SHARE

Florentia San Gimignano – Pink Bari 2-1 ( 2-1 )

Pink Bari: Di Fronzo (46’ Mylloja), Capitanelli (46’ Ceci), Marrone, Enlid, Ketis (46’ Quazzico), Parascandolo, Helmvall, Larenza, Zecca (60’ Strisciuglio), Buonamassa (77’ Novellino), Carravetta All. Cristina Mitola
A disposizione: Di Bari, Cramer, Soro, Matuskova,
Florentia San Gimignano: Friedli, Boglioni (80’ Prinzivalli), Dongus, Rodella, Pisani, Imprezzabile, Bardin (80’ Lotti), Re, Wagner (93’ Bortolin), Cantore (72’ Anghileri), Martinovic (72’ Dahlberg)
All. Stefano Carobbi
A disposizione: Tampieri, Ceci, Kuenrath, Bursi.

Direttore di gara: Sig. Di Marco (Sez. Ciampino) Primo Assistente: Sig. Catallo (sez. Frosinone) Secondo Assistente: Sig. Nana Tchato
Quarto Assistente: Sig. Zucchetti (sez. Foligno)

Marcatrici: Parascandolo 13’, Martinovic 18’, Wagner 45’+3, Ammonizioni: Enlid
Commento:

Si chiude in festa la stagione della Florentia San Gimignano, al Santa Lucia arriva una bella vittoria con il Bari, firmata Martinovic e Wagner. San Gimignano saluta anche Michela Rodella, alla sua ultima gara in Serie A.

Ultima di campionato al Santa Lucia: non ci sono obiettivi di classifica da raggiungere né per la Florentia San Gimignano, né per la Pink Bari, ma le padrone di casa iniziano subito con la voglia di far bene. Dopo 2 minuti di gioco Cecilia Re, da ottima posizione, spara addosso a Di Fronzo.

Al 13’, alla prima occasione, su cross dalla destra di Carravetta, Parascandalo anticipa tutta la difesa neroverde e deposita in rete il gol del vantaggio ospite.
La reazione delle padrone di casa arriva subito: prima un tiro da fuori area di Boglioni viene bloccato senza problemi da Di Fronzo e, pochi minuti più tardi, su calcio d’angolo corto, il cross di Cantore trova puntuale all’appuntamento Martinovic che di testa pareggia 1-1.

La coppia sangimignanese di attaccanti si trova a meraviglia: su assist di esterno destro di Cantore, Martinovic segna di nuovo, ma la rete viene annullata per posizione di fuorigioco. E, al 23’, Martinovic ricambia l’assist per Cantore: la numero 20, a tu per tu con Di Fronzo, predilige la precisione alla potenza, favorendo l’intervento della portiere della Pink.

La Florentia si fa pericolosa anche sui corner con i colpi di testa di Pisani e di Dongus che, però, non inquadrano la porta. La Florentia ha il controllo del gioco, ma le varie occasioni create non portano alla rete del vantaggio. Sul finire della prima frazione di gioco si fa vedere di nuovo la Pink Bari: il pallonetto di Helmvall è impreciso. E, all’ultimo dei 3 minuti di recupero concessi prima dell’intervallo, un sinistro dal limite di Wagner, deviato, spiazza Di Fronzo per il 2-1 della Florentia.

Ad inizio ripresa la Pink Bari fa tre sostituzioni, ma è sempre la Florentia che tiene il possesso della palla. E, prima, colpisce il palo col sinistro di Re, poi Cantore, liberata da Martinovic, non riesce a superare la neoentrata Mylloja. E, su assist di Imprezzabile, il destro della numero 20 neroverde coglie la traversa e batte nei pressi della linea di porta, ma senza varcarla. Cantore continua nella sua ricerca del decimo gol stagionale, ma la sua conclusione dalla sinistra ha visto un grande intervento di Mylloja.

Le baresi onorano la Serie A fino all’ultimo e cercano il pareggio con azioni da calcio d’angolo: su uno di questi corner Parascandolo prova lo “scorpione”, ma la palla esce a lato. C’è tempo per l’esordio in Serie A per Elena Prinzivalli e per Maria Bortolin e, dopo 4 minuti di recupero, il signor Di Marco fischia la fine della partita e della stagione.

Al termine della gara c’è il saluto a Michela Rodella: la centrale mancina dopo 5 stagioni in maglia Florentia, dà l’addio al calcio e viene festeggiata dalle compagne di squadra e dai tifosi presenti fuori dal Santa Lucia.

Con 29 punti la Florentia San Gimignano conquista un buon settimo posto al termine di una stagione con alcuni alti, su tutti la vittoria nel derby contro la Fiorentina, lasciandosi alle spalle un periodo difficile.

Il prossimo appuntamento per una squadra neroverde è giovedì 27 maggio al Mapei Football Center di Sassuolo, quando le ragazze di mister Roberto Castorina affronteranno le pari età della Juventus per la prima semifinale del campionato Under 19.

Federico Oggioni
Photo Credit: Niccolò Parigini