25/06/2024

Florentia – As Roma 1-2: il commento della gara

Serie A, 5° Giornata, Sabato 27 Ottobre 2018, ore 15.00
Stadio “Goffredo Del Buffa” – Figline Valdarno (FI)
Florentia – AS Roma Women 1 – 2 (0 – 1)
Tabellino : 45’ Ciccotti, 65’ Bonfantini, 84’ Vicchiarello (rig.)
Florentia: Baldi, Filangeri, Tona (cap.), Dongus, Rodella (76’ Roche), Vicchiarello, Domenichetti,
Orlandi, Nencioni (52’ S.Rinaldi), Ferrandi (52’ Zazzera), Hjohlman
A disposizione: Leoni, Ceci, Gnisci, Costantino, Roche
All. Stefano Carobbi
As Roma Women: Pipitone, Lipman, Bartoli (cap.), Soffia (34’ Bonfantini), Di Criscio, Bernauer,
Ciccotti, Greggi, Labate, Piemonte (20’ Pugnali), Serturini (91’ Coluccini)
A disposizione: Casaroli, Simonetti, Coluccini, Zecca, Antosdottir
All. Elisabetta Bavagnoli
Note: 72’ cartellino giallo Di Criscio (Roma), 89’ cartellino giallo Lipman (Roma)
Direttore di gara: sig. Scatena (sez. Avezzano)
Primo Assistente: sig. Zanfardino (sez. Frattamaggiore)
Secondo Assistente: sig. Camillo (sez. Salerno)

La Florentia viene sconfitta di misura dalla As Roma Women che dopo un inizio di campionato
difficile è riuscita a trovare i primi tre punti in Serie A. Partita molto combattuta a centrocampo,
con le due squadre che hanno entrambe faticato a trovare soluzioni offensive con continuità.
Giallorosse che hanno trovato la rete sul finire del primo tempo e a inizio ripresa, la Florentia ha
accorciato le distanze solo al 84’ e a niente è servito il forcing finale.
Il commento della gara:
La Florentia parte con il 4-3-1-2 con Nencioni dietro alle punte Hjohlman e Ferrandi, ma
l’approccio alla gara non è dei migliori. La prima occasione della Roma arriva dopo solo due
minuti con Greggi, il suo cross è insidioso, ma Baldi in uscita plastica blocca il pallone.
La Roma gioca meglio, al 6’ è ancora pericolosa con Serturini che si libera bene ma il tiro è
centrale. Al 11’ ancora le giallorosse in avanti, ancora Serturini che si inserisce bene sul cross di
Labate, anticipa Filangeri, ma controlla male il pallone e Baldi può recuperare.
Al 20’ scontro fortuito tra Piemonte e Filangeri che sbattono la testa, la n.18 della Roma ha la
peggio ed è costretta a uscire dal campo, al suo posto entra Pugnali.
Non cambia però l’inerzia dell’incontro, al 24’ Labate anticipa Baldi, ma il suo pallonetto finisce
fuori dallo specchio della porta.
La partita ha ritmi lenti, le due squadre non pungono e il primo tiro in porta della Florentia arriva
solo al 37’ con Domenichetti che ci prova dalla distanza, la conclusione è centrale e facile preda di
Pipitone. Al 41’ occasione clamorosa per la Florentia: Nencioni lancia in profondità Hjohlman che
ruba il tempo a Di Criscio, si invola in porta, prova il pallonetto su Pipitone che viene scavalcata,
ma la palla si infrange contro il palo. Nel momento migliore della squadra di casa, in pieno
recupero, la Florentia subisce però lo 0 a 1: Vicchiarello e Ferrandi non riescono a rinviare il pallone
con decisione, Labate prova la conclusione da fuori, il vento infastidisce Baldi che respinge corto e
sulla ribattuta si avventa Ciccotti che di testa insacca il vantaggio giallorosso.
Nella ripresa Mister Carobbi torna al 4-3-3 inserendo Zazzera e Rinaldi per Nencioni e Ferrandi, ma
la partita è molto contratta. La prima azione pericolosa è però sui piedi di Vicchiarello, il tiro dalla
distanza viene deviato in corner da Pipitone. Sugli sviluppi del calcio d’angolo arriva il colpo di
testa di Dongus, ma la tedesca non inquadra la porta. Ancora una volta però, nel suo momento
migliore la Florentia subisce il raddoppio: Vicchiarello perde palla a centrocampo, Greggi è brava a
recuperare e servire sulla corsa Bonfantini che, partita in posizione di fuorigioco non segnalato
dalla terna arbitrale, anticipa Baldi in uscita e sigla lo 0 – 2. La Florentia dopo un momento di
sbandamento riprende a macinare gioco e Mister Carobbi le prova tutte inserendo Roche per
Rodella e passando a una difesa a 3. Sono però le ospiti a farsi ancora pericolose, nuovamente con
Bonfantini che stavolta viene fermata da Baldi in uscita bassa.
Al 84’ l’episodio che potrebbe cambiare le sorti dell’incontro: Zazzera entra in area e viene messa a
terra da Lipman, il Direttore di gara, il sig. Scatena di Avezzano, fischia il rigore. Dal dischetto
sempre Vicchiarello che si riscatta e accorcia le distanze. Negli ultimi minuti forcing finale della
Florentia che ci prova con tutte le energie, ma non riesce a concretizzare e impensierire Pipitone.
L’incontro si conclude dopo soli 3 minuti di recupero, pochi considerate tutte le interruzioni di
gioco, con la Roma che conquista la prima vittoria e la Florentia che si rimane a quota 7 punti.
Sabato prossimo, 3 novembre, la squadra di Mister Carobbi è chiamata al riscatto sul campo
dell’Atalanta Mozzanica che oggi è riuscita a trovare un punto importantissimo, pareggiando 1 a 1
in casa della Juventus.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer