SHARE

Figlia di emigrati siciliani che si sono trasferiti per lavoro da decenni in Germania, milita dal 2011 per l’Eintracht Frankfurt, club tedesco attualmente partecipante al torneo di terza divisione.

Terzino sinistro di temperamento, molto veloce e fisica, si adatta, a seconda delle esigenze del mister, con ottimi risultati, anche nel ruolo di difensore laterale destro e di centrocampista.

Vetrina della giornata per Diana Marcellino, classe 2001, gioiellino del calcio italiano esportato oltre confini, decisa e convinta voler provare, dopo la maturità, l’esperienza nel campionato italiano, carica e determinata altresì a riconquistare la maglia azzurra che ha rivestito con onore e orgoglio con la selezione giovanile under 16 e under 17.

Ciao Diana, per iniziare una tua breve presentazione

Ciao, mi chiamo Diana Marcellino, compirò 18 anni a Settembre e sono figlia di genitori siciliani che sono emigrati in Germania dove sono nata e vivo dal 2001.

La tua carriera sportiva

Dal 2011 milito nella squadra dell’Eintracht Francoforte, una compagine tedesca che nella prossima stagione disputerà il campionato di terza divisione; ho avuto, inoltre, diverse importanti esperienze in maglia azzurra avendo avuto la soddisfazione di partecipare a prestigiosi tornei internazionali con la nazionale under 16 e under 17.

Ti senti piu’ italiana o tedesca ?

Mi sento decisamente piu’ italiana che tedesca, quando ho affrontato i teutonici in partita il mio cuore batteva solo per la bandiera tricolore italiana.

La tua posizione in campo

Il mio ruolo attuale è di terzino sinistro, in quanto la squadra è impostata in attacco, prediligendo il nostro mister la fase offensiva a quella difensiva. All’occorrenza mi adatto comunque a ricoprire il ruolo di difensore laterale destro o di centrocampista.

Le tue migliori qualità

I miei punti di forza sono la resistenza e la velocità oltre all’agonismo in campo. Sono inoltre molto testarda ed ambiziosa, volendo sempre dimostrare sul campo le mie qualità ed il mio valore.

I tuoi progetti per il futuro

In quest’ultimo anno scolastico terminerò il mio ciclo di studi a Giugno 2020 conseguendo la maturità; dopo il diploma mi piacerebbe fortemente giocare in Italia, sarebbe un’esperienza fantastica poter disputare il campionato di calcio nel paese che ha dato le origini ai miei genitori e ai miei nonni.

Hai parenti in Italia ?

Ho casa e famiglia in Sicilia, nonché diversi parenti che abitano a Roma e Bolzano, motivo per cui tornare nel bel paese sarebbe per me un sogno.

La tua stagione in Germania

Il giorno 8 di Settembre nella Coppa di Germania affronteremo il Bayern Monaco, la squadra piu’ blasonata del calcio femminile tedesco, si preannuncia una gara suggestiva e di gran fascino pe il nostro inizio di stagione.

 

Carlotta fotografie