SHARE
during the UEFA Elite Round match between Italy Women U17 and Iceland Women U17 on March 21, 2019 in San Giuliano Terme, Italy.

Due errori compromettono l’esordio della Nazionale Under 17 alla Fase Elite.

 

Inizia male la spedizione azzurra alla Fase Elite dell’Under 17 guidata dal Nazzarena Grilli. Davanti ad un’ottima cornice di pubblico presente a San Giuliano Terme le azzurre vengono sconfitte 2-1 dall’islanda.

LA PARTITA –  Il forte vento, oltre la tensione di giocare in casa, condizionano il gioco pulito delle azzurre. La partita la fa sostanzialmente l’Islanda, con le azzurre che solo dopo la mezz’ora si fanno vedere verso la porta difesa da Runarsdottir con la giovane Anghilieri che calcia debolmente. L’Italia sul finire della prima frazione inizia a giocare il suo calcio puliti, ma è l’Islanda a passare in vantaggio:  crossa, ma il vento inganna l’estremo difensore azzurro che non riesce a far suo il pallone che si insacca in rete. Nella ripresa l’Italia trova subito il pareggio dopo 7’ minuti con il gol di Giordano che ringrazia l’estremo difensore avversario per il “liscio”.  L’Italia negli ultimi minuti di gioco cerca il gol della vittoria. Ci prova ancora con Anghilieri che sola davanti a Runarsdottir sbaglia. A due dal termine, quando sembra che il risultato sia ormai stabilito sull’1-1 ecco che l’Islanda passa in vantaggio.  Benediktsdottir ruba palla alla diretta avversaria si invola verso la porta difesa da Baretta e insacca in rete.

Al “Giovanni Bui” cala il silenzio per la beffa ottenuta nei minuti finali, dove le azzurre meritavano i tre punti.  L’Italia per accedere all’Europeo dovrà vincerle tutte e arrivare prima perché solo cosi potrà ottenere il pass per la fase finale.

ITALIA-ISLANDA 1-2

Marcatrici: 42’ pt aut. Beretta, 7’ st Giordano, 43’ st Benediktsdottir

ITALIA (4-3-3): Beretta; Pucci (8’ st Battistini), Corrado, Di Bari, Mele; Severini, Silvioni, Giordano; Berti (42’ st Distefano), Cancilla (8’ st Carravetta), Anghileri (38’ ST Giai). A disp: Gilardi, Zanoli, Catelli, Tamburini, Cortesi. All: Grilli.

ISLANDA (4-3-3): Runarsdottir; Halldorsdottir, Sigurjonsdottir, Sigurdz, Sigurbjornsdottir; Eiriksdottir, Hermannsdottir, Siguroardottir (41’ st Bjarnadottir); Kristinsdottir (22’ st Nielsdottir), Porhallsdottir, Olafsdottir Gros. A disp.: Olafsdottir, Karlsdottir, Benediktsdottir, Valsdottir, Aradottir, Bjornsdottir, Guomundsottir. All: Sveinsson.

Arbitro: Turi (EST); Assistenti: Rahula (EST) e Pejic (CRO). IV Ufficiale: Bolic (CRO).

Note: ammonite: Di Bari (16’ pt), Hermannsdottir (43’ pt), Kristinsdottir (13’ st). Recupero: primo tempo 1’; secondo tempo 5’.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

Prima giornata (21 marzo)
ITALIA-Islanda 1-2
Slovenia-Danimarca (Stadio ‘Germano Bellucci’ di Agliana, calcio d’inizio ore 15)

Classifica: Islanda 3 punti, Slovenia, Danimarca e ITALIA 0

Seconda giornata (24 marzo)
Danimarca-Islanda (Stadio ‘Giovanni Bui’ di San Giuliano Terme, ore 11)
ITALIA-Slovenia (Stadio ‘Germano Bellucci’ di Agliana, ore 15)