SHARE

Al suo primo anno di direzione su una panchina di calcio a cinque, sta guidando la sua squadra ad un più che positivo, secondo posto in classifica nel campionato di serie C Umbra.

Analisi della stagione affidata all’allenatrice Laura Iorio, un passato sui campi di calcio e un presente da trainer del Grifo Perugia.

Salve, sig.ra Iorio, come è nato l’accordo con la società umbra ?

Dopo aver maturato, nel recente passato, diverse esperienze a Perugia, rivestendo il ruolo di portiere della squadra di calcio a 5 ed 11, ho accettato con entusiasmo la possibilità di poter allenatore la squadra di futsal, allettata dall’idea di poter dare continuità al percorso iniziato anni orsono sotto altra veste con la maglia del grifone.

Le sessioni di allenamento

Ci alleniamo almeno una volta alla settimana, oltre a disputare l’incontro di campionato; se poi la gara viene spostata alla domenica, c’è la possibilità di poter effettuare due sessioni infrasettimanali di rifinitura.

La rosa della squadra

La rosa è composta da ragazze esperte, navigate, pronte a rimettersi in gioco, dopo diversi anni di esperienza alle spalle maturate nel mondo del calcio.

Obiettivi stagionali

Quando si inizia un nuovo percorso si punta sempre in grande, siamo consapevoli del valore della nostra squadra anche se gli addetti ai lavori avrebbero indicato altre compagini come le protagoniste del girone; daremo il massimo per poter competere al vertice della classifica, facendo affidamento su una rosa composta da ragazze di qualità e spessore. Per il momento il bilancio è positivo, siamo riuscite a totalizzare ben 13 punti in 6 incontri, vincendo quattro gare (l’ultima delle quali per 10-5 sul Circolo Lavoratori Terni), pareggiando una all’esordio e perdendo solo in casa della capolista Collesanto Antria, unica compagine a punteggio pieno del girone.