SHARE

Florentia San Gimignano – Hellas Verona Women 2 – 1 (1 – 0)
Florentia San Gimignano: 1 Schroffenegger, 14 Bursi, 6 Ceci, 22 Rodella, 32 Dongus ©, 4 Wagner,
91 Imprezzabile (48’ Vicchiarello), 21 Re, 10 Nocchi (58’ Dupuy), 17 Nilsson, 9 Martinovic
All. Stefano Carobbi
A disposizione: 64 Tampieri, 2 Lipman, 7 Abati, 8 Lotti, 13 Roche S, 25 Vicchiarello, 27 Natali, 31
Dupuy, 93 Roche L
Hellas Verona Women: 12 Forcinella, 3 Ledri, 5 Solow, 6 Bardin (56’ Baldi), 7 Sardu, 9 Cantore, 10
Pirone (70’ Pasini), 15 Meneghini, 18 Glionna, 20 Mella (77’ Lazzari), 27 Zanoletti
All. Matteo Pachera
A disposizione: 1 Gritti, 4 Perin, 11 Baldi, 16 Marchiori, 17 Pasini, 21 Motta, 22 Cavalca, 24 Lazzari,
62 Salimbeni
Direttore di gara: sig. Mori (sez. La Spezia)
Primo Assistente: sig. Fumarulo (sez. Barletta)
Secondo Assistente: sig. Selmi (sez. Acireale)
Tabellino: pt 33’ Martinovic; st 3’ Martinovic, 35’ Baldi
Note: 42’ giallo Imprezzabile
La Florentia San Gimignano torna a vincere nella partita più delicata e lo fa con una doppietta di
Melania Martinovic e un’ottima prestazione del gruppo che insieme conquista 3 punti
fondamentali.
Le neroverdi schierano i due nuovi innesti Wagner e Nilsson ed è proprio la tedesca n.4 a trovare il
primo tiro della partita, la sua punizione però è centrale. Cresce subito il Verona con Glionna, la più
pericolosa delle gialloblu che all’11’ scheggia la traversa con un gran tiro da fuori. La Florentia
spinta dal pubblico di San Gimignano aumenta il ritmo e le giocate offensive e al 33’ passa con
Melania Martinovic, brava con il tocco di punta a battere Forcinella sul primo palo. Un’azione
dubbia sul finale di tempo: un piccolo contatto nell’area piccola tra Forcinella e Nocchi non
ravvisato dal Direttore di Gara e le squadre possono andare al riposo sul 1 a 0.
Nella ripresa partono forti le padrone di casa: Martinovic decide di fare tutto da sola al limite
dell’area e il suo destro si insacca sotto la traversa per il 2 a 0. Le neroverdi giocano un buon calcio,
su un terreno scivoloso e insidioso, e provano ad addormentare la partita. Vicchiarello su
punizione al 70’ impensierisce Forcinella, la palla si perde però sul fondo.
Le ospiti hanno il merito di crederci fino alla fine, Baldi subentrata nella ripresa, si fa trovare
pronta su un corner e col sinistro batte Schroffenegger accorciando le distanze.
Sofferenza negli ultimi 10 minuti, ma l’Hellas non è realmente pericoloso davanti alla porta della
Florentia San Gimignano e le neroverdi possono liberare la loro gioia al triplice fischio.
3 punti fondamentali contro una squadra giovane e coriacea, in lotta per la salvezza, e che
permettono alla Florentia San Gimignano di guardare alla partita con la Juventus di sabato
prossimo con più serenità. Appuntamento a Sabato 1 febbraio al “Santa Lucia” di San Gimignano
arrivano le bianconere prime della classe.

 

Federico Oggioni