SHARE

Empoli Femminile – Florentia San Gimignano 6 – 2 (2 – 0)

Empoli Femminile: Capelletti, Di Guglielmo (C), Brscic, Knol, Toniolo (66’ Acuti), Bellucci (66’ Acuti), Prugna, Cinotti, Caloia (78’ Morreale), Glionna (88’ Nicolini), Dompig (78’ Iannazzo) All. Alessandro Spugna
A disposizione: Fedele, Polli, Acuti, Morreale, Iannazzo, Verrino, Miotto, Nicolini, Fabiano

Florentia San Gimignano: Friedli, Ceci (C) , Rodella (54’ Imprezzabile), Bursi (46’ Pisani), Boglioni, Accornero, Re (54’ Wagner), Pugnali (54’ Nilsson), Anghileri (66’ Dahlberg), Cantore, Martinovic All. Stefano Carobbi
A disposizione: Lonni, Wagner, Lotti, Kuenrath, Nilsson, Pisani, Bolognini, Imprezzabile

Direttore di gara: Sig. Rinaldi (Bassano del Grappa) Primo Assistente: Sig. Paggiola (Legnago) Secondo Assistente: Sig. De Nardo (Conegliano)

Tabellino: 4’ Caloia, 25’ Domping, 52’ Cantore, 56’ Dompig, 62’ Glionna, 65’ Cantore, 75’ Miotto, 88’ Acuti

Ammonizioni: 7’ Bellucci, 46’ Rodella, 78’ Ceci Espulsioni:

Commento:

Continua il momento negativo della Florentia San Gimignano, difficile capirne i motivi profondi, ma la difesa subisce troppo e l’attacco e il centrocampo non riescono ad incidere. L’Empoli ha meritato mostrando grande qualità e tanto cinismo nelle conclusioni.

Il derby toscano si apre con l’Empoli che, come all’andata, trova subito il vantaggio da azione di calcio d’angolo: la ribattuta è corta, il pallone arriva sul destro di Caloia che indovina il tiro di collo esterno su cui non può nulla Friedli.

Potrebbe pareggiare subito il Sangi, che si riversa in avanti, la punizione di Cantore all’8’ però è deviata da Capelletti molto brava ad allungarsi alla sua destra. Il pallone è in mano alle neroverdi che però non trovano gli spunti necessari per segnare con Pugnali, Cantore e Bursi. Ma gli sforzi delle ospiti sono vani, l’Empoli, alla seconda sortita offensiva, trova il raddoppio: punizione dalla trequarti, ribatte con poca convinzione la difesa neroverde, Domping scaglia un destro da fuori imparabile per Friedli. Cinotti potrebbe chiuderla al 29’ ma sola davanti al portiere calcia fuori. La Florentia San Gimignano perde un po’ di smalto e non trova più gli spunti necessari a impensierire la retroguardia azzurra. Il primo tempo si chiude con un fallo di Bellucci da dietro sulla ripartenza neroverde che rischia il secondo giallo, ma l’arbitro la grazia e il parziale si chiude sul 2 a 0 per le padrone di casa.

Nella ripresa parte forte ancora l’Empoli prima con Knol e poi con Prugna, Friedli è attenta. Al 52’ le neroverdi riescono ad accorciare grazie al gran destro di Cantore sotto la traversa. Mister Carobbi decide di cambiare per provare a riagguantare il pareggio, ma è l’Empoli ad approfittarne: Domping è brava a incrociare il sinistro e battere Friedli, leggermente in ritardo sull’uscita. Prende il largo l’Empoli al 62’ Glionna fa un numero sulla sinistra, salta Ceci e batte Friedli sul palo lontano. Ora è dura per le neroverdi, ma non mollano, sopratutto con Cantore che prova a caricarsi la squadra sulle spalle: prima è brava Capelletti a deviare in corner, sugli sviluppi ancora un gran destro della n.20 neroverde ad accorciare le distanze. Le neroverdi si buttano in avanti, le azzurre si chiudono per ripartire e proprio in contropiede arriva il goal del 5 a 2: Miotto, appena entrata, è fresca e fa tutto da sola, si porta la palla sul sinistro e batte Friedli con un bel tiro a giro. Non è ancora finita, l’Empoli trova un altro bellissimo goal che aumenta il passivo a 6 a 2.

Seconda pesante sconfitta per la Florentia San GImignano, poco da dire, tanto da lavorare ancora e il 2 maggio c’è la trasferta a Torino contro la Juventus.

Federico Oggioni