SHARE

“Abbiamo vinto e confermato il primato, non potrei stare meglio di così”. Elvira Perruzza è al settimo cielo e segue con entusiasmo la corsa della sua Kick Off da due settimane al comando della classifica della massima serie.

“Nonostante il gol immediato, la gara di Marigliano con la Woman Napoli è stata una trasferta impegnativa, ma era importante vincere con qualsiasi risultato e l’abbiamo fatto”, racconta dell’ultima gara che ha dato più di una ragione per essere felici. La turbo-rete di Nona dopo appena 4”, per esempio, la continuità della goleador Vanin e il primo sigillo di Plevano, ma ancora di più la compattezza di un gruppo che dopo aver raggiunto livelli altissimi lo scorso anno, ha dimostrato di poter fare ancora meglio con il passare del tempo.

“La finale scudetto di giugno è stato un traguardo bellissimo, adesso – però- vogliamo costruire presente e futuro facendo leva sulla nostra complicità di squadra: le nuove si sono introdotte benissimo e ci alleniamo 4 giorni a settimana cercando di mettere in pratica quello che ci viene detto. Il risultato? Credo che stiamo giocando bene e questo ci dà sicurezza”.

A testa alta anche contro la rivelazione Real Grisignano. “Non sono partite benissimo, poi hanno recuperato con vittorie importanti che fanno capire che non sarà affatto una partita facile – dichiara Perruzza. – Da parte nostra cercheremo di dare il meglio, ma se continuiamo così non dobbiamo avere paura di nulla. Anche a livello personale mi sento bene: a causa degli impegni di lavoro non pensavo che sarei riuscita a dare il contributo che avrei voluto, invece sono soddisfatta”.