SHARE

Coppa Italia Riccione Calcio Femminile – Olimpia Forli’: 1-0

Riccione Calcio Femminile: Meletti, Sintini (58′ Ciavatta), Della Chiara, Gostoli, Rodriguez,Dominici, Fratini (76′ Esposito), Ligi (78′ Frison), Russarollo (70′ Giardina), Marcattili, Albani (58′ Urbinati). Allenatore: Filippo Migani. A disposizione: Sommella.

A.C. Olimpia Forlì: Ciavarro, Mordenti (46′ Pasquinelli), Vimercati, Calli, Soglia, Magnani Simei (74’ Diversi), Menghetti (54′ Messi), Galassi (55′ Franchi), Albonetti, Emiliani (81′ Giovannetti). Allenatore: Stefano Ghinassi. A disposizione: Guidi, Gurioli, Rondinini, Fiorani.

Rete: 74′ Ligi.

Sta finendo l’estate ma è iniziata l’avventura della serie C per la Riccione Calcio Femminile che sul manto sintetico dello Stadio Nicoletti, ospita, nel secondo turno di Coppa Italia, l’Olimpia Forlì. Prima uscita stagione ufficiale per le biancazzurre, guidate dal neo tecnico Filippo Migani, una vittoria di misura che porta la firma al 74′ di Nina Ligi, giocatrice cresciuta nel vivaio riccionese. Buona prova delle locali che devono fare a meno di capitan Riceci e del vice capitano Perone.  Per vedere le prime fiammate è necessario attendere il 22′ con il corner di Albani, mischia in area, ma la sfera si spegne sul fondo. Al 25′ ancora Albani dalla trequarti manda leggermente sopra la traversa, rispondono le ospiti che si vedono anticipare da Meletti, mentre un minuto più tardi, Fratini manca la mira. Al 33′ verticalizzazione di Dominici per Russarollo che la mette in mezzo, ma manca l’aggancio di una compagna sotto porta. Al 41′ Gostoli imbecca per Fratini, buon gioco di gambe, ma il suo diagonale non centra il bersaglio. Chiude il primo tempo la formazione forlivese con una punizione di Menghetti oltre il montante. Si passa alla ripresa, apre al 46′ Russarollo per Fratini che scarica a Ligi, gran botta murata però dalla retroguardia biancorossa. Ancora Ligi chiamata in causa un paio di giri di lancetta più tardi, colpo di testa disinnescato da Ciavarro. Si fanno vedere le ospiti al 51′, Albonetti di prima intenzione libera dal limite dell’area ma spedisce a lato. Al 56′ bella proposizione riccionese con Gostoli, corridoio per Russarollo, controllo e cross, sulla palla si avventa Fratini che con un pallonetto che bacia però la traversa. Il gol è nell’aria e si materializza al 73′ con una splendida punizione dai 35metri di Ligi, mancino che sorprende Ciavarro e si insacca. Nei minuti finali, ci provano per le locali Esposito che impegna in due tempi Ciavarro e, a conclusione, Albonetti ma è attenta Meletti. Prossimo impegno per la Riccione Calcio Femminile domenica 23 settembre in casa del San Marino Academy, in cui le riccionesi dovranno necessariamente vincere per qualificarsi al turno successivo.

Le parole dopo gara del tecnico Filippo Migani: “Buona prima uscita delle nostre ragazze, un bel gol di Nina Ligi, ragazza proveniente dalla primavera, che spesso giocherà anche in prima squadra, ritmi non altissimi, da non dimenticare però che siamo in fase di preparazione. Un match gestito dall’inizio alla fine, un Forlì che ha venduto cara la pelle, gara intensa e sportiva, in cui sto vedendo le ragazze ben predisposte al lavoro, tatticamente, mentalmente disponibili anche ai cambiamenti di modulo. Un ottimo gruppo con cui lavorare, che credono in ciò che viene loro proposto, ma devo dire che le solide basi erano già state create nella stagione precedente da Gianluca Lorenzi a cui faccio un plauso. Molto brave, buona prova anche delle giovani Frison e Ciavatta, accanto alla stessa Ligi, da non dimenticare poi le importanti assenze di Riceci e Perone. In generale  buona la prestazione, oltre alla vittoria, siamo sulla strada giusta. L’emozione poi sia per me, vivere in prima persona l’avventura di una prima squadra, dopo quelle legate al settore giovanile, poi della mia città, Riccione, e giusta tensione agonistica tra le ragazze. Ora ci attende l’incontro con il San Marino, ma occhi sempre puntati sul campionato che è il nostro obbiettivo principale”.

 

Dott.ssa Veronica Lisotti