08/02/2023

13a giornata – 14 gennaio 2023

Dopo la lunga sosta per le vacanze natalizie, torna il campionato con la Roma capolista che affronta in trasferta la Fiorentina. 

Alessandro Spugna deve fare a meno di Wenninger e insordisce la seguente formazione: Ceasar, Bartoli, Minami, Linari, Serturini, Cinotti, Greggi, Giugliano, Andressa, Haavi, Giacinti. 

Al 4’ azione di Greggi sulla sinistra, cross basso a rimorchio per Giacinti che calcia di prima intenzione verso la porta ma Baldi è bravissima a respingere; sul pallone arriva Andressa che calcia in porta e realizza il gol dell’1-0.

Ancora Roma pericolosa al 6’ con un passaggio filtrante di Giugliano verso Giacinti che è abile a partire in contropiede, entra in area di rigore, dribbling stretto sulla diretta avversaria e conclusione con il sinistro che viene miracolosamente respinto dall’ex Baldi che salva la Fiorentina dalla seconda capitolazione.

Le ragazze di Alessandro Spugna continuano a spingere, sono padrone del campo; grande uscita palla al piede di Cinotti che allarga sulla destra in direzione di Haavi, pallone a rimorchio per Giugliano che da ottima posizione calcia alto sopra la traversa.

Passa un solo minuto e questa volta è Giacinti che tenta la conclusione da fuori area ma il pallone termina a fondo campo.

Al 12’ bella giocata di Serturini che attacca sulla sinistra tiro-cross con il pallone che deviato finisce sull’esterno della rete.

Il calcio d’angolo di Giugliano trova al centro dell’area Minami che stacca di testa ma Baldi salva ancora una volta la porta viola, bloccando il pallone con un tuffo alla sua destra.

La Roma continua a spingere e Giacinti recupera un grande pallone, sbaglia però al momento del passaggio, il colpo di tacco è e forse troppo frettoloso…

Al 16’ pallone allargato verso Haavi sulla corsia di destra, cross al centro con Greggi che controlla il pallone e lascia partire una conclusione a giro sul palo lontano che supera per la seconda volta l’incolpevole Baldi e regala il doppio vantaggio 2-0 alla Roma.

Giacinti come tutta la Roma è scatenata e al 19’ costringe al fallo Agard, la giocatrice viola viene ammonita dal direttore di gara.

Giugliano mette al centro il pallone che arriva tra i piedi di Serturini, il tiro è alto sopra la traversa.

Al 21’ viene ammonita per un fallo tattico su Longo anche Elena Linari.

Al 23’ cross di Haavi, questa volta dalla sinistra per Giugliano che calcia verso la porta, sul secondo palo si fa trovare pronta Giacinti che tocca il pallone ma la difesa viola in qualche maniera respinge e si salva.

Al 30’ bellissima azione tutta di prima della Roma con Giugliano che allarga verso Serturini, cross a rimorchio per Greggi che arriva in corsa e calcia di potenza ma Baldi si fa trovare pronta e blocca.

Un minuto dopo è Manuela Giugliano che avanza palla al piede, la conclusione dal 25 metri viene parata da Baldi.

Al 34’ Giacinti dalla sinistra cerca l’assist per Amdressa ma il pallone viene bloccato dal portiere. 

Passa un solo minuto, Cinotti recupera il pallone e di testa serve Giacinti, la conclusione di prima intenzione è ancora una volta parata dall’attenta Baldi.

Al 38’ grandissima azione della Roma con Andressa che riceve il pallone in area di rigore, passaggio leggermente lungo per Giacinti che si allarga e poi cerca con un colpo di tacco di servire Serturini ma la difesa viola si salva.

Al 40’ entrata scomposta di Mikatovic che alza il piede e colpisce in maniera brutta (ma senza cattiveria) Cinotti. Il direttore di gara non può far altro che estrarre il cartellino rosso.

Al 44’ spinge sulla sinistra Haavi, cross al centro per Cinotti che colpisce di testa ma non riesce ad indirizzare bene il pallone che viene così respinto dalla difesa.

Dopo 3’ di recupero idl direttore di gara mette fine al primo tempo con la Roma meritatamente in vantaggio per 2-0.

