SHARE

Serie A, 1° Giornata, Sabato 22 Settembre 2018, ore 15.00

Stadio “Olivieri” – Verona

Hellas Verona Women – Florentia  2 – 2  (1 – 2)

 

Tabellino: 23’ Zazzera (0-1),  38’ Tona (0-2), 43’ Dupuy (1-2), 64’ Pasini (2-2)

 

Hellas Verona Women: Forcinella, Meneghini (38’ Osetta), Bardin, Ambrosi, Wagner, Baldi (71’ Poli), Dupuy, Nichele (62’ Pasini), Rus, Giubilato

All. Sara Di Filippo

 

Florentia: Baldi, Ceci, Tona, Dongus, Rodella, Vicchiarello, Orlandi (62’ Lotti), Domenichetti (79’ Ferrandi), Hjohlman, Nencioni (72’ S. Rinaldi), Zazzera

All. Stefano Carobbi

 

Note: 68’ cartellino giallo Vicchiarello (Florentia), 82’ cartellino giallo Giubilato (Hellas Verona Women)

 

Direttore di gara: sig. Croce (sez. Novara)

Primo Assistente: sig. Castioni (sez. Novara)

Secondo Assistente: sig. Guarino (sez. Novara)

 

L’esordio della Florentia in Serie A si chiude con un pareggio in trasferta a Verona contro l’Hellas.

Una partita molto intensa, dove la Florentia non ha subito l’ansia e l’emozione dell’esordio. Le ragazze di Mister Carobbi sono partite forti con Nencioni subito pericolosa e Domenichetti che al 5’ si divora un goal sola davanti al portiere. Cresce però il Verona che al 15’ colpisce una traversa con Giubilato con un gran tiro da fuori e un minuto dopo coglie il palo esterno con un bel sinistro di Rus. Al 23’ si sblocca l’incontro con il primo storico goal della Florentia in Serie A: assist al bacio di Nencioni dalla trequarti, Zazzera controlla e si invola e sola davanti a Forcinella sigla la rete del vantaggio. Dopo il goal la Florentia prende fiducia, al 37’ Hjolman entra in area e serve Nencioni, il suo tiro viene deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner ancora Nencioni di testa, ma è brava Forcinella a deviare il pallone sopra la traversa. Solo il preludio al goal che arriva sul corner seguente, Forcinella si fa scavalcare e Tona sul secondo palo è ben appostata e brava a buttare la palla in rete per il doppio vantaggio. La Florentia sembra in controllo del match, ma al 43’ piccola disattenzione difensiva e ne approfitta Dupuy che accorcia le distanze con un pallonetto al volo che supera Baldi, incolpevole. Il Verona trova coraggio e fiducia e chiude la prima frazione in attacco senza però trovare il pareggio.

Nella ripresa ripartono bene le padrone di casa, al 50’ ancora Dupuy è brava a sfruttare uno spazio lasciato libero da Ceci, ma Baldi è pronta e respinge il tiro con un bel guizzo.

Al 59’ Elisabetta Tona compie un gran recupero in scivolata a metà campo, serve una palla per Domenichetti che libera a sua volta Zazzera, la n.18 mette in mezzo per Hjolman che calcia sull’esterno della rete. La partita vive di episodi, al 64’ arriva il pareggio del Verona:  Rus protegge bene il pallone e serve un assist perfetto per la neo-entrata Pasini che firma la rimonta delle scaligere. Il match è molto teso, le squadre sono più stanche e nervose e il direttore di gara fatica a tenere il controllo della partita. La Florentia prova a spingere negli ultimi minuti con le nuove entrate Ferrandi e Rinaldi, al rientro ufficiale dopo molti mesi out per infortunio, ma le loro offensive non scalfiscono la retroguardia veronese.

La partita si chiude 2 a 2: un pareggio giusto conquistato su un campo difficile.

Rotto il ghiaccio con l’esordio, il 29 settembre arriva a Firenze la Juventus Campione d’Italia e servirà mettere in campo cuore, grinta e tanta voglia di sacrificio.

 

Mister Carobbi: “Sono molto contento dell’approccio alla gara, abbiamo rotto subito il ghiaccio con la Serie A giocando una buona partita. Purtroppo abbiamo preso il goal a fine primo tempo che ha ridato fiducia al Verona, ma le ragazze sono state brave nel secondo tempo a contenere gli attacchi delle avversarie. Sabato prossimo ci aspetta la Juventus Women e non potremo permetterci disattenzioni!”