SHARE
azzurre
(Le Azzurre festeggiano dopo un gol - Fonte: Twitter @cristianagire)

L’Italia esce dal terzo impegno verso l’Europeo 2021 con una vittoria importantissima contro Malta, superata grazie alle reti di Elisa BartoliCristiana Girelli, che vale oro nella classifica del girone.

azzurre
(Le Azzurre festeggiano dopo un gol – Fonte: Twitter @cristianagire)

Le Azzurre infatti raggiungono la Danimarca (vittoriosa per due reti a zero contro la Bosnia) in testa alla classifica e possono guardare con maggiore convinzione al prosieguo delle qualificazioni.

PRIMO TEMPO – La Ct Milena Bertolini mischia le carte e concede la maglia da titolare a Fusetti, Marinelli e Tarenzi in vista del doppio impegno ravvicinato. L’Italia risponde bene inizialmente portandosi pericolosamente dalle parti di Xuereb ma con il passare dei minuti le occasioni iniziano a latitare ed il nervosismo per il mancato risultato positivo inizia a levitare senza portare alcun frutto nella prima frazione.

SECONDO TEMPO – L’importanza della posta in palio è così alta e determinano l’ingresso in campo di Cristiana Girelli, top scorer con la maglia azzurra. L’ingresso della fantasista bianconera dà quella scossa in più alla squadra che parte a testa bassa alla ricerca del gol del vantaggio che arriva puntuale: Girelli inventa un tacco geniale in area che libera Elisa Bartoli, il tiro a giro del terzino è precisissimo e batte il portiere maltese concedendoci un meritato vantaggio (68′). Risolto il problema principale le Azzurre giocano in modo più sciolto e trovano il raddoppio nei minuti finali con Cristiana Girelli che realizza il rigore concesso dalla direttrice di gara per un tocco di mano (92′).

Le Azzurre raccolgono i tre punti ma avranno molto da rivedere. La capacità di affondare il colpo è ancora lontana e sul piano del gioco ci sono stati dei passi indietro, con una confusione e qualche errore tecnico di troppo negli ultimi venti-venticinque metri, specie nei primi quarantacinque minuti.

Prossimo impegno martedì 8 contro la Bosnia a Palermo.

MALTA (5-4-1): J. Xuereb; Sciberras (81′ Turner), S. Farrugia, Lipman, C. Zammit, Flask; B. Borg, S. Zammit, Theuma (59′ Said), Cuschieri; M. Farrugia. A disposizione: R. Borg, Misfud, Carabott, E. Xuereb, C. Xuereb. Ct Gatt

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Fusetti, Bartoli (83′ Guagni); Cernoia, Galli, Giugliano, Marinelli (46′ Girelli); Giacinti, Tarenzi (62′ Rosucci). A disposizione: Durante, Baldi, Boattin, Linari, Tucceri, Guagni, Serturini, Greggi, Glionna, Sabatino. Ct Bertolini