03/10/2022

Cosi fa male, Bisceglie Femminile fuori dalla coppa ai rigori 

Fonte: Uff.Stampa Bisceglie

Cosi fa male, Bisceglie Femminile fuori dalla coppa ai rigori 

Elpidio e Giuliano illudono, a 24 secondi dalla fine arriva il pari. Dal dischetto passa il Falconara

Il migliore Bisceglie Femminile dell’anno perde ai calci di rigore contro la favorita Città di Falconara nell’ultimo quarto di finale della puroBio Cup Final Eight Coppa Italia Serie A. 

Parte subito forte la pressione delle detentrici del trofeo. Al 2’30” Oselame chiude ottimante su Marta, trenta secondi dopo Pato Dal’Maz mette fuori di poco il suo diagonale dalla destra. Ferrari al 5’15” costringe agli straordinari l’estremo neroazzurro. La prima occasione del Bisceglie è bella grossa: al 7’ imbucata di Marino che Fifò devia sul palo sfiorando l’autogol. Da questo punto in poi le ragazze di mister Di Chiano prendono coraggio ed al 10’ Ion si mangia il possibile vantaggio con un tiro da posizione centrale. Due minuti dopo Oselame in spaccata toglie dalla porta il diagonale di Fifò, Elpidio ci prova alla stessa maniera ma il pallone termina a lato. Finale di marca biscegliese con Dibiase che sventa il pericolo sul tiro di Elpidio. 

Nella ripresa dopo 23 secondi il diagonale di Marta termina a lato. Il Falconara spinge ancora con Marta ed il Bisceglie si salva. Al 5’ il diagonale di Giuliano trova la parata di Dibiase. Bisceglie in vantaggio al 6’16” con Elpidio che in contropiede trafigge l’estremo marchigiano in diagonale su assist di Marino. Falconara che ci prova con Janice e Pereira, Oselame c’è. Al 7’ Ion salva sulla linea il tiro di punizione di Fifò a Oselame battuta. All’8’43” Giuliano in contropiede supera Dibiase e viene atterrata dello stesso estremo avversario: è rigore ed espulsione. Dal dischetto va la stessa Giuliano che realizza il raddoppio. Falconara che inserisce Pato Dal’Maz quinta e proprio lei al 13’31” corregge in rete una palla vagante in area. Neri cambia ed inserisce Marta come quinta, la beffa per il Bisceglie si concretizza a 24 secondi dalla sirena finale con l’autogol di Vanessa su tiro dalla distanza. 

Si va ai rigori dove il Falconara non sbaglia, mentre decisivi sono gli errori di Ion e Giuliano che buttano fuori dalla competizione un Bisceglie Femminile autore di una grande gara. 

CITTÀ DI FALCONARA-BISCEGLIE FEMMINILE 6-4 d.c.r. (2-2, 0-0 p.t.)
CITTÀ DI FALCONARA: Dibiase, Taty, Marta, Luciani, Dal’Maz, Praticò, Sabbatini, Janice Silva, Fifò, Pereira, Ferrara, Polloni. All. Neri

BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Jimenez, Giuliano, Elpidio, Montufo, Ion, Marino, Loth, Soldano, Loconsole, Colamartino. All. Di Chiano

MARCATRICI: 6’16” s.t. Elpidio (B), 8’44” rig. Giuliano (B), 13’31” Dal’Maz (F), 19’36” aut. Jimenez (F)

AMMONITE: Dal’Maz (F), Ion (B), Nicoletti (B), Fifò (F)
ESPULSE: al 8’43” del s.t. Dibiase (F)

SEQUENZA RIGORI: Dal’Maz (F) segnato, Ion (B) sbagliato, Pereira (F) segnato, Nicoletti (B) segnato, Fifò (F) segnato, Marino (B) segnato, Marta (F) segnato, Giuliano (B) sbagliato

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Davide De Ninno (Varese), Nicola Acquafredda (Molfetta) CRONO: Dario Di Nicola (Pescara)

GIANLUCA VALENTE                                                     
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer