^ giornata di campionato quando le clivensi ospiteranno la Fiorentina all’Olivieri di Verona. Mercoledì 24 alle 20.00 allo Stadio Olivieri ci sarà il recupero della seconda giornata contro il Pink Bari.

FLORENTIA – CHIEVOVERONA VALPO 2-1

FLORENTIA

24 Baldi, 19 Tona, 28 Rodella, 85 Filangeri, 87 Orlandi, 32 Dongus, 25 Vicchiarello, 14 Domenichetti, 10 Nencioni, 9 Salvatori Rinaldi, 18 Zazzera

A disposizione: 16 Leoni, 6 Ceci, 11 Hjohlman, 17 Gnisci, 20 Aliaj, 71 Ferrandi, 93 Roche

CHIEVOVERONA VALPO

16 Sargenti, 2 Riboldi, 13 Motta, 27 Zanoletti, 3 Ledri, 14 Tardini, 77 Sardu, 90 Prost, 9 Fuselli, 10 Boni, 11 Pirone

A disposizione: 25 Raicu, 5 Salamon, 26 Varriale, 6 Zamarra, 4 Rizzioli, 18 Olivini, 7 Mascanzoni.

Allenatore: Diego Zuccher

Arbitro: Sig. Bianchini di Perugia

Reti

32’ Boni (rig.)

60’ Salvatori Rinaldi

70’ Salvatori Rinaldi

Sostituzioni

29’ Salamon per Zanoletti

45’ Hjohlman per Nencioni

64’ Ferrandi per Zazzera

71’ Mascanzoni per Prost

80’ Roche per Orlandi

Ammonizioni

49’ Boni