SHARE
azzurre
(Le Azzurre festeggiano dopo un gol - Fonte: Twitter @cristianagire)

Dopo una rincorsa di due anni le Azzurre si giocano le chance di qualificazione ai prossimi Europei inglesi nella decisiva sfida di domani contro Israele al “Franchi” di Firenze (calcio d’inizio ore 17.30, diretta su Rai2).

Per questa gara, che si giocherà nello stesso stadio che ci vide qualificarci agli ultimi Mondiali, l’Italia ha avuto un aiuto inaspettato dalle rivali nella corsa ad uno dei pass riservato alle migliori seconde.

Il Portogallo infatti era la principale candidata a giocarsi il passaggio diretto con le azzurre ma l’inaspettata sconfitta patita all’ultimo minuto contro la Finlandia nello scontro diretto per la vetta del girone (0-1 al 93′) e la vittoria con poco scarto contro la Scozia (2-0) hanno dato il via libera alle nostre giocatrici nell’intricato sistema della classifica avulsa.

Per guadagnare la qualificazione l’Italia dovrà infatti vincere ma con “soli” due gol di scarto contro le nostre avversarie di domani. Un risultato inferiore ci proietterebbe ai play-off, con i rischi del caso, qualificando la Svizzera (che ha una migliore differenza reti rispetto alle azzurre).

Il destino dell’Italia passa ora dalle capacità delle nostre giocatrici che già nella gara di andata hanno superato, non senza difficoltà, le avversarie con un 3-2 in rimonta. Si giocava dopo mesi di stop e in questi mesi la nostra selezione ha ritrovato lo spirito ed il ritmo che ha caratterizzato questo ciclo.

Il commissario tecnico Milena Bertolini he deciso di puntare per l’occasione su un gruppo di ventotto giocatrici dovendo fare a meno all’ultimo minuto di due pilastri come Alia Guagni e Aurora Galli, a causa di noie muscolari, ma ritrova Cecilia Salvai, Annamaria Serturini e Benedetta Glionna.

L’elenco delle convocate

Portieri: Roberta Aprile (Inter), Francesca Durante (Hellas Verona), Laura Giuliani (Juventus), Katja Schroffenegger (Fiorentina);

Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Empoli), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (AC Milan), Martina Lenzini (Sassuolo), Elena Linari (AS Roma), Cecilia Salvai (Juventus), Linda Tucceri Cimini (AC Milan), Martina Zanoli (Fiorentina);

Centrocampiste: Valentina Bergamaschi (AC Milan), Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano (AS Roma), Cecilia Prugna (Empoli), Martina Rosucci (Juventus), Annamaria Serturini (AS Roma);

Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Florentia San Gimignano), Valentina Giacinti (AC Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Empoli), Daniela Sabatino (Fiorentina), Stefania Tarenzi (Inter).