31/01/2023

20 Giornata – 23 aprile 2022

Partita di fondamentale importanza per la Roma che a tre giornate dalla fine del campionato può mettere una ulteriore serie ipoteca sul secondo posto che vale l’accesso alla Champions League.

Alessandro Spugna schiera la seguente formazione: Ceasar, Bartoli, Linari, Kollmats Di Guglielmo, Greggi, Andressa, Giugliano, Mijatovic, Pirone, Serturini.

L’avvio della partita è di marca giallorossa, e dopo pochi minuti c’è una buona punizione conquistata al limite dell’area ma la conclusione di Manuela Giugliano termina alta sopra la traversa. 

La risposta viola arriva al 14’ con Baldi che serve in profondità Sabatino ma Ceasar esce con i tempi giusti e blocca a terra il pallone.

Due minuti dopo, retro passaggio rischioso di Kollmats verso Ceasar ma il portiere giallorosso è bravissima, anticipa Sabatini e guadagna anche un calcio di punizione.

Al 23’ magia di Andressa che controlla il pallone, con la suola effettua uno spettacolare dribbling e conclude verso la porta ma Schroffenegger riesce a deviare in calcio d’angolo.

Dalla bandierina va proprio la calciatrice brasiliana che trova sul secondo palo 

Di Guglielmo; stacco imperioso della calciatrice giallorossa che vale il gol del meritato vantaggio della Roma 1-0.

Al 28’ conclusione di Annamaria Serturini che calcia bene dalla distanza ma il pallone termina di poco alto sopra la traversa. 

Al 32’ errore difensivo di Kollmats che si fa scippare il pallone da Catena e poi tenta in qualche maniera il recupero ma secondo il direttore di gara commette fallo. 

Viene fischiato il calcio di rigore a favore delle Fiorentina, sul dischetto si presenta Sabatino che spiazza Ceasar e realizza la rete dell’1-1. 

Occasione per la Roma al 34’ con uno splendido cross di Manuela Giugliano per Lazaro ma è bravissima Cafferata ad anticipare l’attaccante giallorossa e deviare di testa in calcio d’angolo.

Al 42’ bella giocata di Annamaria Serturini sulla destra, punta l’avversaria e serve a rimorchio un gran pallone per Mijatovic che arriva in corsa e calcia di prima intenzione, ma il tiro termina alto sopra la traversa. 

Dopo 2’ di recupero il direttore di gara Madonia fischia la fine di un bel primo tempo che si conclude sul risultato di parità 1-1. 

La ripresa inizia con la Roma subito aggressiva, le ragazze giallorosse vogliono imprimere i ritmi alti alla partita. 

Al 47’ un tiro cross di Andressa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, attraversa tutta l’area piccola della porta viola ma il pallone non entra…

Un minuto dopo, Serturini da posizione defilata lascia partire una saetta che termina di pochissimo alta sopra la porta difesa da Schroffenegger.

Al 60’ prima sostituzione in casa giallorossa, esce dal campo Beata Kollmats ed entra Haavi.

Al 64’ calcio d’angolo di Andressa, colpo di testa di Linari posizionata sul secondo palo e inserimento decisivo di Lazaro che attacca il pallone è sempre di testa realizza il gol del 2-1. 

Patrizia Panico prova a cambiare qualcosa e al 68’ inserisce Lundin al posto di Baldi.

Al 71’ conclusione di Vigilucci dalla distanza e risposta da applausi di Ceasar che alza il pallone sopra la traversa.

Partita sempre aperta e molto bella con la Fiorentina che al 75’ trova il gol del pareggio. Calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra dell’attacco viola, il pallone sul secondo palo, viene rimesso al centro da Vigilucci e colpisce Linari che è sfortunata e devia il pallone alle spalle di Ceasar 2-2.

Prova a correre ai ripari mister Spugna che al 76” inserisce Soffia ed Haug al posto di Serturini e Mijatovic.

Occasione per la Roma all’80’ con Lazaro che trova Haavi in area di rigore ma il colpo di testa è debole e viene bloccato dal portiere.

Doppio cambio nella Fiorentina all’83’ con Neto e Kravets che subentrano a Mascarello e Catena.

Cambia anche Alessandro Spugna e all’84’ viene inserita Valeria Pirone al posto di Paloma Lazaro.

All’87’ la coppia Soffia-Greggi recupera un ottimo pallone al centro del campo, la centrocampista della Roma, serve in profondità Pirone che calcia di potenza sul primo palo ma si vede respingere il tiro in calcio d’angolo dall’ottimo intervento di Schroffenegger.

La spinta della Roma non si placa, la squadra di Alessandro Spugna vuole vincere e continua a cercare la rete.

Dalla bandierina va Manuela Giugliano che calcia benissimo e trova posizionata al centro dell’area di rigore Haug che con uno stacco imperioso, all’88’ realizza di testa il gol del 3-2. 

La Roma non molla mai e meritatamente si riporta in vantaggio, adesso però c’è da stringere ulteriormente i denti perché non si può più concedere nulla alla Fiorentina.

Ultimo cambio in casa viola, con Patrizia Panico che inserisce Aronsson al posto di Cafferata.

Il direttore di gara concede 4’ di recupero e proprio all’ultimo istante, la Roma va vicinissima alla rete del 4-2 con il tiro dal l,imite dell’area di Haavi che termina a fondo campo.

Subito dopo, arriva il triplice fischio del direttore di gara che sancisce l’importantissima vittoria della Roma, una squadra fortissima che ha dimostrato in tutta la stagione il suo immenso valore e che oggi “forse” raccoglie definitivamente i meritati frutti. 

Un plauso va certamente al mister Alessandro Spugna, artefice principale di una stagione da incorniciare.

FIORENTINA (4-3-3): Schroffenegger; Tortelli, Cafferata (91’ Aronsson) Vigilucci, Hucet; Breitner, Mascarello (83’ Kravets), Catena (83’ Neto); Baldi (68’ Lundin), Monnecchi, Sabatino.

A disp.: Pires Neto, Zazzera, Pirriatore, Tasselli, Russo, Fortunati.

All. Patrizia Pani

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Bartoli, Linari, Kollmats (60’ Haavi), Di Guglielmo; Giugliano, Greggi; Serturini (76’ Soffia), Andressa, Mijatovic (76’ Haug); Lazaro (84’ Pirone).

A disp.: Lind; Bernauer, Borini, Corelli, Pettenuzzo.

All. Alessandro Spugna

Arbitro: Dario Madonia della sezione di Palermo – Assistenti: Luca Feraboli – Davide Conti- Quarto Ufficiale: Alice Gagliardi

Marcatrici: 24’ Di Guglielmo, 32’ rig. Sabatino, 64’ Lazaro, 75’ aut. Linari, 88’ Haug.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer