SHARE
italia Israele
(Le Azzurre si preparano in vista dei match con Israele e Bosnia - Fonte: Instagram - @azzurrefigc)

Il ritorno in campo delle Azzurre dopo sei mesi previsto per il match di domani sera al “Castellani” di Empoli contro Israele per le gare di qualificazione agli Europei inglesi della prossima estate, è stato rimandato.

La compagine israeliana infatti non potrà raggiungere il nostro Paese a causa delle restrizioni adottate dallo Stato di Israele per il contenimento della pandemia di Covid 19. Il match, secondo quelle che sono state le indicazioni previste dalla UEFA in accordo con le due federazioni, verrà recuperato in una delle prossime finestre internazionali.

Bisognerà quindi attendere un’altra settimana per poter rivedere all’opera la selezione del commissario tecnico Milena Bertolini che per l’occasione aveva portato con sé diverse novità da testare insieme al blocco storico della squadra. Si potrà, ad ogni modo, puntare al recupero di due pedine chiave come Sara Gama e Valentina Cernoia, ai box per problemi muscolari, per il match con le israeliane in vista della volata finale che ci vede contrapposti alla Danimarca.

Le Azzurre proseguiranno ora il raduno come da programma già comunicato e resteranno presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano per preparare la gara Bosnia Erzegovina-Italia, altra sfida verso Euro 2022, in programma martedì 22 alle ore 16 presso lo Stadio ‘Bilino Polje’ di Zenica.