27/01/2023

Esclusiva CIR- Crisano: “In bocca al lupo a Popadinova, segnali positivi dal Napoli, bene il Pomigliano.

Purtroppo, dopo l’infortunio alla spalla, Evi ha riportato un altro brutto infortunio, questa volta al ginocchio: una grande perdita per il Napoli, lei che è un atleta che fa del dinamismo e della grande corsa i suoi punti di forza. Evdokia è una ragazza d’oro, un punto di riferimento perle compagne.

“Sono molto dispiaciuto per quanto accaduto ad Evi, lei che è una calciatrice molto importante per il Napoli Femminile e, questo infortunio, non ci voleva assolutamente. Resto molto amareggiato, in quanto mi sento molto legato e vicino a questa atleta e le mando i miei più grandi auguri per una prontissima guarigione. So che lei sta soffrendo molto, col Napoli che perde la scugnizza napoletana: lei, insieme alla Goldoni sono state le fedelissime di questo Napoli targato 2021/22. A questo punto, credo che il Napoli debba subito intervenire sul mercato, cercando una punta da affiancare a Soledad, in quando diventa difficile in avanti, a meno che, non si recuperi Chatznikoulaou. In alternativa, il consiglio che potrei dare, è quello di spostare Goldoni in avanti, al fianco di Soledad.”

La Roma è al secondo posto col Sassuolo ma a Napoli ha faticato e non poco, per portare via l’intera posta in palio. Alla fine, chi si qualificherà in Champions? Il Pomigliano ha portato a casa 3 punti fondamentali in chiave salvezza dalla trasferta toscana contro l’Empoli, allungando proprio su quest’ultimo e sul Napoli, sempre terzultimo.

“Per quanto riguarda la zona Champions, sarà una bella battaglia fino alla fine tra Roma, Milan e Sassuolo. La Roma, a Napoli ha fatto fatica, in quanto, ad onor del vero, le giallorosse hanno trovato un avversario ben messo in campo, calato un po’ nel finale e la cosa che dispiace è che si perdono sempre le partite con questo gol di scarto e sempre da un errore su palla inattiva. Incredibilmente, dall’inizio di campionato, paghiamo caro questi errori nell’area di rigore e, domenica, si è ripetuta la stessa cosa e non si capisce come risolvere questa problematica. Se vediamo tra le squadre che si devono salvare, il Napoli è quella che perde sempre con un gol di scarto. Il Napoli è ancora ad un passo dall’Empoli e deve restare in scia delle toscane, con le azzurre che, a mio avviso, non sono inferiori né alle toscane, nè al Pomigliano, con quest’ultimo, bravo a vincere tutti gli scontri diretti e, per salvarti, è fondamentale. Il Napoli costruito quest’anno è nettamente superiore a quello costruito nella scorsa stagione, anche in quanto dettato dal fatto che il livello della A si è ulteriormente alzato. Non è detto che chi sta avanti al Napoli possa essere tranquillo, vedi il San Marino nella scorsa stagione, quando a gennaio, aveva nove punti di vantaggio sul Napoli, ma poi è retrocesso in B. Per quanto concerne la prossima gara del Napoli, con la trasferta di Firenze, con le azzurre che troveranno una Fiorentina completamente diversa , sia per i nuovi acquisti, sia per il pareggio di Torino contro la Juventus. La Fiorentina è stata costruita con un budget triplicato rispetto al Napoli: le difficoltà vi saranno ma spero che le partenopee potranno disputare la stessa buona gara fatta con la Roma, portando a casa almeno un punto. In quella gara, il Napoli non avrà nulla da perdere e dovrà giocarsela a viso aperto e sono fiducioso, ma solo se sarà un Napoli concentrato, come quello apprezzato contro la Roma”

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer