27/01/2023

Il Bisceglie Femminile batte in rimonta la Virtus Ragusa

Buona la “prima” per Nico Ventura, decisive le reti di Ion e Vanessa      

Dopo cinque giornate il Bisceglie Femminile torna alla vittoria grazie ad una prestazione gagliarda ed una rimonta operata ai danni della Virtus Ragusa in occasione dell’undicesima giornata del campionato di Serie A.

Alla sua prima assoluta come tecnico del Bisceglie, Nico Ventura si trova subito la partita in salita, complice l’autogol di Matijevic che devia nella propria porta una imbucata giunta da banda destra. Padrone di casa che ci mettono qualche minuto per assorbire la botta, poi con il passare del tempo conquistano metri e fiducia, sino a spingersi nella metà campo avversaria, ma senza impensierire più di tanto Nagy nei primi dieci minuti. Nicoletti e compagne premono sull’acceleratore, ma le iniziative di Pereira e Ion non riescono a penetrare la retroguardia avversaria. Sul fronte opposto Davide Nobile si affida all’ex Pegue in cabina di regia, mentre Taina e Alves sono i terminali che impensieriscono soprattutto in ripartenza una attenta Oselame. La ripresa vede il Bisceglie partire con un piglio diverso, squadra più alta e vogliosa di riagguantare la partita. L’aggancio giunge al 5’26” con la rumena Ion che ruba palla a Pegue, parte da centrocampo e supera Nagy nonostante l’ostruzione della stessa iberica nel tentativo di recuperare la sfera. Sull’1-1 il Bisceglie non si scompone, continua a fare la sua partita e prima con Marino, poi con Buzignani fallisce due clamorose palle gol. Neroazzurre che passano in vantaggio al 14’08”; Pereira parte palla al piede, taglia in diagonale la difesa avversaria per andare alla conclusione che Nagy para ma non trattiene, sulla palla si avventa Vanessa che insacca sotto la traversa la rete del 2-1. Pochi secondi dopo ancora Marino ha la palla del possibile tris, ma Nagy para in maniera fortunosa. Finale con Nobile che inserisce Matranga quinta di movimento. L’azione più pericolosa capita sui piedi di Taina che da pochi passi, tutta sola, manda alle stelle la sfera. Bisceglie che fa possesso negli ultimi secondi prima di far esplodere la gioia per una vittoria sudata, quanto meritata. Neroazzurre che agganciano la stessa Virtus Ragusa ed il Pelletterie a quota dieci punti in classifica.

BISCEGLIE-VIRTUS RAGUSA 2-1 (0-1 p.t.)
BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Matijevic, Pereira, Buzignani, Uva, Vicky, Marino, Ion, Soldano, Vanessa, Loconsole. All. Ventura

VIRTUS RAGUSA: Nagy, Othmani, Alves, Pegue, Taina, Pernazza, Matranga, Brkan, Rebe, Falla, Palermo, Sirna. All. Nobile

MARCATRICI: 2’27” p.t. aut. Matijevic (R), 5’26” s.t. Ion (B), 14’08” Jimenez (B)

AMMONITE: Alves (R)

ARBITRI: Antonio D’Addato (Verona), Antonio Dan Campanella (Venosa) CRONO: Francesco Decorato (Barletta)

GIANLUCA VALENTE
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer