SHARE

Francesca Fabiano e Virginia Giunta, classe 2003, una amicizia nata anni fa, sul campo del Molassana all’età di otto anni,  proseguita poi nel Genoa CF Grifone, società che le ha fatte crescere e maturare, con l’ultima parentesi tra Sampdoria l’una e Genoa Women l’altra. Tante le esperienze fatte insieme, che rafforzano questo sentimento, diventato fraterno. Tra le più impresse nella memoria quella del Torneo Internazionale di San Marino, in prestito al  XL National Team di Orlando (Florida). Insieme anche a scuola, che le vede nella stessa classe dello scientifico-sportivo. Gli ottimi voti le certificano come le migliori. Il calcio che le ha fatte incontrare e diventare amiche, però, ad un certo punto le separa. Francesca approda all’Empoli, in terra toscana. Virginia si ferma in Liguria, al Campomorone Ladies, società di punta del calcio ligure. La loro collocazione è la Primavera ma, nello stesso weekend calcistico, quasi come un invisibile cordone ombelicale che riconosce e collega i sentimenti e le emozioni delle due giocatrici, avviene l’esordio in prima squadra: Francesca si accomoda nella panchina della serie A, nel match contro la Roma, come secondo portiere (un po’ di ansia, ma pronta, come sempre!), Virginia entra a metà del secondo tempo dando il la ad uno dei tanti goal segnati dalla sua squadra, attualmente in vetta alla classifica di serie C. Risultati che certificano la qualità del loro lavoro e la serietà con cui lo affrontano. Una storia di passione e di professionalità. Perché anche, e soprattutto, questo è il calcio femminile!