SHARE

GENOA – FORTITUDO MOZZECANE 0-0

Genoa: Pignagnoli, Belloni, De Luca, Buzi, Nietante (42’ st Giuffra), Balbi, Cafferata, Oliva, De Blasio (17’ st Baghino), Cama, Licco.

A disposizione: Costantini, Stevanin, Massarelli, Baghino, Giuffra.

Allenatore: Piazzi.

Fortitudo Mozzecane: Meleddu, Mele (12’ st Gelmetti), Caliari, Signori (32’ st Bertolotti), Pavana, Groff, Benincaso, Carraro, Pinna, Peretti (38’ st Martani), Pecchini.

A disposizione: Olivieri, Salaorni, Bertolotti, Cinti, Gelmetti, Borg, Martani.

Allenatore: Bragantini.

Arbitro: Bertini (Lucca).

Note: ammonita Benincaso.

La Fortitudo di Bragantini, dopo la perla di Empoli (1-3, ndr), non va oltre lo 0-0 in casa del Genoa Women. Le gialloblù si trovano quarte in classifica, a meno due punti dal Ravenna, ma con una partita da recuperare, ovvero la gara casalinga con il Cittadella rinviata per cattive condizioni del terreno di gioco.

La partita non regala grandi emozioni. Nel primo tempo l’unica occasione creata dalle ospiti è un tiro telefonato di Peretti che non impensierisce Pignagnoli. Nella ripresa la musica non cambia e le gialloblù rischiano si sbloccare il risultato solo a fine partita, quando Martani vede la sua conclusione respinta dal grande intervento del portiere del Genoa in calcio d’angolo.

Una Fortitudo che perde punti nei confronti delle dirette avversarie, cioè Empoli, che vince in casa contro la Roma XVI, e il Ravenna, che conquista i tre punti a Cesena.

Riccardo Cannavaro
Copyright © Tutti i diritti riservati