Al 46’ Serturini si smarca sulla destra, cross al centro per Haavi che da ottima posizione colpisce di testa ma lo fa male e Baldi può uscire senza problemi.

Al 48’ Johannsdottir calcia dalla distanza, il pallone sbatte contro la traversa e torna in campo, dopo una mischia è ancora Johannsdottir che da pochi passi spinge il pallone in rete per l’1-2 della squadra viola. 

Grandissima azione della Roma al 54’ con Bartoli che recupera il pallone al centro dell’area il suo tiro diventa un assist per Giacinti che controlla e calcia verso la porta; la traversa salva momentaneamente la Fiorentina ma arriva Haavi che lascia partire un siluro che supera per la terza volta Baldi e porta sul 3-1 la Roma.

Un minuto dopo è ancora pericolosa Haavi che entra in area sulla corsia di sinistra, pallone a rimorchio verso Giacinti che calcia ma il difensore si trova sulla traiettoria è miracolosamente salva la porta viola.

Al 57’ calcio d’angolo dalla bandierina di destra di Giugliano, il pallone respinto dalla difesa, arriva tra i piedi di Linari lo calcia verso la porta dai 30 metri ma termina alto sopra la traversa.

La Fiorentina prova a farsi vedere al 59’ con una conclusione di Longo, lanciata da Erzen, ma il pallone termina largo alla sinistra di Ceasar.

Primo cambio nella Fiorentina al 67 con Jackmon che lascia il campo e al suo posto, fa l’esordio stagionale in maglia viola Tucceri Cimini, da pochi giorni acquistata dal Milan. 

Al 69’ bel passaggio di Haavi per Cinotti che controlla al limite dell’area e calcia di prima intenzione verso la porta ma Baldi è pronta e blocca il tiro.

Doppia sostituzione al 72’ nella Roma con Wenninger e Glionna che entrano al posto di Linari e Haavi.

Al 73’ Serturini serve Greggi che calcia ma il pallone deviato dal difensore termina debole tra 

Al 73’ azione tutta di prima della Roma con Giacinti che crossa al centro verso Serturini, assist a rimorchio per Andressa che arriva in corsa e calcia in rete il pallone del 4-1.

È una Roma che gioca un calcio bellissimo, diverte e si diverte; al 76’ lancio di verso Giacinti che colpisce di testa ma non trova la piatta. 

Al 76’ esce dal campo l’eroe di giornata Andressa autrice di una doppietta e al suo posto entra Roman Haug.

Doppia sostituzione anche nella Fiorentina, escono Johannsdottir e Parisi ed entrano Breitner e Catena.

All’81’ esce dal campo Greggi, colpita da crampi  e la Roma rimane momentaneamente in dieci uomini.

Appena l’azione seguente si spegne, arriva la doppia sostituzione da parte di Alessandro Spugna che oltre a Greggi, sostituisce anche Giacinti, al loro posto entrano la giovanissima ma già pronta Kramzar e Ciccotti.

Un minuto dopo, doppia sostituzione anche nella Fiorentina con Monnecchi e Cafferata che entrano al posto di Boquete e dell’ex Erzen.

All’85’ Bartoli sulla destra serve Giugliano in area di rigore, colpo di tacco per Kramzar che calcia di prima intenzione e spedisce il pallone sotto la traversa per il gol del 5-1 della Roma.

Ci prova la Fiorentina un minuto dopo con la deviazione sul primo palo di Longo, deviata sull’esterno della rete da Wenninger.

La Roma non smette di giocare e al 90’ Serturini supera in dribbling Cafferata, entra in area di rigore e da posizione defilata calcia verso la porta ma la risposta di Baldi è super ed evita l’ennesima capitolazione.

Al 91’ la squadra giallorossa recupera l’ennesimo pallone con Bartoli, tocco verso Cinotti che lascia partire una saetta dal limite dell’area che termina in rete per il 6-1 della Roma.

Continua a giocare la Roma, azione spettacolare e tutta di prima, con Ciccotti che serve Kramzar, tocco morbido per Giugliano che controlla in area di rigore e supera per la settima volta l’incolpevole Baldi.

Una Roma stratosferica vince e convince per 7-1 su un campo che alla vigilia era da considerare difficile e complicato come quello di Firenze.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer